Jump to content

Frank Zappa, un "genio" da me incompreso...


GasVanTar
 Share

Recommended Posts

È uno di quelli che proprio non digerisco, non riesco nemmeno ad approndirne la conoscenza perché mi infastidisce la sua musica e il suo modo di cantare. A volte mi ha dato l'impressione di ridicolizzare la musica in se, oltre al sistema politico ed economico...che ne pensate?

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

@GasVanTarStesse sensazioni, penso che fosse realmente un genialoide ma per me... pure troppo. Di lui apprezzo LP come "Hot Rats" più legati ad un discorso musicale meno sperimentale. Non apprezzo invece gli intermezzi parlati o di cazzeggio musicale che oltre a sfottere il "sistema" a volte mi danno l'impressione di prendere in giro anche i critici che lo osannano :classic_biggrin: (Analogo problema, ma anche di più, lo riscontro con Captain Befheart :classic_wink:).

Comunque alla fine sono gusti, probabilmente è un tipo di musica che non riesce ad entrare nelle mie corde.

Link to comment
Share on other sites

Zappa è sempre stato divisivo, io lo ascolto dagli anni ‘90 e ho avuto modo di apprezzare le sue (e di chi lo ha affiancato) doti di musicista, ma al tempo stesso mi rendo conto che non è facilmente digeribile.. sopratutto con ascolti fugaci.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
BEST-GROOVE
2 ore fa, GasVanTar ha scritto:

che ne pensate?

 

Che la penso esattamente come te....brrr alla larga!
Probabilmente dai cultori verremo scambiati per eretici e poco acculturati ma non importa.

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

mauriziox60
4 minuti fa, BEST-GROOVE ha scritto:

Probabilmente dai cultori verremo scambiati per eretici e poco acculturati.

mi permetto di dissentire: i cultori veri, quelli senza spocchia o manie di "pensiero unico" capiscono benissimo che l'arte tutta attiene (anche) alla sfera emotiva e come tale non è  corretto (secondo me è proprio da stupidi) fare le pulci alle sensibilità altrui

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

36 minuti fa, mauriziox60 ha scritto:

i musicisti lo amano, ne parlano molto bene come compositore e come strumentista

Si questo è noto, peraltro ho anche letto che viene considerato uno tra i migliori chitarristi della storia della musica...

Link to comment
Share on other sites

a me piace molto ma riconosco che non è di facile lettura, poi ha scritto molto e  in contesti diversi. il periodo anni 70-80 è sicuramente piu fruibile

Link to comment
Share on other sites

Confesso di fare parte anche io di quelli che hanno difficoltà a capire Frank Zappa e la sua musica. Qualche disco lo ascolto, ma non mi entusiasma ne esalta più di tanto.

Alla fin fine, per me e i miei gusti musicali, ci sono una marea di altri autori/artisti che mi dicono di più pur avendo sicuramente meno seguito e meno fan “adoranti”.

Ammetto sia un mio limite, ma ammetto anche di averci già provato più volte ad ascoltarlo, ma senza successo.

Ciao

Stefano R.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

Adoro Zappa ed i musicisti che ha sempre scelto per la sua band, ma anche io mi rendo conto che è un genere che non può piacere a tutti. Anche il suo modo di porsi ed i suoi testi sono spesso polemici o canzonatori, ma fanno parte del personaggio...

Link to comment
Share on other sites

Puzzerstoffen

Mi spiace per chi non lo ama, perché lo ritengo fantastico.

Detto questo:

-de gustibus

-Zappa non mi sembra proponga musica particolarmente “soft” e universale, per cui posso capire sia chi lo ama che chi lo “odia”

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, Puzzerstoffen ha scritto:

posso capire sia chi lo ama che chi lo “odia”

Per carità non è che l'ascolto delle canzoni di Zappa procuri odio, ma personalmente non trovo nemmeno quelle due note, che l'una accanto all'altra, tocchino le mie corde emotive. Tutto qua...

Link to comment
Share on other sites

Puzzerstoffen

@GasVanTar ho virgolettato proprio perché l’odio è un sentimento molto forte... ma si tende sempre a contrapporre amore e odio.

Sicuramente è più corretto parlare di emozione, come dici tu. 

Link to comment
Share on other sites

Mi sono fatto consigliare un paio di dischi per conoscerlo ma confesso di non essere riuscito ad ascoltare oltre. Sospetto che il suo successo sia dovuto a fattori extra-musicali.

  • Confused 1
Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio
26 minuti fa, FLORESTANO ha scritto:

Sospetto che il suo successo sia dovuto a fattori extra-musicali.

Su questo ti assicuro che sbagli...non per niente ha suonato sempre con artisti di grande capacità, che possa non piacere ci stà tutta ma che sia un grande artista è a mio parere fuori dubbio.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...