Jump to content

Gustard H16


mark66
 Share

Recommended Posts

mark66

Sto rinnovando il mio parco cuffie e ampli, dopo un periodo di stop. Da poco ho messo a posto l'impianto dello studio, acquistando un Aune X7S di cui sono molto soddisfatto. Ora vorrei aggiornare anche l'impianto in salotto, dove ho il TEAC UDH-01 come dac, che esce in bilanciato, abbinato con il MF X-Can v.3 (che comunque rimarrebbe al suo posto, perché continua a piacermi assai). Vorrei questa volta andare su di un ampli SS bilanciato, magari buono per le Sundara che sono appena entrate nella mia collezione, insieme a AKG K701, HD 650 e Philips Fidelio X2HR.

Avevo pensato al Topping A90, ma ora mi è capitato sott'occhio questo altro cinesino: qualcuno ce lo ha? Che mi dite? Preferisco comunque un suono non troppo analitico, e sembra che il Topping abbia questo limite. Del Gustard H16 ci sono alcune recensioni che ne esaltano caratteristiche intermedie tra SS e valvolare. Qualche conferma al proposito?

Avendo da poco fatto già delle spese, non ho fretta. Intanto a voi la parola.

Link to comment
Share on other sites

pl_svn

SMSL SP 400. così sarebbe il secondo pezzo della mia vendita che ti perdi 😛

Neutro tendente al "tiepidino appena-appena-appena". considerando che lo abbineresti al dac più, per me, torrido e velato che abbia mai ascoltato (il Teac)... dovrebbe piacerti

lo usavo giusto con le Sundara (... o le Focal Clear, per tornare al neutocomemipiaceammè)

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

mark66
46 minuti fa, pl_svn ha scritto:

SMSL SP 400. così sarebbe il secondo pezzo della mia vendita che ti perdi

Interessante. Secondo te i moduli THX vanno bene? Perché ci sono opinioni contrastanti: ottime misure ma suono non all'altezza. L'Aune che ho preso, per esempio, è un classe A e per quanto economico mi piace come suono, anche perché alla mia età sopra i 15khz c'è il deserto. Il TEAC forse per il motivo precedente mi piace ancora molto: ha una dolcezza e una musicalità che cerco per ascolti rilassati.

Link to comment
Share on other sites

pl_svn
21 minuti fa, mark66 ha scritto:

Secondo te i moduli THX vanno bene?

 

prima avevo il Drop THX AAA 789 e, per quanto pulito, era... moscetto 😶 (il suono, intendo)

l'SP400 è tutta un'altra faccenda 🙂 (vero bilanciato con 4 THX in totale e muscoli da vendere)


quanto al THX in se'... non è che il mio amato Pathos Aurium, che non lo ha... ronzi e frigga. anzi! 😉
 

ah... se poi ti dovesse piacere... vendi il Teac e abbinagli il fratellino M400: altro dac "musicale"

(qui è durato 10 minuti: mi sembrava di stare ai tropici. ma a parte questo non era niente male)

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
marillion

Ho Il Gustard x16  da un mesetto circa.

Per il prezzo di acquisto un vero miracolo. Mai creduto agli ammazza giganti  . Ma questo oggettino se la vede alla grande con dac fino a 1000 euro e oltre .

Detto questo , preferisco i dac con la tecnologia R2R 😀

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

mark66
16 minuti fa, marillion ha scritto:

Detto questo , preferisco i dac con la tecnologia R2R

@marillion ... ma hai X16 il Dac, oppure H16, l'ampli?

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
marillion

@mark66 parlavo del Dac. Scusa se non ho sottolineato. Il mio era un discorso riferito al marchio.

Link to comment
Share on other sites

34 minuti fa, marillion ha scritto:

preferisco i dac con la tecnologia R2R

Quali?

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
marillion

@Zap67 al momento ho un Metrum Hex. Ma ne ho ascoltati diversi, Sonnet Morpheus, Auduo Gd R8.

