Jump to content

Roma-Reggio Calabria in 52 ore (auto elettrica)


albrt
 Share

Recommended Posts

1 ora fa, albrt ha scritto:

chissà perché vi immagino con il sorrisetto maligno stampato in viso.

Ma figurati. Se una cosa avesse senso e fosse sostenibile per tutti mi vedrebbe primo sostenitore.

Ma siccome è solo l'ennesimo provvedimento populista a carico di Pantalone è naturale che decada, come tutti i "bonus"  passati presenti e futuri 😉

Link to comment
Share on other sites

Sicuramente per alcune necessità l'auto elettrica ha un senso, il problema è fare i conti di gestione adesso e poi trovarseli sballati ad agevolazioni e promozioni varie finite.

elettrico.jpg

Link to comment
Share on other sites

Scommetterei una cifra importante sul fatto che in Italia da qui a 5 anni il costo dell'energia presso le colonnine su strada (indipendentemente se fast o standard)  subisca un incremento fino al 50% ma anche oltre.

Adesso vedo se qualche agenzia inglese accetta la scommessa. 😁

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Velvet ha scritto:

Scommetterei una cifra importante sul fatto che in Italia da qui a 5 anni il costo dell'energia presso le colonnine su strada (indipendentemente se fast o standard)  subisca un incremento fino al 50% ma anche oltre.

Adesso vedo se qualche agenzia inglese accetta la scommessa.

mi associo.

E' evidente che prima crei il desiderio, o rendi conveniente l'opportunità, poi quando la platea è sufficientemente ampia e magari non può sfuggire, .. alzi il costo.

E' una legge semplice semplice , .. purtroppo.

Io ricordo, molti e molti anni fa, quando erano agli albori alcuni programmi di grafica computerizzata, che erano le stesse case produttrici non dico a favorire, ma sicuramente a tollerare, copie piratate o sprotette di software costosi, ... rendendo sempre più ampia la platea degli utilizzatori; quando in pratica nessuno poteva fare a meno dei programmi, sono state adottate misure molto più stringenti  sull'utilizzazione (indipendenti da quelle legislative generiche sulla pirateria software, in molti casi sacrosante) che di fatto hanno reso obbligatori ingenti investimenti per gli utenti, e relativi guadagni per le case di software.

Prima crei il bisogno, poi lo monetizzi, .. tutto normale.

 

Link to comment
Share on other sites

@albrt semplice previsione, .. o pensi che i mancati introiti, per decine di miliardi, sui carburanti fossili in diminuzione, andranno " a fondo perduto ?".

non li paghi in tasse sul diesel, li pagherai con una quota sui kwh, ..

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, maverick ha scritto:

i mancati introiti

hanno già parametrato tutto

fatto x il prezzo delle benzina

metano uguale

diesel un pò di più perchè consuma di meno

gpl un pò di meno perchè consumi di più

elettricità ad libitum, tanto come fai senza

Link to comment
Share on other sites

57 minuti fa, audio2 ha scritto:

si, però hanno ragione loro

Vi rivelo un segreto: è uno dei motivi per cui mi sono deciso ad acquistare un'auto elettrica. Insieme ad incentivi statali e regionali. Avevo paura che aspettando ancora avrei perso i numerosi vantaggi e sarei incappato negli svantaggi che pronosticate. Invece, per ora, ci sono esenzione dal bollo, ricariche gratis, accesso e parcheggio gratis (e nei posti riservati ai residenti) in centro Milano e schiere di donne in adorazione per quanto sono figo a guidare elettrico.
 

Alberto

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, fastdoc ha scritto:

 

elettrico.jpg

 

comunque questi non sanno meanche fare i conti….. con la mia tesla da 400 e rotti cavalli negli ultimi 30k km ho consumato mediamente 150wh x km, che moltiplicato x 100km x 0,79 (prezzo ionity) fa circa 11,85 euro. con la sportiva da 8km/l per 100km servono 12,5lt x 1,8 (?prezzo benzina) fa 22,5 euro, ovvero il doppio. ma se la carico a casa il cisto kwh è 0,18x kw quindi spendo 2,7 euro contro i 22,5, cioè un decimo. se uso una stazione Tesla spendo circa 1 quinto del benzina. Questi son giornalisti? vergogna.

PS: comunque vado di fotovoltaico….. che con la superberlina a benzina non funziona

 

Ps2: la critica è al giornalista ed alla sua ignoranza, non al forumer Fastdoc i cui spunti sono anche condivisibili

Link to comment
Share on other sites

Ciao, premetto che non conosco la giornalista in questione, mi chiedo perchè bisogna sempre pensare male!

In tante attività si utilizzano test di lavoro a massima concentrazione di condizioni negative, che, calcolate sulle medie condizioni verso il meglio e verso il peggio, determinano la massa possibile di effetti avversi all'uso ottimale in condizioni pessime.

Avendolo utilizzato in passato come test non ho considerato di essere in malafede ma semplicemente verificare se il possibile utente potesse incorrere in situazioni di massima condizione negativa; in alcune metodiche si esegue anche prima che sul pezzo e si chiama DOE (design of experiment) e prevede una fase di identificazione dei fattori significativi e loro correlazione ed una di identificazione della risposta. Modo che si può mutuare anche su pezzi reali.

Quindi, al netto che non so se la giornalista utilizzi tali metodi, credo che il test sia da considerare come un modo di estremizzare la variabilità ragionevole ma che, in una nazione come l'Italia, potrebbe anche non essere così un caso estremo.

Questo è uno dei motivi per cui l'anno scorso ho optato per un diesel verso una elettrica, ero tentato dopo un periodo lungo pre-covid di lavoro in UK, colonnine in tutte le stazioni di servizio, nelle città, in autostrada ed anche in villaggi e cittadine. Poi ho pensato al tragitto verso la mia casa al mare (zona Campomarino, circa 70km sud di Taranto), non avrei avuto possibilità di ricarica rapida.

Ora la situazione sembra migliorata, ma chiedo ad un proprietario di Tesla 3: quanto tempo occorre per ricarica piena? dopo quanti km a 140 all'ora in autostrada? quanto costa cambiare il pacco batterie fuori garanzia (sono coperte integralmente e per quanto)? od il motore? grazie.

Fausto

 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Dr.Faust ha scritto:

quanto costa cambiare il pacco batterie fuori garanzia (sono coperte integralmente e per quanto)?

 

Per questo costavano TROPPO - Fa esplodere la sua Tesla Model S con 30 kg di dinamite. "Cambiare la batteria costa troppo" | VIDEO

Il proprietario di una Tesla Model S ha deciso di far saltare in aria la propria auto a causa del costo della batteria troppo alto. Nel video viene mostrato tutto il processo fino all'esplosione finale.

di Lorenzo Tirotta pubblicata il 27 Dicembre 2021, alle 13:07 nel canale AUTO ELETTRICHE

 

Credo ci sia anche il video da qualche parte sul tubo.

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...