Jump to content

La questione ucraina


newton
 Share

Recommended Posts

appecundria
4 minuti fa, qzndq3 ha scritto:

ma che poi ci sia un regolare processo

Nessuno dei contendenti riconosce il tribunale penale internazionale per i crimini di guerra. Non ci sarà un processo stile Norimberga, se è questo che chiedi.

Link to comment
Share on other sites

qzndq3
1 ora fa, Jack ha scritto:

oppure intensificare in negoziati ampliando il malloppo in modo da poterlo dividere in una soluzione win win

 win-win... ci perdono tutti

Link to comment
Share on other sites

qzndq3
1 minuto fa, appecundria ha scritto:

Nessuno dei contendenti riconosce il tribunale penale internazionale per i crimini di guerra. Non ci sarà un processo stile Norimberga, se è questo che chiedi.

Possono essere processati i singoli individui per crimini di guerra indipendentemente che la propria Nazione abbia firmato (russia ed Usa ad esempio lo hanno fatto) e ratificato lo statuto della Corte Penale Internazionale (russia e usa non lo hanno ratificato).

La giurisdizione della Corte si esercita nel caso di crimini commessi sul territorio di uno Stato parte o da un cittadino di uno Stato parte. Ne consegue che anche i crimini commessi sul territorio di uno Stato parte, da parte di un cittadino di uno Stato non parte, rientrano nella giurisdizione della Corte.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Gaetanoalberto

@Jack Mah, tutta fuori o tutta dentro, e non pensare male... Niente mezze misure e niente guerra. 

Adesso che ci siamo in mezzo, credo che il principio non cambi. Le probabili mezze misure produrrebbe strascichi. 

Hai parlato di un'UE forte, e sono d'accordo: queste sono cose che dovrebbe risolvere da sola. 

Anche il win win, presuppone che la morsa si stringa in modo da trovare una vittoria non aver perso e portare a casa qualcosa. Non dimentichiamo che ci sarebbero mille modi: accordi, commercio, crescita, prospettive... Ma mi sa che la strategia mazzate al momento sia la più utile. 

Link to comment
Share on other sites

49 minuti fa, qzndq3 ha scritto:

win-win... ci perdono tutti

e allora facciamo loose - loose … ci vincono tutti

mutate le mutande

Link to comment
Share on other sites

aldofranci

In definitiva, come la si giri giri, si cede al ricatto. 

Poco, tanto, con effetti effimeri o duraturi, si vedrà. Ma tant'è. 

 

Link to comment
Share on other sites

Gaetanoalberto

@aldofranci Beh. Mica detto. Mazzate, mazzate, mazzate, accordo che non ci rompa er coso.Ovviamente in pompa magna e con tanto di onore delle armi. 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, appecundria ha scritto:

L'hanno eliminata, e va bene non ci sono prove che l'abbiano fatto di proposito, e va bene era una giornalista, e va bene il cecchino l'avrà scambiata per chissà chi, a va bene facciamo finta che cecchinare la gente sia una cosa normale... ma il funerale!

Li hanno attaccati perché c'è il divieto di portare la bara a spalla. Barbarie.

E dopo tutto questo le stavano regalando l'offesa estrema.

La bara per terra. 

Ci è mancato poco. 

Poi ci meravigliamo della rabbia di questa gente. 

Link to comment
Share on other sites

Gaetanoalberto
10 minuti fa, wow ha scritto:

Poi ci meravigliamo della rabbia di questa gente.

Infatti sarebbero cancri da rimuovere. Erano stati ad un passo dal trovare un accordo... Da questo punto di vista alcune volte è necessario rinunciare a qualche motivo di principio... Ma anche i palestinesi hanno i loro Hamas e gli Israeliani le destre interne. Ad ogni paese i propri gialloverdi. 

Link to comment
Share on other sites

aldofranci
26 minuti fa, wow ha scritto:

E dopo tutto questo le stavano regalando l'offesa estrema.

La bara per terra. 

Ci è mancato poco. 

Poi ci meravigliamo della rabbia di questa gente. 

 

Israele sarà il più potente alibi per tutte le angherie nel mondo per i secoli a venire, o fin dove arriverà la specie. 

Manco "eh allora il PD" può competere. 

Link to comment
Share on other sites

qzndq3
1 ora fa, Jack ha scritto:

loose - loose

Li vuoi sciogliere tutti? Multate le mutande...

