Jump to content

Heresy III sostituzione


Recommended Posts

Dopo avere provato cavi, collocazioni varie, cambiato valvole all'ampli ho concluso che Heresy III NON fanno per me. Bassi inesistenti ed altro mi portano a metterle in vendita,

Uso un VTL IT 85 ed un CDP Lector 06.

Vorrei acquistare diffusori da piedistallo (non da terra per pure questioni estetiche) dal suono "british" se così posso dire, con un basso decente (non interessano bassi profondissimi ma decenti si), con buona resa delle voci e del pianoforte. Dimensioni non esagerate se possibile, rigorosamente d'occasione sui 3000 £....Consigli?

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, telemann ha scritto:

non da terra per pure questioni estetiche

Secondo me esteticamente sono molto meglio due torri che due trespoli con una scatola sopra,senza considerare la stabilità e l'estensione in frequenza.

Link to post
Share on other sites

@telemann

Intanto, come al solito, ognuno ti consiglierà quello che è di suo gusto e l’abbinamento ottimale lo ha ottenuto con le proprie elettroniche e nel proprio ambiente, per cui ogni consiglio potrebbe essere giusto ma anche errato 😉

Il tuo VTL non dovrebbe aver problemi a pilotare gran parte dei diffusori, io sono un po’ scettico nel catalogare i diffusori per nazionalità ma mi rendo conto che per semplificare a volte si usano questa sorta di “compartimenti stagni”, ma indipendente dalla mia opinione (che conta poco o nulla) se abiti in zone dove esistono ancora negozi hifi non c’è niente di meglio che armarti di pazienza (il massimo sarebbe trovarne uno che ha anche il tuo VTL in negozio) e fare ascolti, perché per giudicare meglio del tuo orecchio non esiste nulla 😃

Link to post
Share on other sites

@telemann suppongo che tu abbia avuto altri diffusori prima delle Heresy così da scartare problemi di natura ambientale.

Detto questo ti suggerirei di ascoltare Canton ref 9k, Dynaudio special forty e ProAc Response DB2 o D2.

Non conosco sufficientemente il tuo ampli ma nelle differenti occasioni questi diffusori non mi sono affatto avari nello parte bassa dello spettro.

Peraltro non indichi i generi musicali da te preferiti e se ami ascoltare ad alto volume: resta validissimo il suggerimento di ascoltare le eventuali proposte con il tuo ampli.

Link to post
Share on other sites

Heybrook hb2 le trovi sui 300€ anche meno solo nell’usato essendo vintage, oppure qualche modello Snell potresti avere belle sorprese e spendere molto meno di quanto preventivato

Link to post
Share on other sites

@telemann

se le Heresy non ti sono piaciute, ti interessano degli ottimi diffusori da stand e la nazione di provenienza non è un limite (sono italiani) :

Proverei al posto tuo un diffusore da un ottimo rapporto qualità/prezzo, Aliante Pininfarina One 

 

What else !

 image.png.1a9975cbc3ed511f8c7950a3c1eef013.png

  • Melius 1
Link to post
Share on other sites

Grzie  tutti.

Tantissimi anni fa, 30 circa, avevo delle Rogers Ls3/5a.

Potrei considerare un diffusore dalla simile impostazione sonora, ma leggermente piu' grande come dimensioni.....Il mio ampli a tubi eroga circa 50 watt per canale su 8 ohm...

Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, telemann ha scritto:

Tantissimi anni fa, 30 circa, avevo delle Rogers Ls3/5a.

Potrei considerare un diffusore dalla simile impostazione sonora, ma leggermente piu' grande come dimensioni.....Il mio ampli a tubi eroga circa 50 watt per canale su 8 ohm...

Mi sembra che tra i diffusori che possa fare al tuo caso ci siano le Harbeth C7 es3…………ma sono in conflitto di interessi perché le ho in vendita sul mercatino.

