Jump to content

Firmware Eunhasu V0.5.2


newton
 Share

Recommended Posts

stefano_mbp

@Ggr guardando il messaggio che hai postato prima sembra che Bubbleupnp lo veda come sMS-200-USB (OpenHome)

Link to comment
Share on other sites

Esatto. Invece kazoo lo vede con il nome giusto SoTm.

Comunque, in bubble selezionando il render open home, riproduce il brano alla risoluzione giusta, ma poi si blocca dopo il primo brano. Esattamente come kazoo..

Link to comment
Share on other sites

stefano_mbp
3 minuti fa, Ggr ha scritto:

ma poi si blocca dopo il primo brano. Esattamente come kazoo

Ho notato che Bubbleupnpserver sul Sotm è molto lento nel caricare i brani.

Prova a selezionare in Kazoo un album e clicca su Play later, poi apri la coda di riproduzione, all’inizio vedrai un brano o due e dopo un po’ compaiono gli altri, compare anche un messaggio, con una striscia azzurra, che ti conferma che gli n brani dell’album sono stati caricati.

A quel punto clicca sul primo brano, parte la riproduzione … di tutti i brani, uno dopo l’altro

Link to comment
Share on other sites

stefano_mbp
4 minuti fa, Ggr ha scritto:

Ma quel messaggio di errore delle porte

No, probabilmente nella “foga” hai risposto Yes a una domanda.

Risolvi togliendo le spunte qui

 

C22A22C6-C974-4E56-87D4-A4AAF4E1B30F.jpeg

Link to comment
Share on other sites

Fatto. È sparito.  Ma quante ne sai?😀.

Che differenza fa tra un render open home e uno no. Prima non lo usavo mai in open home. Tra l'altro, è sparito dalla lista. 🤔

20220331_134013.jpg

Link to comment
Share on other sites

stefano_mbp
14 minuti fa, Ggr ha scritto:

È sparito.  Ma quante ne sai?

Bene! …. Sono molto curioso e finché non trovo una spiegazione non smetto di  …. scavare

15 minuti fa, Ggr ha scritto:

Che differenza fa tra un render open home e uno no

Ti ricopio una perfetta spiegazione (tradotta velocemente):

OpenHome (noto anche come UPnP con estensioni Linn) e UPnP/DLNA standard sono in realtà tecnologie di streaming strettamente correlate (ma incompatibili) piuttosto che "formati". La differenza principale è che con OpenHome è lo streamer (noto anche come renderer) che possiede la playlist corrente; mentre con UPnP/DLNA standard è il controller (noto anche come punto di controllo) che possiede la playlist corrente.
 
Ciò offre al renderer OpenHome il vantaggio di essere autonomo per quanto riguarda la riproduzione dei brani nella playlist una volta avviata la riproduzione. Significa che il renderer OpenHome può risolvere da solo la riproduzione senza interruzioni, consentire a più punti di controllo OpenHome sulla rete di interagire con esso senza effetti collaterali e persino continuare a riprodurre l'intera playlist con tutti i punti di controllo OpenHome associati disattivati.
 
Confrontalo con il renderer UPnP/DLNA standard che dipende completamente dal punto di controllo UPnP/DLNA standard per la riproduzione. Quindi, il renderer UPnP/DLNA richiede il punto di controllo UPnP/DLNA standard per dirgli qual è la traccia successiva e da dove recuperarla ogni volta che è necessario riprodurre la traccia successiva. Ciò forza il supporto della riproduzione gapless ad essere un'interazione tra punto di controllo e renderer e limita il numero di punti di controllo che possono interagire con il renderer in qualsiasi momento a uno (altrimenti puoi ottenere strani effetti collaterali di riproduzione con i vari punti di controllo in competizione con ciascuno altri per ottenere il controllo sul renderer).
 
