Jump to content

È giunta l’ora dell’indovinello( Bose 901)


dadox
 Share

Recommended Posts

Vabbè, sulla 901 credevo di averle viste proprio tutte, ma questa è fresca fresca… beata ignoranza… 😌 

 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
BEST-GROOVE
59 minuti fa, ediate ha scritto:

Ma è pazzo?....


ma chissenefrega, tanto è solo una Bose mica chissà cosa...al suo posto in quel foro ci avrei messo un bel petardone, anzi doppio!!! 27889916_ridere81.gif.db5355bd397459df8cd5944ad77dd36f.gif

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, BEST-GROOVE ha scritto:

ma chissenefrega, tanto è solo una Bose mica chissà cosa

@ediate @magoturi Umorismo a parte, certa gente esperimenta coi fori reflex tappandoli, ma non capisco cosa serva in questo caso. Quello è l’incavo di una delle tre colonne reattive. Mica risuona o vibra! Credo invece che debba esser lasciato vuoto, così come l’altro. Se l’aria ha libero accesso internamente, fa da contrasto con quella che ci transita attorno. Durante le forti emissioni di bassissime frequenze può esser percepita della turbolenza in fuoriuscita, ma è l’aria stessa a fare quell’impercettibile “frrrrrr”, non il componente. Che tra l’altro appunto dalla serie V venne pure risolto. Non ce la vedo la cupola centrale del motore di un aereo imbottita di isolante… 

Capisco che messa a nudo una Matrice Acustica vista dal lato estetico può non piacere, ma richiedendo un progetto così complesso su doveva per forza adottare la thermo-plastica, il legno non poteva di certo prestarsi ad esser modellato, arrotondato a macchina ove necessita, o unito le zone (o separandole) isolandolo nei punti chiave al 100%, nè è esente da invecchiamento. Questa matrice deve avere avuto parecchia gestazione progettuale, essendo stata messa in produzione con la serie III, che con quel modello venne appunto introdotta, concretizzando l’evoluzione (quasi) definitiva del modello (oltre agli altoparlanti di nuova fattura, non più prodotti da terze parti. Il diffusore esteticamente non si presta volentieri a rimuoverne le griglie, al contrario degli altri, le cui griglie vengono spesso rimosse, e non per la sola manutenzione. Anche se può sembrare una eresia, le 901 suonano divinamente tramite un involucro di plastica, materiale poi adottato in qualsiasi diffusore professionale della Casa.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

modifica per modifica, tanto vale realizzare una 901 con 8 hpd da 15"

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

55 minuti fa, magoturi ha scritto:

Concordo ma soprattutto con progetti studiati ad oc

Possano piacere o meno, bisogna riconoscere l’ingegno di una intera sezione del M.I.T, nel portare un oggetto in tutte le sue sfaccettature, da un gesso su di una lavagna fino nella realtà materiale a cui siamo legati. Giustamente, brevettandolo, Bose ne ha avuto l’esclusivo diritto di sfruttamento in tutte le forme poi nate nel tempo, ma se non l’avesse fatto, chissà come si ascolterebbe oggi la musica, alla maniera solita, oppure in chissà quale altro modo? Basta guardare i metodi alternativi adottati, dai dipolo, agli omnidirezionali (senza cozzare contro le leggi dei brevetti). 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, cactus_atomo ha scritto:

 

modifica per modifica, tanto vale realizzare una 901 con 8 hpd da 15"

 

Ma quella del video mica la capisco. Mettere del cotone (o simili) dentro ad un tubo che non porta da nessuna parte, un vicolo cieco. A che pro? 
8 drivers da 15? Non andrebbero bene, più cono pesante, meno veloce ai transienti. Il problema è che tutti pensano che sia sufficiente cambiare semplicemente degli altoparlanti (in dimensione o efficienza) e tutto quadra. 

Perché modificare un diffusore che alla faccia delle sue dimensioni copre aree di ascolto che molti altri diffusori seppur molto più grandi si sognano? Per chi lo ignori, il Bose Acoustimass ha avuto la sua controparte professionale, un mostro coi drivers Hvc per le medio-alte, ed un mega sub montato sul retro. 
 

2B246677-5D50-4E89-98D5-AA0977CCE084.jpeg

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, ediate ha scritto:

Ma è pazzo?....

Deve aver scambiato quei fori per dei tubi reflex 😖

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

@dadox

1 ora fa, dadox ha scritto:

Deve aver scambiato quei fori per dei tubi reflex 😖

Ignoranza su ignoranza, perchè anche se fossero stati dei tubi reflex... quando turi un tubo reflex cambi tutti i parametri di progetto, non basta chiudere un foro per trasformare una JBL in una AR...  🥶

Link to comment
Share on other sites

@ediate Gli davo l'attenuante per chi solitamente fa di quelle prove. Ma purtroppo sono dei tubi chiusi in fondo (sono i tubi centrali a punta dei 2 reattori laterali che sporgono dietro). Vedi la freccia, quella rossa?

Bose901SeriesIVpg5-6.jpg

Link to comment
Share on other sites

dipparpol
2 ore fa, ediate ha scritto:

Ignoranza su ignoranza, perchè anche se fossero stati dei tubi reflex... quando turi un tubo reflex cambi tutti i parametri di progetto, non basta chiudere un foro per trasformare una JBL in una AR...  🥶

nel mio caso ho dei diffusori indiana line con i reflex posteriori e vengono venduti con apposita spugnetta nel caso le casse vengano poste vicino alla parete. così facendo, secondo il manuale, si attenua l'effetto "pompato" dei bassi...

