Jump to content

Mi manca il suono Sennheiser


Dima83
 Share

Recommended Posts

Grazie delle risposte (ormai sfrutto questo thread).

Possiedo le 650, 700, 800 e 820. Le due centrali mi hanno convinto subito, fin dal primo ascolto; con la prima c'è un continuo rapporto di amore/odio/incomprensione non ancora risolto e che probabilmente mai si risolverà. L'ultima - la 820 - sto cercando di capirla perché non voglio rivenderla subito e sono convinto che, messa nelle condizioni di potersi esprimere, può dare soddisfazioni. 

Nella mia breve vita di cuffiofilo mi sto accorgendo che le Senny sono le mie cuffie; per questo chiedevo della 660s, che mi manca (epperò mi manca anche la 600... 😕). 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

 

 

17 ore fa, KnifeEdge ha scritto:

, a parte la storia dei pads che fa un po' leggenda urbana.

Tutt'altro che leggenda urbana. Uno dei pads della mia HD700 si è lacerato, e - non essendo più reperibili quelli originali - ho dovuto cambiarli con quelli della Dekoni in "velour", molto più solidi.

Link to comment
Share on other sites

23 ore fa, Don Giuseppe ha scritto:

ho dovuto cambiarli con quelli della Dekoni in "velour", molto più solidi

Più solidi, più belli, ma incidono tanto sul suono e non necessariamente in positivo. 

Link to comment
Share on other sites

La 598 è la mia cuffia da 6 anni. A volte vorrei qualcosa in più tipo nei bassi. Poi ascolto cuffie che i bassiLi hanno . Ma roba più economica. Tipo kph30i. E sento le 598 tanto superiori.

Link to comment
Share on other sites

aggiornamento:

 

alla fine invogliato dalla mia curiosità, dalle recensioni e dal prezzo al ribasso(con piccolo sconto annesso)  ho optato per le HD560s.

 

vi farò sapere ma sono sicuro che saranno di mio gradimento. 😉

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Arrivata la senny in tempo record

 

la mia espressione durante il primo ascolto(senza Burn in): 😱

 

seguiranno ulteriori considerazioni e comparazioni una volta rodato tutto (cervello e cuffie)

 

 

Link to comment
Share on other sites

@KnifeEdge assolutamente si.
 

Quello che posso dire intanto con certezza è che al momento si pone come una delle cuffie meglio “accordate” che io abbia mai sentito. Rispetto a tutte quelle che ho posseduto suona bene così com’è senza interventi di EQ e se questo viene applicato per limare i suoi pochissimi difetti diventa praticamente perfetta in grado di rivaleggiare con cuffie dal costo triplo o quadruplo. E parliamo di 150 euro di cuffia. Sennheiser ha fatto un lavoro di Tuning secondo me ottimo, costruendo una cuffia con una firma sonora che bilancia perfettamente  l’analiticità è la musicalità!

Ha un suono neutro ma che comunque rimane focalizzato sul messaggio musicale senza perdersi in troppi tecnicismi. 

rispetto alla serie 5xx è tutta un altra cuffia.

i bassi sono più presenti. non si arriva al “rumble” delle Sundara ma producono un ottimo punch, Secco e di sostanza.
i medi che ve lo dico a fà…sono i soliti medi senny che cercavo. Voci, chitarre, violoncelli e pianoforte in primo piano, di gran gusto anche se un pelo più neutri rispetto a quelli più che caratterizzano gli altri modelli. Il dettaglio per il prezzo è incredibile. Niente velo Sennheiser qui. Questo potrebbe far storcere il naso a molti perché la cuffia risulta meno pacata e più aggressiva rispetto agli altri modelli e se non sbaglio c’è un piccolo picco sui 7khz nella risposta in frequenza che sottolinea questo. La cuffia come direbbero gli ammerrecani è un poco “Bright” su alcune composizioni. 
gli alti sono forse il punto più debole , meno precisi di altre cuffie ma qui secondo me si deve salire mooolto di prezzo per avere più raffinatezza. (Ma comunque l’estrema raffinatezza non è il suo scopo)
il sound stage è ottimo, molto direzionale. Abbastanza esteso nel piano orizzontale ma non grande come nelle Sundara. Rispetto a quest’ultima risulta anche meno olografica e quindi con meno piani sonori 

Questa è una cuffia che si può usare benissimo anche in studio ma che come dicevo prima per me si colloca proprio a metà tra l’ascolto hifi e produttivo. 
È una cuffia adatta a tutti quelli che godono nello sviscerare i brani senza che però l’attenzione sfoci nella distrazione. 
 

