Jump to content

Il circolo del Colonnello Klipsch!


Oste onesto
 Share

Recommended Posts

25 minuti fa, Gaetanoalberto ha scritto:

le Jubal avevano una finezza di dettaglio particolarmente gradevole, che ancora permane nel mio ricordo, diverso dagli alti delle Rf7III.

Probabilmente a favore delle Jubal gioca il fatto di essere a tre vie.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, magicaroma ha scritto:

sOno finito nella tana del leone😁

Peggio, come l'ha definito @Gaetanoalberto l'Esercito....del Colonnello!!! 📯😆


 

7 ore fa, davv_one ha scritto:

entrate prepotentemente in casa dopo che mio padre vendette le Klipsch La Scala perché troppo ingombranti, per un impianto Bang&Olufsen.

Ecco.... 😖

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti,partecipo anche io molto volentieri allo sviluppo di questo argomento in quanto strafelice possessore di un paio di Forte IV da due mesi,pilotate da un Synthesis Roma 510 AC.La mia precedente esperienza era con delle ProAc Studio 140 pilotate da Naim NAC 282 e NAP 200 con Hicap e NAPSC.Lo scorso anno ascoltai dal rivenditore un paio di Cornwall III con il Roma e un lettore cd McIntosh.Immediatamente percepii la caratteristica dell'evento live e questa cosa mi piacque davvero molto.Quest'anno il rivenditore mi ha portato a casa, per una demo, un paio di Tannoy Legacy Cheviot,modello attuale, e appunto le Forte IV.Lo stesso venditore mi disse di prendermi tutto il tempo possibile, molto gentilmente, ma io ci ho messo davvero poco:le Fortè mi hanno subito colpito per la realtà del suono che producevano.Non solo, ma rispetto alle Tannoy,a parte la completa differente filosofia, alcuni suoni erano presenti sulle Klipsch e letteralmente mancavano sulle inglesi.Queste ultime,comumque,diffusori di alto livello qualitativo, sono depositarie del suono inglese cosi come, a loro modo, lo erano le mie vecchie ProAc.Penso che sicuramente abbia influito il fatto che delle Klipsch ne avevo solo sentito il nome e non le avevo mai provate.Ecco il perché della mia scelta.Credo che insieme al Roma 510 costituiscano una catena di tutto rispetto.Non ho ascoltato le precedenti Forte III,ma so, come credo anche voi, che è stato applicato un differente taglio di frequenze sul crossover e un nuovo driver dei medi(spettacolare, secondo me).Prima del loro acquisto sentivo dire che questi diffusori subivano parecchio il tipo di posizionamento e su questo sono decisamente d'accordo.Per quanto riguarda l'aumento dei bassi se piazzate in prossimità della parete posteriore devo dire che invece la cosa non mi dispiace per niente nel senso che i bassi cambiano tantissimo a seconda delle registrazioni che si ascoltano e devo dire che per una grande percentuale il basso non è esagerato.Quando lo è,stacco un po' le Klipsch dal muro e le giro,leggermente,verso la stanza.Sono, in conclusione, entusiasta di questi diffusori.

Ciao

Fabio

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

Io ho le Forte III, pilotate da una coppia McIntosh "d'annata" a SS (pre C27 e finale MC2105) e, più recentemente, da un integrato a valvole (Jadis I-35). Cavi Duelund DCA12GA.

Come inidicato nel manuale istruzioni, le tengo molto vicine alla parete di fondo (10 cm).

Ne sono molto soddisfatto.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

In questo momento sto ascoltando " Oscar Peterson & Nelson Riddle" Verve 1963

ottima musica per degli ottimi diffusori ( i soliti Cornwall III)

Zero fatica d'ascolto ( grazie anche al ma2275). 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Fabiox ha scritto:

strafelice possessore di un paio di Forte IV da due mesi

Complimenti!!

Mi sembra che la tua sia la prima recensione delle IV sul nostro forum.

Link to comment
Share on other sites

 

Un saluto a tutti i trombettieri del Colonnello

dopo le CHORUS II le HERESY II da quasi 15 anni vivo felicemente con delle LEGEND KLF 20 upgradate con tweeter e crossover Bob Crites...lo spazio è quelloche è ,purtroppo non ho gli angoli liberi altrimenti.......🎺🎺🎺🎺🎺🎺 

 

impianto 004.jpg

Heresy II.jpg

IMG_1419.JPG

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Gaetanoalberto

@NlCO Beh, presumibile, ma nel complesso ad esempio la voce risulta speso meglio rappresentata nelle RF7 III. Comunque parliamo di due belle cose. Le ultime sono nuove, e spero resistano più di me... cioè...insomma...si è capito , che durino vah!

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Oste onesto ha scritto:

Bellissime, sembrano appena uscite dal negozio!

Con cosa lucidi il legno?

Cera? Olio?

Grazie, in realtà hanno fatto solo un trasloco, e subiscono una lieve spolverata settimanale, non hanno visto mai ne oli ne lucidi 😌

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...