Jump to content

Aiuto per Nikko Trm 40 da resuscitare


Oste onesto
 Share

Recommended Posts

Oste onesto

Come avevo già detto nel thread degli autoriparatori/riparatori, mi sono prefisso di rimettere in uso il vecchio amplificatore che mio padre comprò in Australia a metà degli anni 60.

L'amplificatore è stato usato fino agli anni 90 e, al di là di qualche gracchio quando si spostavano interruttori e potenziometri, è sempre andato benone.

Da un po' di anni è fermo e oggi dopo averlo aperto e trattato leggermente con il disossidante WD 40 detergente contatti, l'ho collegato, ma acceso fa un bel rumore di massa e funziona solo il canale di destra.

Provando a spostare il selettore su mono funziona sempre quello di destra.

Ho provato a collegare la sorgente un po' su tutti gli ingressi e quello che va meglio è quello chiamato Cer. ph, che sarebbe l'ingresso per il giradischi con testine in ceramica.

Con questo ingresso funziona sempre la cassa destra, ma con il selettore su stereo il volume è esageratamente alto e il suono distorto, mentre su mono e rev funziona benino.

Inserisco qualche foto, e vi chiedo, prima di portarlo in assistenza, se c'è qualche altra prova che posso fare io, tenendo conto che non sono un esperto.

Ho anche lo schema elettrico che è riportato sul manuale d'uso.

 

Altrimenti, mi sapreste suggerire un onesto riparatore a Bologna.

 

Grazie a tutti

 

Sergio

IMG_20210506_153756.jpg

IMG_20210506_154015.jpg

IMG_20210506_161850.jpg

 

IMG_20210506_154854.jpg

Link to comment
Share on other sites

@Oste onesto forse, visto che era fermo da anni, sarebbe stato meglio usare un variac per dare tensione lentamente. Magari quel problema sarebbe venuto fuori lo stesso. Io purtroppo mi fermo qui : non sono un tecnico e non posso esserti d'aiuto. Sono sicuro che qualcuno del forum saprà esserti utile. 

Buona fortuna 😉

Link to comment
Share on other sites

Oste onesto

@78 giri grazie, come dicevo non sono un tecnico, e il variac non so nemmeno cosa sia.

 

Ma questi ultimi problemi già li avevo rilevati l'anno scorso quando era ancora collegato al resto dell'impianto.

Circa 15 anni fa ci ha messo mano un tecnico, e così a vista, di sicuro ha sostituito i due grossi condensatori, mettendo quelli gialli che si vedono sulla sinistra nella seconda foto.

in questo filmato di youtube si vedono gli originali...

 

 

Link to comment
Share on other sites

@Oste onesto I condensatori nei vecchi apparecchi sono proprio i componenti più a rischio e nel tuo c'è n'è un bel po'. È carino e sembrerebbe addirittura con dei trasformatori interstadio! La scheda verticale dovrebbe essere lo stadio phono. Non disperare, vedrai che qualcuno si farà vivo. Non si può lasciare che vada perso un tale oggettino, se non altro per motivi sentimentali. 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Bell oggetto  solo x gli anni che ha.la prima cosa da farsi  e rimuovere i vecchi elettrolitici  di alimentazione  ormai decotti  .poi accendilo il 90 % dei ronzii etc etc 

dovrebbe andarsene  .perche  se esauriti  danno una tensione di alimentazione  cosi a caso . per non fare danni ...buttare  subito  ...

poi   ne riparliamo   possono esserci altri problemi sicuramente  ma e' un circuito cosi semplice  che non vedo problemi di sorta   nel ripararlo ... la sua semplicita   circiutale e' un punto di forza .. con i trasformatori  interstadio e 4 transistor .7con diffusori  molto efficienti  dovrebbe  suonare meglio di altri oggetti piu" complicati circuitalmente

Link to comment
Share on other sites

Oste onesto
28 minuti fa, akla ha scritto:

rimuovere i vecchi elettrolitici  di alimentazione  ormai decotti 

Sono quelli grigi montati in verticale vero?

Con che tipo e marca mi consigli di cambiarli?

Fermo restando che farò fare il lavoro ad un tecnico, perché di elettronica non ne capisco un tubo.

Vorrei cambiare anche il cavo di alimentazione, ora c'è una spinaccia da prolunga anni 80...

E per il canale sx che non si sente, che mi dici?

Link to comment
Share on other sites

Affidati ad un laboratorio  e talmente semplice  che  la riparazione sara certs  se non sei competente non fare nulla  le tensioni in gioco non sono elevate come ad esempio  in un ampli a tubi ma e meglio  non fare se non si conosce puoi fare danni peggiori  il canale muto  puo essere un condensatore di bypass un transistor una saldatura fredda etc  va messo sul banco e provato prima le tensioni poi  con un segnale all ingresso  ma prima o

I condensatori filtro assolutamente.

Link to comment
Share on other sites

Quoto la risposta data da @akla . Visto che si di Bologna potresti contattare @SHAR_BO che, anche se inserito nella lista dei riparatori amatoriali, in realtà ha lavorato come centro di assistenza tecnica hifi fino a pochi anni fa...

Link to comment
Share on other sites

Un'apparecchio storico carino, costruito ancora con mentalità "valvolare" anche se è a transistor. Merita la revisione da parte di un tecnico.

Link to comment
Share on other sites

Oste onesto

@Velvet Grazie!

Si, ci terrei che fosse restaurato bene.

Peraltro, ho visto in rete che è la prima versione, e ha i potenziometri e il frontale in alluminio massiccio.

Contatterò un paio di tecnici in zona per chiedere lumi e un preventivo.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Oste onesto ha scritto:

si, fa lo stesso in cuffia.

Hai provato a far fare un po'di ginnastica alla ruzzola del bilanciamento ?

Link to comment
Share on other sites

Oste onesto
3 ore fa, Bazza ha scritto:

Hai provato a far fare un po'di ginnastica alla ruzzola del bilanciamento ?

Si l'ho fatto per tutti i controlli, anche dopo aver spruzzato il disossidante, ma niente da fare, il canale sx non si sente.

Oggi ho contattato un riparatore e lunedì lo porto a far vedere.

Hai un'idea su quale marca di condensatori di ricambio andare?

Quelli originali pare che fossero tedeschi, almeno così dice il tizio del video che ho postato...

Link to comment
Share on other sites

oscilloscopio

@Oste onesto  Non mi porrei il problema del marchio dei condensatori (qualora fossero da sostituire) l'importante è che siano di valore equivalente e prodotti da marchi affidabili...

Link to comment
Share on other sites

Le marche migliori x l audio  senza esagerare sono nichikon oppure elna a basso egr  evitiamo i cinesi    li trovi su internet  presso  i rivenditori piu seri  mouser e o distrelect  

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Oste onesto
11 ore fa, dipparpol ha scritto:

sbaglio o io vedo parecchie saldature fredde??

Io non ne capisco molto e non so distinguerle.

Mi faresti qualche esempio?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...