Link to comment
Share on other sites

@dipparpol E ci sta! Se il costruttore lo mette nero su bianco…

Se lo fa il proprietario invece, solo perché glielo dice il cuggino navigato di turno o l’amico che ha fatto il Cepu, così non va! È il rovescio della medaglia… Lo si vede fare da un amico sulle sue, e subito si pensa che si possa farlo anche su altre, anche se si tratta di tutt’altro progetto.

Link to comment
Share on other sites

tapesrc
1 ora fa, dadox ha scritto:

così non va!

E perché mai non lo dovrebbe fare ???!?

In fin dei conti, la cotonella, come l'ha messa, potrà poi pure toglierla dopo aver scoperto che ben poco fa.

L'errore, forse, sta dall'aver fatto di un piacevole, per lui, diversivo pomeridiano, mettendo il video in rete verbo, da imitare per tanti ( forse troppi ... non sta a noi giudicare ), che della modifica "miracolosa" hanno fatto ragione di vita.

Link to comment
Share on other sites

@tapesrc Ah beh, certo! Nessuno ci impedisce nemmeno di infilarci nella marmitta della nostra macchina un paio di banane in stile Beverly Hills Cop! 😂  

Link to comment
Share on other sites

@magoturi @ediate Senza nulla togliere al marchio, o alla accurata descrizione giornalistica, ma qui io capisco quanto ancora stiamo indietro rispetto alla 901: https://www.quotidianoaudio.it/news/diffusori-speakers/focal-aria-k2-936-casse-acustiche-calde-e-avvolgenti/ 

 

Tra “Power Flow” e “sensazioni dal vivo”, mi sembra che si stia camminando all’indietro stile granchio 🦀. Solo 50 anni di vantaggio…

Link to comment
Share on other sites

La 901, che piaccia all'udito o no, è stato un diffusore storico, unico ed ineguagliabile. Le sue doti di diffusione sonora, purchè, lo ripeterò all'infinito, se ben collocate, non hanno uguali nel panorama mondiale, sia nel passato che, a maggior ragione, oggi, in quanto il gusto imperante odierno predilige diffusori radiografanti, esili, asciutti, quasi senza bassi (per bassi intendo quelli catapultati fuori da un bel wooferone da 25, 30 o, meglio ancora, 38cm...).

Link to comment
Share on other sites

tapesrc
4 ore fa, dadox ha scritto:

Nessuno ci impedisce nemmeno di infilarci nella marmitta della nostra macchina un paio di banane in stile Beverly Hills Cop! 😂  

 

 @dadox poi, mi raccomando ... subito un bel video da postare in almeno 3 social !!! 👍

.

Ma non è che tutto questo tuo po, po, di post .... sia solo uno spunto per tesser le lodi alle 901 ..... 🤔 ... ma nooooo dai ???

 

Link to comment
Share on other sites

56 minuti fa, tapesrc ha scritto:

 

Ma non è che tutto questo tuo po, po, di post .... sia solo uno spunto per tesser le lodi alle 901 ..... 🤔 ... ma nooooo dai ???

Certo che sì! Per fortuna che qualcuno su questo forum ha potuto toccare con mano (anzi, con le proprie orecchie) e sopratutto tramite il proprio impianto, cosa che più conta. E che ha potuto finalmente capite cosa intendevo dopo parecchio tempo che scrivevo sulla 901 su questo forum. Vedi @ediatecioè Edilio. Difficilmente si può rimediare ad anni di sputtanamento da gossip in Rete da parte di audiofili disinformati e parecchio chiacchieroni sulla base del sentito dire e del fuorviante passaparola. Si tratta poi di elogiare qualcosa che dona tantissime soddisfazioni alla riproduzione musicale, regalando ai possessori emozioni come nessun altro diffusore sia mai riuscito a fare. Ma fino a che non si prova, e si sta solo a criticare, nulla può esser cambiato. Con il trapasso di Amar Bose, l’azienda ha preso altre strade, chiudendo definitivamente il periodo hifi che ha fatto la storia e la fortuna della Corporation, ma il rovescio della medaglia sta nel fatto che se una Ditta cresce a dismisura, ma un ramo di loro competenza vacilla, zoppica etc, o cambi direzione oppure muori insieme ad esso. E con te migliaia di dipendenti. 

Link to comment
Share on other sites

tapesrc

@dadox grz, ciao ! 👍 ...

.

nota : non ho mai avuto le 901 e, non stento a credere, a quanto scrivi, vedendoti così alacremente infervorato; anche se gli estremismi, in positivo, in negativo, personalemente, mah .... mi dan sempre di "vendetta, maledetta vendetta!" nei confronti di un nemico immaginario. 😈

Link to comment
Share on other sites

poeta_m1

Non sono sicuro di aver compreso come funziona quel sistema di tubi:
 

spacer.png


Traducendo, dice:

 

- All'ingresso della colonna d'aria reattiva si mescolano i volumi d'aria delle camere poste dietro i 4 driver

- 4 driver su ciascun lato emettono le frequenze più basse tramite una colonna d'aria affusolata e reattiva


Apparentemente ognuno di quei due condotti è un caricamento reflex che serve 4 trasduttori.

Condotti che hanno un disegno aerodinamico molto evoluto per ottenere un flusso laminare e privo di turbolenze.

Se fosse così, quei condotti non sono "chiusi in fondo".

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...