Pensa un pò io sto facendo il percorso inverso al tuo: apprezzo la musicalità, l'equilibrio e la compostezza delle C7 ma ho il desiderio di tornare alla presenza e all'effetto live di Klipsch che, oltretutto, almeno nel mio ambiente di bassi ne avevano a sufficienza.

 

Link to post
Share on other sites

@telemann Le Heresy sono difficili, o si amano o si odiano, risentono fortemente di quanto a monte gli viene dato, ad esempio inizialmente le pilotavo con Musical Fidelity A3.2, facevano schifo......

Ora le pilotano il Simpli two U.R. e ne sono soddisfatto su tutti i parametri, ed i bassi... sono presenti.

 

Buona ricerca. !

 

  • Melius 1
Link to post
Share on other sites

@telemann se il tuo vtl è un modello delle produzioni recenti ti consiglio di fare attenzione ai diffusori in quanto la casa americana negli ultimi 10 anni è virata su suoni decisamente più aperti ed "appuntiti" in gamma medioalta rispetto a prima.

Secondo me con le Harbeth rischi di avere una timbrica un pó sbilanciata.

Link to post
Share on other sites

Sull'usato ti consiglierei le Acoustic Energy AE1 Classic (o prima serie), le ho da più di trent'anni e non mi hanno mai stancato.

Anche in questo caso, attenzione al resto dell'impianto perché sono molto "monitor", cioè quello che entra nelle casse è esattamente quello che poi verrà fuori.

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, telemann ha scritto:

Tantissimi anni fa, 30 circa, avevo delle Rogers Ls3/5a.

Potrei considerare un diffusore dalla simile impostazione sonora, ma leggermente piu' grande come dimensioni.....Il mio ampli a tubi eroga circa 50 watt per canale su 8 ohm...

Davvero senza polemica, credimi, ma.... se percepisci "bassi inesistenti" con le Heresy, cosa ti fa pensare che con le rogersine o anche con qualcosa di "leggermente più grande", senti più bassi rispetto alle heresy?
 

Poi, i mini hanno spesso efficienza bassa o medio bassa, con ampli a tubi potrebbero (è solo un'ipotesi) esserci problemi di pilotaggio..


Se vuoi stare sull' "impostazione" Rogers (monitor), allora, magari considera l'LS 5/9, che è un gran bel diffusore, certo ben più grande, in tutti i sensi, del 3/5a

  • Melius 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, magoturi ha scritto:

strano...il  Musical Fidelity A3.2 e' piuttosto potente e dovrebbe avere una timbrica piuttosto "rotonda e dolce..."

 

Ho avuto un'esperienza del tutto analoga a quella di @Led63 . Ho avuto le Heresy III e ho provato a pilotarle inizialmente con un Lavardin ritenendo che le sue doti di delicatezza facessero esprimere al meglio le Klipsch. Con mio stupore non è stato così: il Lavardin che pure aveva dimostrato caratteristiche eccellenti con altri diffusori con le Heresy non si abbinava. 

Ho poi utilizzato un Simply Two e la musica (è il caso di dirlo) è completamente cambiata le Heresy si sono trasformate mantenendo l'effetto "live" ma diventando al tempo stesso delicate. Oltretutto anche i bassi sono usciti fuori stretti e precisi ma in maniera più che soddisfacente.

Il tutto ovviamente nel mio ambiente e con le mie orecchie.

Buona musica

 

  • Melius 1
Link to post
Share on other sites
Il 29/4/2021 at 11:59, telemann ha scritto:

non interessano bassi profondissimi ma decenti si), con buona resa delle voci e del pianoforte.

🙂 mi fa strano perché ciò che cerchi è nelle caratteristiche delle heresy.

Mi rendo conto che è un diffusore che crea difficoltà nel setup, trovare la migliore sinergia e inquadratura.

3000€ per due diffusori da stand nn sono pochi.. buona ricerca 

  • Melius 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



  •  

  •  

  •  

  •  

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.