Jump to content

Linn Karik e Numerik, che ne pensate?


Alsard69
 Share

Recommended Posts

Ciao al forum e ben ritrovati tutti,

sono un felice possessore della accoppiata del titolo da molti anni ma usati molto poco, vorrei cederli a qualche appassionato per passare ad un lettore cd Accuphase, che dite? faccio bene o li tengo? il dubbio è che dovessi aver bisogno di assistenza non saprei dove portarli zona Veneto. Ora ascolto quasi esclusivamente da Tidal e Quobuz.

 

Nel caso ci fosse qualcuno di voi che ne ha ottimizzato il loro suono, sono disposto ad ascoltare i vostri consigli.

 

image.thumb.png.59b94765c164a6aa92e860405cdad933.png

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
BEST-GROOVE

@Alsard69   ho l'accoppiata come la tua anche se della tua non conosco che versione sia il player, se oltre il seriale 13000 è l'ultima versione Mk3 se sotto appartiene o alla versione Mk2 o MK1
Dipende da te che vuoi farne, se non lo usi la vendi facilmente, essendo dopo anni e anni dalla produzione ancora un'assegno circolare questo ad indicare che non è affatto da disprezzare se in molti cercano questa accoppiata.

La versione MK3 è la più affidabile anche per la lettura dei cd, di solito è richiesta solamente la sostituzione del laser e nient'altro come per le versioni più vecchie che però son più capricciose nella lettura dei masterizzati.

Riguardo il laser non se ne trovano più di originali già da 15 anni però si trovano molti compatibili in vendita e se si tralascia le cineserie da 20 € ma piuttosto si sceglie le versioni attorno ai 70-80 € il successo che funzionino è garantito al 100% senza effettuare tarature di sorta, se non sai arrangiarti il tecnico che fa il lavoro potrebbe arrivare a chiedere per la sostituzione anche 200€...per un'Accuphase i prezzi laser in mano (se si trovano per qualunque modello) si viaggia sui 500 eurozzi in media a salire affidandolo ad una assistenza autorizzata .... 'na bella differenza eh?
Non c'è altro da fare se non godere della musica che l'accoppiata riesce ancora a donare e sopra tutto a sorprendere, il cavo originale coassiale che va dalla meccanica al convertitore e sincronizza il tutto va benissimo e non serve cambiarlo,  se proprio vuoi sbizzarrirti con i cavi di segnale in uscita dal dac e su quelli di alimentazione sei libero di farlo. 
Probabilmente l'Accu potrebbe suonare meglio, ma andrebbe valutata la spesa con un confronto a casa senza farsi ammaliare dalla stupenda estetica per comprendere fino in fondo se il gioco vale la candela visto l'esborso di prezzo.

 

 

5 ore fa, Alsard69 ha scritto:

Ora ascolto quasi esclusivamente da Tidal e Quobuz.

 


In questo caso è completamente fuorviante e inutile cambiare player

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
BEST-GROOVE
5 ore fa, Alsard69 ha scritto:

il dubbio è che dovessi aver bisogno di assistenza non saprei dove portarli zona Veneto


potresti provare a chiedere a Gastaldon (mi pare sia a Treviso)  se ci mette mani al momento opportuno che è onesto.

Link to comment
Share on other sites

@Alsard69 fermo restando quanto detto da best-groove, la coppia Linn, è stata (e per certi versi l’ho è ancora) un CDP di riferimento,al pari di Accuphase, ma con un suono diverso.

Se i CD, ormai non li ascolti quasi più (come il sottoscritto), che senso avrebbe cambiare? Personalmente, me li terrei stretti, i Linn. 😉

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Grazie, @BEST-GROOVE e @iBan69 mi avete convinto, li tengo, d'altronde la scelta al quel tempo era stata sofferta e accurata e mi aveva fatto propendere per la coppia del titolo anche perchè a quei miei tempi ho dovuto fare i salti mortali per acquistarli.

Per quanto riguarda la versione devo controllare ma mi sa che è  l'ultima con gli alimentari "brillanat" mi sembra si chiamassero coì, inoltre non ho mai avuto problemi su lettura di Cd masterizzati.

 

@BEST-GROOVE  di quel Gastaldon che mi accennavi, potresti darmi più indicazioni su come trovarlo/contattarlo, potrei fargli controllore e nel caso sostituire il laser.

