Jump to content

Voglia di giradischi. Con 1000 € cosa prendereste?


Summerandsun
 Share

Recommended Posts

Summerandsun

Buongiorno,

la scimmia mi assale. In modo insensato, visto che ormai sono passato al digitale e la qualità la ritengo buona. Alla domenica però sento sempre voglia di vinile. E' un gesto che mi manca tanto. Il gira della mia gioventù è passato a miglior vita e devo sostituirlo. Finché ha funzionato, ho potuto constatare (prove A / B con stesso brano in contemporanea) che la sfida gira entry level vs streamer (Node 2i) aveva come vincitore incontrastato lo stremer. Purtroppo (o per fortuna per le tasche), dato che ho sempre amato i vinili.

Ora, per sostituirlo ho bisogno di qualcosa di buonino. Indago in rete (sono tecnicamente ignorante) e trovo un articolo per ignoranti dove ben spiega di guardare wow flutter e precisione della velocità. Tutto torna. Il mio precedente gira scrauso evidenziava variazioni di velocità e pitch percepibili (sia a orecchio, che suonandoci sopra). Giro ancora in rete e guardo le schede tecniche e vedo che alla fine, per avere qualcosa che ruoti in modo decente si ricade nella fascia dei 1000 € circa.

Ok...mi sono deciso...lo voglio.

Occorre qualcosa di poco sensibile alle vibrazioni. La collocazione sarà non ideale.

Vedo che su quella fascia mi ispirano:

Pro-Ject The Classic (normale ed Evo)... si sentirà la differenza?

Gold Note Valore light, plus, compact (usato)... anche qui, si sentirà la differenza?

Technics 1200 attuale e 1500 attuale.

Clearaudio sarebbe un pò fuori budget (come Classic Evo e Valore Plus), ma se fossero effettivamente superiori agli altri potrei farci un pensiero, tanto li terrei forse a vita.

Come li vedete? Qualcuno ha avuto modo di fare confronti?

Prediligo il nuovo. Non mi ritengo idoneo all'usato e soprattutto vintage, essendo tecnicamente impreparato.

 

Grazie in anticipo per eventuali consigli. Buona domenica

Link to comment
Share on other sites

A quelli poi devi aggiungere testina e prephono, peró... i 1000 si superano facilmente.

comunque mi sorprenderei che uno qualunque di quelli, con una testina e in prephono decenti, non si facesse preferire al Node 2i.

Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, daniele_g ha scritto:

A quelli poi devi aggiungere testina e prephono, peró...

Non è esatto: alcuni modelli, come ad esempio il Technics 1500, includono entrambi e in quel budget ci si rientra.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@Summerandsun mi sentirei di consigliarti il Clearaudio , anche se quel braccio nn è proprio il massimo , quindi col tempo sostituirlo con un jelco .... 

Una scelta più equilibrata sarebbe il Technics  SL1200 da cercare nell'usato  (5/600) , fare esperienza  e poi iniziare ad upgradare . 

Link to comment
Share on other sites

Summerandsun

@daniele_g @Tronio ho indicato una fascia di prezzo da circa 1000 euro e dovrei farvi rientrate la testina. Comunque, potrei sforare anche leggermente se sapessi di ottenere un risultato soddisfacente e "definitivo". Non sono uno che cambia spesso. Il mio vecchio gira è rimasto con me 28 anni...

Sicuramente non voglio spenderci 1500-2000 €, visto che la sorgente che uso principalmente è la liquida

 

Link to comment
Share on other sites

Summerandsun
3 ore fa, Mister66 ha scritto:

Technics SL1200GR con qualche centinaio di euro in più e sei a posto per 20 anni

Questo è il mio modo di ragionare. Solo che il gr se non sbaglio mi porterebbe a spendere moooolto di più. Dovrebbe surclassare gli altri per decidermi in quel senso

Link to comment
Share on other sites

Summerandsun
4 ore fa, noam ha scritto:

Clearaudio , anche se quel braccio nn è proprio il massimo

Ma stiamo parlando di finezze o di stravolgimenti? Con quel prezzo, da profano mi aspetterei un braccio da non sostituire... Considerando che non sarei nemmeno in grado di farlo... Abbandonerei l'ipotesi clearaudio

Link to comment
Share on other sites

Summerandsun
2 ore fa, agyga ha scritto:

Qual è l'impianto in cui lo inseriresti?

Ciao

Ciao, il resto dell'impianto è costituito da un integrato Cyrus 6dac e casse Kef R3. Il pre phono è un pro ject entry level che magari un domani potrei sostituire.

Il suono è quindi dinamico, dettagliato, veloce e neutro, con un po'di esuberanza sulle alte.

Vorrei rispettare dettaglio eccetera, ma dal vinile vorrei un filo di calore e basse in più

Link to comment
Share on other sites

@Summerandsun io sono più o meno nella tua situazione mentale, ho aperto un thread su un gira che sulla carta mi sembra interessante, il thorens d402, a 750 euro, DD, prephono integrato, e sembra anche bello, ma per ora nessuno ha commentato e mi sembra un po' strano. Tu ne sai qualcosa??

Diversamente andrei sul classico technics, che ho ascoltato più volte, e penso possa andare nella direzione sonora di cui tu parli (anche se personalmente ritengo esteticamente una schifezza obominevole rispetto ad altri gira padelle) imho 🙂

 

Link to comment
Share on other sites

Concordo con @noam sul Clearaudio Concept MM. La prima versione del braccio effettivamente aveva dei problemi mentre quella nuova sembra migliore. Comunque si tratta di un ottimo giradischi che è stato considerato un best-buy per la sua categoria. La testina Concept V2 è di derivazione Audiotecnica (AT95E) con stilo ellittico.

Ciao ciao

Andy

 

Link to comment
Share on other sites

Il node 2i o qualsiasi digitale non lo batte un giradischi-testina-prephono. 
Lo battono questi tre se e solo se suonano vinili fatti bene e mantenuti meglio. 
Altrimenti è solo la solita moda. 
Quindi @Summerandsun chiediti prima quali dischi possiedi e quali/quanti sei disposto a comperarne in futuro

secondo me 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

  • Moderators

@Summerandsun costa un pò di più, ma rispetto al 1500 non c'è paragone su nulla, dove lo metti suona senza pippe mentali di basi ,piedini etc..... monti la testina in pochi minuti, e se hai voglia compri un altra shell e intercambi le testine in 20 secondi.

A livello costruttivo è indistruttibile,e suona bene, prima del fratello maggiore G che ho ora avevo il GR, e musicalmente non hanno nulla a che vedere con i modelli precedenti.

Molti ti diranno che è un giradischi da dj, Technics ne ha venduti qualche milione! Ma l'ultima serie G/GR ha introdotto novità importanti su tutto.

Il 1200G che ho suona una meraviglia...e poi il suo look a me piace moltissimo.

Link to comment
Share on other sites

Io guarderei anche in altre direzioni, tanto più che desideri fare una scelta stabile (e quindi non hai la necessità di pensare, prima di comprare come fanno tanti alla rivendibilitá). Ci sono alcuni produttori, alternativi ai soliti noti, di gira niente male e la scelta, nell'intorno del tuo budget di spesa è ampia: Mofi, MMF, New Horizon (prodotto italiano)...e molto dimentico. Ci sono passato un anno e mezzo fa ed ho letto e girato tanto.

Poi non mi farei tanto il problema di "battere" la liquida quanto di usufruire della "diversità" dell'analogico.

Ciao 

D.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...