Diciamo che preferisco un dac dal suono analogico . 
Tornado alla Gustard, trovo che questo e altri marchi cinesi <Topping , SMSL etc ,  amati specie dai  seguaci delle Misure perfette ..siano un bene per l’Hi-Fi . Prezzi modici e suono spesso più che soddisfacente. 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
marillion

@Zap67 sicuramente è un suono tendente al neutro.

Ma nemmeno io lo sento piatto ...

Link to comment
Share on other sites

mark66
13 ore fa, marillion ha scritto:

Tornado alla Gustard, trovo che questo e altri marchi cinesi <Topping , SMSL etc ,  amati specie dai  seguaci delle Misure perfette ..siano un bene per l’Hi-Fi . Prezzi modici e suono spesso più che soddisfacente.

Assolutamente d'accordo! Se penso cosa si riesce ad avere oggi rispetto a dieci anni fa, i cinesi hanno fatto fare un balzo in avanti alle elettroniche di consumo.

Link to comment
Share on other sites

mark66

A questo punto sto seriamente valutando lo stack X16 - H16: per il costo mi sembra una buona soluzione per le mie cuffie e anche per rinnovare l'impianto principale.

Link to comment
Share on other sites

do2707

io ho x16+h16 collegati in XLR con una Senny 800S tutto bilanciato ...

mi trovo bene per quello che ho speso, rapporto q/p ottimo.

X16 lo uso anche collegato in RCA a un HEGEL H90 + KEF R500 e da quando l'ho messo raramente uso DAC integrato dell'H90.

Suono molto pulito e dettagliato e non lo trovo per niente freddo.

 

Ora sto sentendo Diana Krall e sono soddisfatto e per un po' non credo di cambiare.

Magari prenderò una cuffia in più ma elettroniche no ...

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Posso chiedervi come avete settato le impostazioni del Gustard X16? In particolare il filtro PCM e il Nos? Grazie in anticipo

Link to comment
Share on other sites

Grazie ancora @Zap67 questo filtro H l'ho provato meno. Comunque anche io sono particolarmente e sordo, tra L-Fast e Slow, non ho notato particolari differenze.

.

Per quanto riguarda l'ampli, per provare a dare un contributo al thread, anziché andare in "stock" sui Gustard ho provato ad inserire nella catena un ampli-cuffie di livello superiore. Ho preso il Burson Soloist 3X Performance che ho collegato al Gustard X16 in bilanciato (mentre l'RCA lo uso per un collegamento diretto al Node 2i, che mi fa da streamer in entrambe le configurazioni).

.

Io purtroppo sono abituato con l'ampli-dac della Sony, il TA-Z1HES. E' un ampli-dac OS e FPGA. Non so se è una caratteristica propria del Sony, ma mi ha abituato ad un diverso equilibrio rispetto alle voci. Sono abituato ad avere le voci più avanzate e una maggiore spazialità/distanza/aria tra gli strumenti, mentre con il Gustard le voci mi restano un po' "arretrate" per non dire letteralmente "sommerse" dagli altri strumenti. Trovo che con il Gustard i bassi, ma anche le chitarre e gli strumenti a corda, mi vengono troppo in avanti e rischiano di sovrapporsi un po'. 

.

Per il resto confermo che il Gustard è impressionante per pulizia del suono e silenziosità. Per quello che costa, mi sembra che si faccia valere molto bene. Se dovessi sostituirlo dovrei andare su un DAC R2R, con budget decisamente non paragonabili.

 

 

Link to comment
Share on other sites

21 minuti fa, SalD ha scritto:

Per il resto confermo che il Gustard è impressionante per pulizia del suono e silenziosità. Per quello che costa, mi sembra che si faccia valere molto bene. Se dovessi sostituirlo dovrei andare su un DAC R2R, con budget decisamente non paragonabili.

Per iniziare con gli r2r sto pensando all’Ares 2 che ha un costo umano, aspetto che l’amico @pier mi/ci dica come va 😃

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

@Zap67 l'Ares 2 è forse l'unico in effetti ad un prezzo umano. Siamo tutti affamati di pareri e recensioni su questa nuova versione. Anche perché altrimenti si sale di parecchio e spendere 3.500 euro o anche più per un dac, peraltro in un impianto cuffie, diventa forse davvero un po' troppo... ho molte perplessità...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.