Una domanda forse stupida, come mi accorgo che il laser è arrivato a fine vita? Grazie Alberto 

Link to comment
Share on other sites

@Alsard69 se si rompono son dolori,mi sembra che Linn da parecchio non fornisca più pezzi di ricambio per apparecchi con più di 10 anni di vita,in un negozio di Vicenza avevano un lettore CD praticamente morto,un mio amico ha un ottimo pre av irriparabile, neanche dalla casa madre in UK.

Link to comment
Share on other sites

@Gici HV in altra discussione infatti elogio il marchio Accuphase completamente agli antipodi rispetto ai pur ottimi prodotti Linn per quanto riguarda i guasti.

 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
BEST-GROOVE
1 ora fa, Alsard69 ha scritto:

Per quanto riguarda la versione devo controllare ma mi sa che è  l'ultima con gli alimentari "brillanat"

 

la più affidabile...non fare cazzate, tienteli stretti.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
BEST-GROOVE
20 minuti fa, Gici HV ha scritto:

se si rompono son dolori,


non si rompe nulla è solo il laser che nel tempo richiede la sostituzione, ripeto se è l' ultima serie come l'opener dice è affidabilissima.

Link to comment
Share on other sites

20 minuti fa, Gici HV ha scritto:

se si rompono son dolori,

Non è che uno cambia l’apparecchio che funziona solo, perché ci potrebbe essere la possibilità che si guasti! 

Link to comment
Share on other sites

Non voglio certo tirargliela 🤭 spero che gli duri altri 20 anni,se lo utilizza poco,al posto suo,lo terrei.

Non è un mistero che Linn non faccia più riparazioni sui suoi lettori,non si parla di sostituire il laser esaurito,che se si trova il ricambio lo può fare qualsiasi tecnico, ma di guasti elettronici.

Link to comment
Share on other sites

@Gici HV

Esattamente. Io posseggo il karik mk3 e per cambiare il display che non funzionava più, ho dovuto cercare un karik usato da cannibalizzare. Fortunatamente ne ho trovato uno non funzionante , ma con display ok, ad un prezzo decente.

Con l' assistenza ufficiale linn non c'avrei combinato niente ( ricambio non disponibile, parlo di almeno cinque anni fa ...)

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
BEST-GROOVE
1 ora fa, miky8 ha scritto:

ho dovuto cercare un karik usato da cannibalizzare. Fortunatamente ne ho trovato uno non funzionante ,


ho avuto anche io un problema con il display che non dava tutte le indicazioni, sostituito un transistor in smd che era nella scheda del display e si è risolto...altrimenti se ne prende uno da cannibalizzare non ci sono alternative, ma questo vale per tutti gli oggetti fuori produzione non solo per Linn.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
BEST-GROOVE

@miky8 il fatto è che suona talmente bene l'accoppiata che non vien voglia di separarsi almeno nel mio caso;  ho anche un Unidisc 2.1 preso per sostituire anni fa il Karik Numerik oltre ad essere lettore multiformato, eppure pur suonando bene con qualche punto a favore rispetto al Kar/num  solitamente è sempre la vecchia accoppiata che scelgo quando voglio ascoltarmi i cd.

Link to comment
Share on other sites

@BEST-GROOVE

Io invece lo sto usando come meccanica collegato ad un dac audiogd r2r1 ( modificato aurion audio ) . L' accoppiata suona davvero bene, ed il lettore legge tutto senza  minimo problema

Il numerik non l'ho mai avuto 

Link to comment
Share on other sites

giuseppe alesii

Ho un Karik mk2 modificato in alimentazione e convertitore 20 bit .... modifiche ed aggiornamenti dalla Linn italia.

 

Avevo anche il convertitore Numerik mk1 modificato dalla linn a 20 bit con super alimentazione brillant. 

Siccome avevo anche un secondo lettore Karik (mk2 non modificato) ho pensato di venderlo insieme con il convertitore numerik. Ho fatto una cavolata e, se potessi tornare indietro, non venderei il numerik.

 

In ogni caso.

Il mio lettore linn Karik suona ancora ottimamente con il suo convertitore interno ed è più "analogico" di molti lettori (anche a valvole). Fortunatamente non ha problemi e legge anche i cd masterizzati.

 

Il mio consiglio è quello di tenerti stretto il Karik e numerik e di utilizzare il secondo ingresso del numerik... per ascoltare.... anche altro.

 

Devo avere da qualche parte scritto che il primo ingresso digitale del convertitore Numerik è specifico per il lettore Karik .... mentre il secondo ingresso per tutto il resto.

 

Musicali saluti.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...