Link to comment
Share on other sites

maurodg65
8 ore fa, appecundria ha scritto:

Nessuno dei contendenti riconosce il tribunale penale internazionale per i crimini di guerra. Non ci sarà un processo stile Norimberga, se è questo che chiedi.

È la Corte Penale Internazionale ed in realtà, pur essendo vero che non sia stata riconosciuta da USA, Russia e Cina, oltre che dall’Ucraina, la Corte si occupa di processare i singoli individui e non i paesi, a quello pensa la Corte di Giustizia Europea, i responsabili di crimini contro l’umanità e genocidio quindi possono comunque essere processati.

 

 https://www.altalex.com/guide/la-corte-penale-internazionale

 

P.S. Sorry, letto solo dopo, era già stato scritto. 

Link to comment
Share on other sites

tomminno
10 ore fa, Jack ha scritto:

ampliando il malloppo

Però il malloppo è solo in mano a Putin. Quindi a cedere devono essere solo ed esclusivamente gli ucraini. 

Link to comment
Share on other sites

appecundria
8 ore fa, Gaetanoalberto ha scritto:

alcune volte è necessario rinunciare a qualche motivo di principio

Israele non ha mai rispettato un trattato da quando è nata. Non è questione di principio, è proprio come uno che firma continuamente cambiali e poi non ne paga una.

L'Occidente dovrebbe mandare un po' di javelin anche ai palestinesi.

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, appecundria ha scritto:

L'Occidente dovrebbe mandare un po' di javelin anche ai palestinesi.

🙄😌

@tomminno rileggi

Link to comment
Share on other sites

appecundria
1 ora fa, maurodg65 ha scritto:

la Corte si occupa di processare i singoli individui

Sì, si parlava di individui, se ho capito bene. Io penso che se gli ucraini beccano qualcuno, lo processano in casa loro e a modo loro.

Però vediamo.

Link to comment
Share on other sites

Gaetanoalberto
55 minuti fa, tomminno ha scritto:

Però il malloppo è solo in mano a Putin

Putin avrebbe risolto davvero la questione rovesciando il governo ucraino, come infatti ha tentato di fare, oppure occupando tutta l'Ucraina.

Pare abbia qualche difficoltà: per quanto tempo potrá gestire un'Ucraina che fa la guerra con le armi e i soldi degli altri, mentre lui deve metterli di tasca (che si svuota) propria? 

Mi sa di averlo già detto. Anche Putin , che pure sul campo ha occupato territori, ha qualcosa da perdere alla lunga. 

Ormai penso lo abbia chiamato anche il Dalai Lama, ma la risposta è sempre nisba. 

Per questo parlo di mazzate, non perché guerrafondaio, che non sono mai stato, ma perché se non si creano le condizioni costo beneficio di una pace duratura, la pace non durerebbe.

Pare ci vorrà del tempo, e non sono affatto felice della morte inutile di tanti poveracci da ambo le parti, sia chiaro.

Tuttavia è quello che accade in ogni conflitto: o si ferma subito, e potrebbe succedere con Zelensky o Putin poloniati, o la vedo lunga. 

 

Link to comment
Share on other sites

Gaetanoalberto
8 minuti fa, appecundria ha scritto:

L'Occidente dovrebbe mandare un po' di javelin anche ai palestinesi

Non succederá mai, anche per colpa di Russia e Cina, e non solo USA: il sogno irrealizzato dei Caschi blu!

Ci attorciglieremo per sempre su questi temi. 

Anche la UE pari potenza avrebbe senso, ma quando si parla di armi tornano in campo pensioni, cassa integrazione, aiuti alle imprese... 

Link to comment
Share on other sites

 Share




  • News

  • Obiettivi Recenti

    • White Vinyl Badge
      Ulmerino.
      Ulmerino. earned a badge
      White Vinyl Badge
    • Reputation
      UpTo11
      UpTo11 earned a badge
      Reputation
    • Reputation
      Gici HV
      Gici HV earned a badge
      Reputation
    • Reputation
      aldofranci
      aldofranci earned a badge
      Reputation
    • Reputation
      Guru
      Guru earned a badge
      Reputation
  • Last Adverts

  • logo-artzeit.png.f45d6591ff18f6ec09944dd0847020f9.png

×
×
  • Create New...