 
Nota:
- La riproduzione senza interruzioni è sempre supportata in OpenHome e opzionale in UPnP/DLNA standard;
 
- I renderer OpenHome non possono essere controllati dai punti di controllo UPnP/DLNA standard e i renderer UPnP/DLNA standard non possono essere controllati dai punti di controllo OpenHome.
Tuttavia, ci sono alcune applicazioni controller che contengono entrambi i tipi di punto di controllo, quindi possono essere utilizzate per controllare entrambi i tipi di renderer: ad esempio, l'app BubbleUPnP per Android e il vecchio controller Kinsky di Linn (ma non il nuovo Linn Kazoo, che è solo un controller OpenHome ). Puoi anche ottenere streamer con entrambi i tipi di renderer integrati: ad esempio, streamer Linn DS e streamer Lumin;
 
- Sia i punti di controllo OpenHome che i punti di controllo UPnP/DLNA standard possono accedere ai media server UPnP/DLNA (ad es. MinimServer), per ottenere dai loro renderers associati lo streaming di file audio;
 
- OpenHome viene fornito con supporto integrato opzionale per vari servizi extra come radio Internet, streaming di musica online (attualmente solo Qobuz e TIDAL) e riproduzione sincronizzata di più dispositivi (nota come Songcast).

Link to comment
Share on other sites

stefano_mbp
35 minuti fa, Ggr ha scritto:

Tra l'altro, è sparito dalla lista.

… quale lista? … mi sono perso …

Link to comment
Share on other sites

Dalla lista media renders.

Ascolta, se invece facciamo un renders non open home? Ok posso usarlo solo con bubble upnp, ma non ho problemi. L'ho sempre usato cosi. Comunque, al momento, qualsisi player uso, mi riproduce solo un brano. Kazoo, mconnect  bubbleupnp...

Link to comment
Share on other sites

33 minuti fa, stefano_mbp ha scritto:

La differenza principale è che con OpenHome è lo streamer (noto anche come renderer) che possiede la playlist corrente; mentre con UPnP/DLNA standard è il controller (noto anche come punto di controllo) che possiede la playlist corrente.

Ecco perche ogni volta che scelgo un album lo carica, e poi parte. Dopo se seleziono un altro album, sembra che voglia riprodurlo, si vede l'immagine, ma continua a sentirsi quello di prima. Perche è il sotm che oramai sta gestendo tutto.

Lo preferisco come prima, che sia l'app sul tablet a gestire tutto.  Il sotm è troppo lento, e non si capisce cosa fa.

Link to comment
Share on other sites

stefano_mbp

@Ggr in effetti definirei proprio “uno strazio” il comportamento di Bubbleupnpserver sul SOtM, è davvero molto lento … io l’ho installato sullo stesso Nuc dove gira Minimserver ed è un missile …

Link to comment
Share on other sites

Allora, ho tolto il sotm da open home. Funziona tutto come prima. I brani si susseguono,  e si caricano velocemente. L'unico problema rimasto, è che riscala tutto a 44.100 16 bit, se seleziono il sotm. Se invece seleziono gli altri renders, esce il sample rate giusto, ma mi risproduce solo un brano alla volta 🤧

20220331_145810.jpg

20220331_145823.jpg

Link to comment
Share on other sites

stefano_mbp
4 minuti fa, Ggr ha scritto:

riscala tutto a 44.100 16 bit

Non c’è nessuna configurazione da fare in Bubbleupnp? Magari dove inserisci le credenziali di accesso a Qobuz … mi pare strano che non ci sia altro

Link to comment
Share on other sites

Le opzioni di quobuz sono giuste, perché quando seleziono un altro render, esce giusto. È proprio la app sul tablet che decide di mandare al sotm quella risoluzione. Sulle altre no. Nell'immagine sopra', Ho cliccato sui 3 pallini vicino al sotm, si aprono le opzioni audio. Ma non vedo nulla si ricollegabile a quello che succede.

Link to comment
Share on other sites

stefano_mbp

@Ggr … purtroppo non ho Android tra le mani per provare, non so che dire

8 minuti fa, Ggr ha scritto:

si aprono le opzioni audio.

… che dicono?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...