ah e dulcis in fundo, la cuffia è comodissima , la più fresca di tutte quelle da me provate e scompare dopo un po’ dalla testa.  
i materiali sono i soliti plasticosi ma di ottima fattura, di certo non scricchiolanti come quelli Audiotechnica. 😅

 

a mio avviso, al di là dei gusti, tecnicamente sotto i 300 euro non si trova di meglio. Rapporto Q/P imbattibile.

in confronto la comunque buona K371 sembra gareggiare in un campionato di serie B. 😁

 

 

 

 

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Giusto due piccole note negative

La prima è che nella confezione è presente solo un cavo molto lungo e ingombrante per cui dovrò procuramene necessariamente uno più corto per i miei ascolti in semi-mobilità. 
 

la seconda è che ho notato un leggero sbilanciamento dei canali. Questo credo però che sia un difetto comune a molte cuffie di questo tipo che hanno l’aggancio solo in un padiglione. 🤷‍♀️

Link to comment
Share on other sites

@Dima83 grazie per la disamina! Ma, per più bassi rispetto alla serie 5xx, intendi ad esempio rispetto alle 599? Perché a confrontare la risposta in frequenza le 599 sono più gonfie di qualche bel dB su basso e mediobasso.

Per lo sbilanciamento, non ci dovrebbe essere anche se economica e con unico ingresso cavo.

Link to comment
Share on other sites

@KnifeEdge ma guarda il discorso è che qui essendoci un driver tecnicamente migliore probabilmente la resa dinamica, al di là dei valori della risposta in frequenza fanno si che la percezione del punch e quindi del basso sia maggiore. 
sulla 569 , 598cs/se e 599 non li ricordo cosi… ma è passato del tempo e potrei sbagliarmi

 

se me le prestate vi faccio un confronto 😂

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, LUIGI64 ha scritto:

Probabilmente scende più in basso

Ha più  sub-basso

Si esatto, sembra proprio così e si evince anche dalla curva di equalizzazione proposta per reggiungere il target Harman. Non c’è il classico peak sui 20/30hz 

Link to comment
Share on other sites

proseguono gli ascolti

 

mi sto divertendo a testare la cuffia su 3 configurazioni diverse(niente cose esoteriche, tutta Robetta) con e senza EQ e ovviamente anche a fare stacca/attacca con le altre mie cuffie

 

prime conclusioni:

alla fine per un ascolto generalista mi ritrovo più in linea con il suono della HD560

 

ci sono generi, brani, dischi che sono più adatti ad essere riprodotti con la HIFI Man . dalla sua ha una resa sul micro dettaglio maggiore 

 

per esempio:

se prendiamo l'ultimo disco dei Dream Theater registrato e mixato molto ma molto bene (per il genere ovviamente) e nello specifico questa traccia 

 

 

all'inizio del brano si sente provenire in lontananza un suono generato credo da un sintetizzatore(prima dell'effetto simil Larsen). ecco questo con la HD560 è quasi impercettibile mentre con la Sundara è più in evidenza

 

La Sundara ha una gestione dei piani sonori migliori, un pizzico più di dettaglio e si sente più aria tra gli strumenti. in fondo è apertissima, più della HD560s . il punch è molto simile a quello della senny ma più cicciotto(driver più grande?)

e le voci sono leggermente più naturali sulla Sundara.

 

ok ora mi chiederete perchè io stia preferendo Le Senny se sembra che la Sundara abbiano tutte queste caratteristiche migliori...

 

per un motivo fondamentale: le frequenze sulla HD560s si legano meglio l'una con l'altra. è tutto più fluido.

tutto risulta più musicale pur rimanendo comunque analitico di base e si sente che dietro c'è una azienda con alle spalle tanta competenza e tantissimi anni di progettazione del suono.

 

leggevo qualcuno su Head-Fi che la definisce "cold". non è per niente fredda secondo me neutra con il solito medio gustosissimo Sennheiser.

 

magari più avanti quando avrò tempo posterò altre sensazioni.

Interessante come si Pone rispetto al MSR7. vi dirò nella prossima puntata  😄

 

buon ascolti.

 

 

 

 

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Che sorgene utilizzi?

 

P.s. Quella roccia in bilico, mi ricorda quella vista in un fiordo norvegese, proposta come un'attrazione sensazionale, neanche fosse il Colosseo  🙂

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...