Jump to content

Quesito per gli esperti degli integrati Accuphase (sezione cuffie)


musicante
 Share

Recommended Posts

 

Volevo sapere se qualcuno di voi, conosce le caratteristiche tecniche dell'uscita cuffie degli integrati accuphase, in particolare dell'E-213.

Nel manuale ho trovato solo questo: "Stereo Headphones Suitable impedance: 8 – 100 ohms".

Ricordo di aver letto tempo fa, ma non ricordo dove, che dovrebbero avere un'amplificazione in classe A sull'uscita cuffie il che significherebbe che il wattaggio dovrebbe aumentare all'aumento dell'impedenza, ma non riesco a trovare i valori relativi.

C'è qualcuno che magari di voi lo sa?

Saluti.

 

Link to comment
Share on other sites

Come accennato in RA, l'integrato da te citato è un classe AB, uscito nel 2005, che eroga 90 watt ad 8 ohm e 115 a 4 ohm.

Ciò detto, in classe A la potenza erogata - in generale - aumenta al diminuire dell'impedenza, con un rapporto inversamente proporzionale; nello specifico, non saprei dirti come è stata progettata l'uscita cuffie, magari aspettiamo lumi da chi possiede uno di questi integrati.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Variable ha scritto:

Negli integrati ci saranno degli opamp.

Come nella maggior parte degli amplificatori per cuffie a stato solido di una certa fascia.

Saluti. 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Variable ha scritto:

Negli integrati ci saranno degli opamp.

Per quanto concerne Accuphase vanno sempre verificate le schede tecniche, i giapponesi normalmente indicano con una certa precisione il tipo di costruzione utilizzata.
Nei recenti integrati E-800 ed E-5000, ad esempio, la brochure indica la presenza di un apposito amplificatore per cuffie realizzato con componenti discreti; per quanto concerne il pre C-2900, viene pure precisato che l'ampli per cuffie è realizzato con stadi di uscita in parallelo con configurazione push-pull.

Se la scheda non fornisce indicazioni, diviene difficile tirare ad indovinare...

Link to comment
Share on other sites

@Variable

Direi anch'io, anche in considerazione del fatto che in Accuphase l'integrato in classe AB da 90 watt è il gradino d'ingresso della gamma.
Non lo chiamo entry level perchè ho avuto per tanti anni un E 250 e suonava magnificamente.

Link to comment
Share on other sites

@cactus_atomo

Siamo d'accordo, ma in Accuphase c'è da sempre una gerarchia chiarissima nella gamma di prodotti.
Al di là delle chiare indicazioni tecniche, focalizzate ad indicare le migliorie rispetto al modello precedente, mi sembra palese che sugli integrati top e sui pre di alta gamma anche l'ampli per cuffie sia realizzato in modo più accurato, al di là dei componenti utilizzati.

Altrimenti non perderebbero nemmeno tempo a scrivere...

Link to comment
Share on other sites

@musicante

E' un dato che non viene pubblicato sulla scheda tecnica, non so se in rete ci siano gli owners manual da cui poter evincere qualche indicazione più dettagliata.
Da quello che ho visto, si limitano ad indicare l'impedenza minima della cuffia compatibile, che se non erro è sempre 8 ohm.

Link to comment
Share on other sites

su hifiengine, il sito gemello diverso di vinylengine, c'e' lo schema dell'ampli in oggetto

ehm...pare ci siano solo 2 resistenze da 220 ohm , una per canale, tra uscita speaker e cuffie 😉

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, droidlike ha scritto:

pare ci siano solo 2 resistenze da 220 ohm

quindi un comunissimo partitore resistivo, strano che diano quel range di impedenze per la cuffia: con questo schema l'impedenza di uscita è solitamente alta, e vale sempre il principio del fattore 10 per avere un buon pilotaggio della cuffia. Solitamente queste tipologie di uscite cuffia vanno bene con cuffie a impedenza medio-alta, tipo Sennheiser.

E' possibile calcolare l'impedenza di uscita? 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, cesare ha scritto:

e vale sempre il principio del fattore 10 per avere un buon pilotaggio della cuffia

Puoi spiegarti meglio?

 

1 ora fa, cesare ha scritto:

Solitamente queste tipologie di uscite cuffia vanno bene con cuffie a impedenza medio-alta, tipo Sennheiser.

Infatti, leggendo le raccomandazioni, finora ci pilotavo la AKG K701 da 62 Ohm, poi ho inserito tanto per fare una prova la Sennheiser HD800 e va alla grande, per questo stavo cercando spiegazioni, in quanto mastico poco il technichese.

Link to comment
Share on other sites

@musicante

2 minuti fa, musicante ha scritto:

Puoi spiegarti meglio?

Certo: il rapporto tra l’impedenza della cuffia e quella dell’uscita ampli è opportuno che sia superiore a 10, pena poco controllo della gamma bassa. Per pilotare bene cuffie a bassa impedenza, l’uscita deve avere impedenza bassissima, 1-2 ohm, cosa impossibile con un partitore resistivo, ci vuole una sezione amplificatrice ad hoc. Una cuffia a medio- alta impedenza, 300-600 ohm, va bene anche con uscite ampli sui 50-100 ohm, purché poi la potenza erogata/efficienza della cuffia sia sufficiente a raggiungere la pressione acustica desiderata.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

@cesare Ma con il partitore resistivo, l'uscita cuffia sta utilizzando la sezione di amplificazione per i diffusori, oppure ha comunque degli operazionali deputati ad amplificare solo la cuffia?

Saluti.

Link to comment
Share on other sites

@musicante usa la sezione amp dei diffusori, la resistenza in serie serve a ridurre la potenza che arriva alla cuffia (per non bruciarla 🙂). Oltre a detta resistenza non dovrebbe esserci nient'altro in mezzo!

E' la soluzione più comune che si trova sugli ampli integrati.

  • Melius 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, musicante ha scritto:

Questo valore va inteso per gli 8 Ohm minimi o è un valore generico per tutte le impedenze?

la risposta sopra questa mia dice tutto, le resistenze da 220 ohm nello schema sono in serie ai 2 canali cuffia
 

ehm, se ricordo bene, secondo il mio prof di elettrotecnica di mezzo secolo fa'

il massimo trasferimento di potenza si ha con il carico uguale a impedenza del generatore

e il prof indicava credo la teoria di un certo curson o custer bho...

il generatore in questo caso e' uscita ampli con resistenza da 220 ohm

quindi con cuffie con impedenza simile a quei 220 ohm si ha il massimo trasferimento di potenza....

 

insomma ci vedrei benissimo collegate delle cuffie tipo le beyerdynamic dt880 da 250 ohm

 

Link to comment
Share on other sites

@droidlike La frase che hai citato si riferiva a quel generico 1/2 watt di potenza che avevi calcolato.

Volevo sapere se ho 1/2 watt a 8 Ohm dovrei avere 250mw a 16 e così a scendere oppure no?

La cosa che mi ha stupito è che ho preso da poco una Sennheiser HD800 che secondo il manuale (consiglia cuffie da 8 a 100 ohm) non doveva andare bene, al contrario la pilota molto bene e con grinta, per cui avevo pensato che forse il pilotaggio delle cuffie fosse in classe A, per cui con impedenza maggiore ci fosse più potenza. 

Saluti.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.