Jump to content

consiglio stand per diffusori


lucaz78
 Share

Recommended Posts

lucaz78

Salve a tutti

Dopo varie peripezie per convincere la signora (tra le quali la minaccia  di essere sbattuto fuori casa insieme al mio impianto), credo di essere riuscito (....almeno spero....) a farmi acquistare una coppia di stand.

I diffusori che andranno posizionati sopra sono una coppia di Proac Response 1 ,la prima serie del '90 con i crossover esterni, sulle quali ho un thread aperto in altra sezione (spero di non urtare le regole del forum).

Comunque qui si parla di stand,e senza poter spendere troppo avrei individuato le seguenti alternative: gli Atacama Nexxus

https://www.ebay.it/itm/384431482616

e i Norstone Stylum 2

https://www.norstone-design.com/product-page/stylum-2.

Degli Atacama mi piace il fatto che sono rifiniti meglio, la forma della base è bella,ma dovrei aggiungere al prezzo una top plate opzionale (circa 40 euro la coppia) perchè quella standard è troppo piccola. Ed entrambi i tubolari hanno lo stesso diametro. (la versione hifi con tubolare anteriore piu grande è fuori prezzo per le mie tasche)

I Norstone sono piu "a buon mercato", la misura della piastra sarebbe perfetta, ma forse hanno dettagli meno "pregiati". Hanno però il tubolare anteriore di maggiore diametro,e questo mi piace molto.

I norstone sono alti 60cm, gli Atacama ci sono anche da 70cm ma aumenta il prezzo ovviamente.

Ovviamente entrambi sono dotati di punte (sottopunte da mettere in conto), e hanno la possibilità di riempire i tubolari con materiali smorzanti.

Riguardo ai prezzi che vedo online, i Norstone si trovano a circa 125/135 euro, mentre per gli Atacama se aggiungo le top plate supero i 200.

è vero che la Proac nella loro guida all'istallazione suggerisce gli stand Atacama per i loro prodotti, ma non so se è mera pubblicità (entrambe inglesi...) oppure se c'è del vero.

Esperienze o suggerimenti su queste due opzioni?

 

 

Link to comment
Share on other sites

magoturi

Se, come spesso capita, le basi d' appoggio sono troppo piccole, consiglio di farselo costruire, concettualmente preferisco le Nord

SALVO 

Link to comment
Share on other sites

lucaz78
26 minuti fa, magoturi ha scritto:

concettualmente preferisco le Nord

anche io,esteticamente la base inferiore è piu brutta, ma quella di appoggio è della misura perfetta. Alla fine mi costerebbero poco piu della metà.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@lucaz78 ciao, di uno stand le cose da tenere presente, ben più importanti dell’aspetto estetico sono: 

1) altezza: misura a che altezza è il tuo orecchio dal pavimento, il tweeter del diffusore dovrebbe trovarsi allineato ad esso o poco sopra, tra esso e i woofer. Vedendo i tuoi diffusori, che hanno circa le misure delle mie Spendor, direi che lo stand da 70cm, sia più indicato. 
2) solidità: lo stand deve essere solido, stabile, non rinsuonare. Quasi tutti gli stand hanno una o più colonne, riempibili con materiale (sabbia, ghiaia, ecc), per appesantirli e rendere le colonne non rinsuonanti.

3) piastra superiore: dovrebbe avere le dimensioni della base del diffusore o più piccola, non più grande. 
4) punte: regolabili per il pavimento (ci si può mettere delle sottopunte)

5) abbinamento con diffusore: questo può essere accoppiato (con delle punte) o disaccoppiato con dei piedini isolanti. Dipende dalla resa sonora che vuoi ottenere. 
6) aspetto estetico: importante ma personale. 
 

  • Melius 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

lucaz78
21 minuti fa, iBan69 ha scritto:

piastra superiore: dovrebbe avere le dimensioni della base del diffusore o più piccola, non più grande

cosa succede se la piastra superiore fosse piu grande del diffusore?

Link to comment
Share on other sites

@lucaz78 non succede nulla, se il frontale del diffusore lo tieni a filo con la piastra, per evitare diffrazioni sonore tra il frontale del diffusore e la piastra. Infatti, gli stand dedicati, fatti dalle case produttrici di diffusori, non sbordano mai. Esteticamente è anche meglio.

Link to comment
Share on other sites

lucaz78

Ok allora propendo per i norstone, la piastra è 165x220. La base delle proac è 165x240. Per gli atacama dovrei prendere la piastra opzionale e in pratica mi raddoppia la spesa totale. Mi sa che gli inglesi la brexit l'abbiano pagata cara,perché alla fine sono prodotti molto simili come "costruzione", niente di trascendentale. 

Con gli stand porto il tweeter a circa 80cm da terra,che per come ascolto io dovrebbe andare bene.

Link to comment
Share on other sites

Gici HV

Io li farei fare su misura ad un fabbro, magari con un ripiano dedicato ai crossover, sopra ai diffusori, per me, sono inguardabili.

Link to comment
Share on other sites

lucaz78

@Gici HV in uno stand di quel tipo (che è molto simile a quelli che consiglia o pubblicizza la proac) un ripiano per i xover dove lo metto? una sorta di "mensola" laterale ci sta male.

Piuttosto i crossover li lascerei a terra accanto agli stand, oppure su duo piccoli supporti su misura.

Anche per un fabbro,fare un lavoro del genere,ma fatto bene, non è poi cosi semplice. Te lo dico perchè ho usato la saldatrice per anni nel mio lavoro. gli spessori dei materiali sono alti, e le saldature devono essere veramente perfette (anche esteticamente) ,affinchè la struttura non si deformi. la saldatura "tira" parecchio e fa curvare le parti.

Link to comment
Share on other sites

il Marietto

@lucaz78

fai una ricerca per immagini delle Aliante One Hex Limited Edition , hanno xover separato agganciato agli stands , puoi prendere spunto .  personalmente lo lascerei a terra appoggiato su una basetta. 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

lucaz78

la SAA solutions che ho linkato sopra mi ha appena risposto, per quegli stand in misura "standard" (il "modello 2") chiedono 320 la coppia. Si possono variare le misure a piacimento (ovviamente cambia il prezzo).

Non è poco,ma sembra un prodotto molto valido (anche se non ha "l'adesivo" di una marca conosciuta).

sono prodotti artigianali di ottima fattura,sulla pagina facebook ci sono molte foto.

Credo che anche un fabbro qualsiasi tra costruzione e verniciatura non chiederebbe molto meno...

18kg l'uno non sono pochi.

Certo non si chiamano "target" o altro..ma a me questo interessa poco.

che ve ne pare? è troppo?

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@lucaz78 se non pensi di cambiare il diffusore entro i prossimi 5 anni, non curati troppo del prezzo. e' importante che gli stand siano ben realizzati, esteticamente gradevoli (visto le esigenze della signora) stabili e solidi. controlla che i diffusori non possano percilodamente cataminarsi dallea base troppo piccola. gli stnd si prendono una volta e poi npn ci si deve pensare più. ovviamente se pensi di rivendere a breve il marchio sugli stand aiuta la rivendita

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...