Jump to content

La devastante controffensiva Ucraina


Roberto M
 Share

Recommended Posts

4 minuti fa, Roberto M ha scritto:

Al massimo un fastidioso procione.

Troppo carini i procioni.

Voto per una zecca attaccata ai...

Effettivamente pero 😁

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

@Roberto M piu' che la TV spazzatura sarebbe da interrogarsi perche' l'italiano segue questa persona.

Un tizio egomaniaco (come tanti che abbiamo visto con l'avvento del covid) che chiaramente cerca di raccontare una

"storia" fuori dagli schemi per attirare attenzione su di se' e l'eventuale prossimo libro che pubblichera'.

Da come interviene in TV si capisce che il tizio piu' dei contentuti interessa apparire in TV.

Con tecniche di discussione molto particolari e a tratti pure sofisticate.

Volte solo a primeggiare e distruggere l'avversario.

Quando parti cosi' male e aggiungi teorie strampalate come le sue e' chiaro che l'interesse ultimo e' lui e le apparizioni.

I fatti della storia sono un accessorio.

Una delle cose piu' tristi viste in TV.

Link to comment
Share on other sites

42 minuti fa, wow ha scritto:

Sarebbe anche lecito che p.e. l'Austria liberasse il Tirolo dal giogo italiano?

nono sarebbe bello che glieli dessimo indietro spintaneamente 😁

Link to comment
Share on other sites

32 minuti fa, criMan ha scritto:

Uno stato democratico, invaso da un dittatore sanguinario putinesco, occupa abusivamente le sue terre e una volta

liberate ci si chiede se la popolazione vuole essere liberata.

oh boy scout... guarda che non ce n'è uno di confine tracciato guardando alle comunità che abitano il territorio.

Se fosse così io sare suddito, probabilmente felice, di sua maestà il re delle due sicilie e via di questo passo.

L'ucraina è stato costituita sui confini determinati dall'unione sovietica, confini che aveve, essa, determinato su basi totalmente diverse da nazionalità e senso di appartenza comunitario.

È come se spostasseora, la provincia di Novara in lombardia... qualche mugugno ma nulla di importante in pratica... ma se tra 30 anni si riforma il Lombardo Veneto ed il Piemonte indipendenti coi Novaresi tocca fare a schioppettate probabilmente...

vediamo di guardare un po' più avanti dell'appoggio degli occhiali

Link to comment
Share on other sites

altro esempio: la kraijna, la regioni dei meravigliosi laghi di plitvice, Croatia ex jugoslavija...

sotto tito era finita in Croazia, niente di che, sempre jugoslavia federale era... fine della federazione, la kraijna serba voleva tornare alla serbia... bordello e schioppettate, è iniziata lì la guerra tra serbia e croatia, proprio a plitivice.

Per non parlare della cartina della Bosnia Erzegovina attuale... se la trovo la posto... si capisce benissimo perchè è un casino quando si sbagliano i confini rispetto alle comunità in paesi a scarsa cultura e senso della misura come i paesi slavi che capiscono solo i capi ed i bastoni, per ora

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Panurge ha scritto:

Un referendum in zona Laghi lo hanno fatto per passare in Lombardia. 

non lo sapevo. Ma aiuta bene il ragionamento.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Roberto M ha scritto:

Non tira una buona aria per le dittature comuniste.

anche perchè, a naso, sono scomparse con la morte di Stalin nel 1953, salvo qualche rimasuglio qua e la

se proprio la si vuole posdatare potremmo fare riferimento alla caduta del muro di berlino (1989)

quindi tra 69 e 23 anni fa

che brutto rimanere ancorati a fregnacce!

Cina e Russia se proprio le si vuole classificare sono dittature di stampo fascista con economie capitalistiche illiberali ,,,, la narth Coria, IDEM, ma con economia cavernicola

Link to comment
Share on other sites

41 minuti fa, criMan ha scritto:

e' incredibile.

Uno stato democratico, invaso da un dittatore sanguinario putinesco, occupa abusivamente le sue terre e una volta

liberate ci si chiede se la popolazione vuole essere liberata.

Messa cosi' pare propaganda filo putinesca.

Se sei un russofono in dombass, ti impediscono per legge l'uso della tua lingua madre, ti hanno ucciso dal 2014 15000 connazionali russofoni, forse la democrazia Ucraina non ti entusiasma. Trasla la situazione per fare un esempio in Alto Adige e vedrai che contenti sarebbero i tirolesi. Dopo di ché se la storia non conta un caciocavallo e siamo ai cowboy buoni e gli indiani cattivi inutile cercare di ragionare. 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Jack ha scritto:

ma ai Crimei interessa essere « liberati »?
e ai dombassiani?

interessa

interessa

interessa molto

 !

Link to comment
Share on other sites

Adesso, artepaint ha scritto:

soprattutto alle centinaia di migliaia di abitanti deportati ai confini con la mongolia

di cui abbiamo visto le colonne che li trasportavano in mondo visione... @31canzoni😉

2 minuti fa, Panurge ha scritto:

@Jack I Balcani e L'est erano già un casino, il crollo repentino dell'URSS ha complicato il tutto, come per l'impero ottomano post ww1. 

è quello che volevo dire

Link to comment
Share on other sites

 

 Dall'annessione illegale della Crimea nel 2014 Mosca ha trasferito circa un milione di propri cittadini per incrementare la componente russa della Crimea (ante annessione nel 2012 contava 1,9 milioni) ... adesso in molti stanno scappando verso le zone di origine

una donna seduta sul sedile posteriore della sua auto piange e protesta perché non vuole lasciare la Crimea. E’ russa e dice: “Non voglio andarmene, si sta così bene. Ci siamo abituati e abbiamo vissuto qui come se fosse casa nostra”

.

jack, anche all'epoca, stava controllando le colonne (aeree, terrestre e navali) addette al trasporto

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

25 minuti fa, 31canzoni ha scritto:

Se sei un russofono in dombass, ti impediscono per legge l'uso della tua lingua madre, ti hanno ucciso dal 2014 15000 connazionali russofoni

Questa e’ falsa propaganda putiniana, la peggiore, stile Vauro e Pagliarulo.

Anche Zelensky e’ russofono, i russofoni per primi ora odiano la russia, la storia che i russi sono dei “liberatori” dai “nazisti del battaglione azov” e’ non solo falsa ma pure fuorimoda.

C’e’ stato il “contrordine compagni” e pure tu, come @appecundria, bisogna che ti allinei.

 

Link to comment
Share on other sites

@appecundria

Non e’ un thread elettorale, e tral’altro chi voto io e’ palesemente irrilevante.

Questo e’ un thread sulla controffensiva ucraina, che sta smentendo clamorosamente tutte le previsioni dei “pacifisti”. 

Per la politica italiana ci sono i thread lasciati aperti se vuoi ne riparliamo li, ma siamo comunque in loop.

Link to comment
Share on other sites

 Share


×
×
  • Create New...