Jump to content

Lettura strato multichannel con i lettori CD/SACD McIntosh


raf_04
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

ho notato ieri, per caso durante l'ascolto del SACD di Animals col mio MCD350, che agendo col tasto "layer", col quale si passa dallo strato CD a quello SACD, è possibile addirittura andare anche sullo strato 5.1 (compare anche la relativa scritta sul display).

Quello che mi chiedo è: a che pro? C'è una qualche ragione per cui sono disponibili entrambi gli strati SACD su lettori stereo, visto che col 5.1 viene effettuato un downmix a 2 canali?

Link to comment
Share on other sites

37 minuti fa, raf_04 ha scritto:

Quello che mi chiedo è: a che pro? C'è una qualche ragione per cui sono disponibili entrambi gli strati SACD su lettori stereo, visto che col 5.1 viene effettuato un downmix a 2 canali?

Vado a buon senso; la meccanica o meglio il chip di decodifica è uno solo, verosimilmente multicanale. Che poi alcuni (se non la maggior parte) lettori siano stereo ok, ma lo standard prevede anche il MCH.

Link to comment
Share on other sites

@AlbertoPN sì, penso anch'io che la motivazione sia quella.

Tra l'altro, giusto per la cronaca, ho preferito il downmix da 5.1 a stereo rispetto alla versione SACD pura a 2 canali (in alcuni punti un pò troppo "aggressiva" per i miei gusti..).

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

ci sono alcuni lettori SACD come il mio NAD M5 che hanno la pollibilità di riprodurre in multichannel senza essere dei lettori audio/video

image.png.5eb85c5e39e2e44b06888fca0fc6810c.png

come vedi ci sono le prese RCA. IN questo caso se connesso ad un amplificatore multichannel potrebbe riprodurre in formato 5.1

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators

Il lettore fa il suo lavoro, cioè uscire in stereo. Poi sta all'ascoltatore scegliere se utilizzare la traccia in stereo o il downmix dal 5,1. Quando mi va di ascoltare un sacd in multicanale utilizzo direttamente l'MVP 891 collegato in rca al sistema HT e pace.

Link to comment
Share on other sites

tra l'altro ho notato che, per l'ascolto dei SACD in multichannel, il canale centrale non riportata quasi mai la voce del cantante (a differenza dei film, per i quali il canale centrale è deputato alla riproduzione dei dialoghi).

 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators

@raf_04 una volta mi pare di aver letto che la codifica multicanae dei sacd prevedeva l'utilizzo di altoparlanti identici, a differenxa del multicanale videodove il centrale è dedicato ai dialoghi e i surround agli effetti

Link to comment
Share on other sites

in ogni caso, indipendentemente dagli altoparlanti, la traccia su ciascuno dei 5 canali è diversa (e grazie a Dio, aggiungerei!).

Nei SACD, però, a differenza dei film noto che il canale centrale è appena sfruttato; a volte sento solo un leggero eco dei 2 frontali, mentre le voci sono decisamente veicolate su questi ultimi.

I surround, invece, servono per dare profondità oppure per riprodurre effetti o strumenti in secondo piano (molto dipende dal genere musicale e dalla "fantasia" dei tecnici del suono).

Alcuni SACD non aggiungono quasi nulla in multicanale, in questi casi preferisco ascoltarli in stereo con il MCD350 anzichè con l'Oppo 105.

 

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, raf_04 ha scritto:

Alcuni SACD non aggiungono quasi nulla in multicanale, in questi casi preferisco ascoltarli in stereo con il MCD350 anzichè con l'Oppo 105.

Io ho alcuni SACD multicanale di versioni che avevo anche in CD stereo, e devo dire che sono pochi quelli che "mi convincono" davvero ... il più delle volte viene aggiunta della spazialità che ti fa trovare sul palco al centro del gruppo o dell'orchestra ... dove è totalmente innaturale ascoltare la musica (perchè non la sto suonando io). Penso che sia anche per questo che il multicanale puramente audio non abbia avuto grandissima diffusione (al netto del set up hardware che serve per goderne). Oggi coi concerti su Blu-Ray la cosa è fatta un pò meglio ed i canali surround vengono usati per creare ambienza ma senza stravolgere l'ascolto.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators

@AlbertoPN penso che non avere adottato lo stesso stadar del multicanale video abbia penalizzato la diffusione del multicanale audio. già è difficile per un utente normale avere un  impianto stereo per la musica ed uno multicanale per i video, ma averne due multicanali uno audio ed uno video è decisamente improponibile. Il mondo audio è troppo baricentrato sulle sue abitudini

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, vignotra ha scritto:

la disposizione canonica dei diffusori per l'ascolto della musica da sacd multicanale è diversa da quella prevista per l'ascolto dei film

Vincenzo potresti spiegate meglio questo concetto? Grazie

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...