Jump to content

Vintage e prezzi fantasiosi


bear_1
 Share

Recommended Posts

Girando per Ebay spesso mi ritrovo a leggere richieste  sopra le righe; oggi una shell SME a oltre 470 euro! Ma mi domando se queste richieste  sono avvalorate da una conoscenza dell'usato datato o vengono fatte  "ad cazzum" tanto per vedere se qualcuno ci casca.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
BEST-GROOVE
8 minuti fa, bear_1 ha scritto:

tanto per vedere se qualcuno ci casca.

 

ecco l'hai detto, ma ci cerca queste cose è più navigato del venditore e non ci casca. 

Link to comment
Share on other sites

... quanta amarezza ... poi si sente qualcuno che vuole vendere e menziona o fa riferimento di quello che legge sul web:..........  ma su ebay è valutato così...... o viene venduto ecc. ecc. creando secondo me falsi presupposti o aspettative. Qualche tempo fa c'era una pubblicazione che parlava di valutazioni attendibili...... non si trova più; peccato.

Link to comment
Share on other sites

Jonas Rainer

Anni fà, (forse 6 anni fà) venne una persona da me per farmi revisionare un Pioneer SA506. 

Ampli tenuto bene, quasi da vetrina. 

Quando chiesi "quanto l'hai pagato??". Lui "300 euro".

"Dove l'hai preso?" . lui "su Subito. il venditore me l'ha portato addirittura a casa"

Preferì rimanere in silenzio, era felicissimo del suo acquisto.

E menomale che non aveva nulla, giusto una pulizia dei potenziometri e degli switch

 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
paolosances

Alcuni giocano sulla difficoltà nel reperire determinati oggetti perché non più in produzione.

Anni addietro ho acquistato ad un costo ragionevole ( non basso...) due vu meters Marantz 250; componenti acquistati nelle more trovassi, ad un costo altrettanto ragionevole, un finale 250.

Ma il 250 lo si trova a prezzi "lievitati", e di conseguenza, chi ha in vendita ricambi  li propone a prezzi adeguati. 

Chi lascerebbe il finale privo di componenti originali?

E li, s'innesca il vortice!

Ps: tempo addietro ho ceduto per 60 euro la shell originale del giradischi ERA, tutto sommato prezzo allineato alla shell dei Thorens.

 

Link to comment
Share on other sites

In taluni casi mi viene il sospetto che alcuni prezzi siano "esageratamente" alti, solo per giustificare e rendere normali i prezzi "piuttosto" alti che si hanno su altri esemplari in vendita.

Link to comment
Share on other sites

alberto1954

Guardate che i prezzi del nuovo spesso sono mooooolto piu fantasiosi... e allora di che dobbiamo stupirci??

E' un mercato che abbiamo creato noi accettando i folli prezzi che corrono selvaggi su queste praterie..

...........Non ti curar di lor....ma guarda e passa..

Link to comment
Share on other sites

Paperinik2021

Il problema principale è che si fa passare per oro la roba che all'epoca era considerata scarsa.

Qualsiasi cesso malsuonante scatena l'effetto WOW solo perché è strapieno di manopoline, alle quali non siamo più adusi.

 

Link to comment
Share on other sites

Paolo 62

Il fatto è che certi apparecchi anni '70 erano molto belli (e desiderati da noi) anche se a volte tecnicamente mediocri. Consideriamo poi che in quarant'anni dei progressi devono esserci perforza esserci stati per ciu a volte anche quello che ai tempi era considerato eccellente può suonare peggio dei migliori odierni.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
BEST-GROOVE
5 ore fa, bear_1 ha scritto:

... quanta amarezza ... poi si sente qualcuno che vuole vendere e menziona o fa riferimento di quello che legge sul web:..........  ma su ebay è valutato così...... o viene venduto ecc. ecc.


un venditore dovrebbe lavorare di psicologia non la più spiccia e becera come quella che se lui vende a 1000 io chiedo 1200 ma piuttosto quella raffinata o astuta come ad esempio si fa per certi articoli a 99,99  49.99 euro ecc.ecc  il quale nella mente umana scatta un meccanismo per cui il prezzo di un prodotto rimanendo sotto una certa soglia invita all'acquisto.

Ci scommetto che l'affarone il venditore lo farà quando confrontati i prezzi in giro dello stesso articolo che vuole vendere lo propone a prezzo inferiore su tutta la rosa di proposte, lo venderà prima di tutti e l'acquirente sarà contento e soddisfatto convinto di aver fatto l'affare.
Son pronto a scommetterci il milione contro il cent di tutti gli altri. 27889916_ridere81.gif.db5355bd397459df8cd5944ad77dd36f.gif

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
paolosances

@Paperinik2021 In linea di massima,chi si approccia al Vintage non è esattamente un acquirente sproveduto; non gli mancano conoscenza dell'oggetto,del reale valore , delle possibili magagne cui può andar incontro.

Link to comment
Share on other sites

@paolosances .. certo che si... ma allora perché venditori "esperti suppongo" anche stranieri (orientali) su certi prodotti sparano delle cifre incongruenti e prive di supporto logico( l'esempio che ho descritto della vecchia shell SME  a oltre 470 euro)... con quale criterio?

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
paolosances

@bear_1  Forse anche perchè alcuni potenziali acquirenti amano profondamente il mercanteggiare, e da qui ,chiedo100 per ottenere 50 .

                   Personalmente non amo mercanteggiare, se la richiesta è da me ritenuta non congrua, passo oltre.

                  

Link to comment
Share on other sites

aggiogrifo

Può darsi che il venditore spari alto sperando di far leva sulla nostalgia o desiderio di acquistare un prodotto tanto desiderato in gioventù, in genere noi hifivintaggisti siamo romanticoni,qualcuno lo è anche scriteriatamente.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

Secondo me è valida la teoria di @argonath07 (anche senza moglie) nel senso che conosco gente che anche in antiquariato o oggettistica vintage, non "deve" vendere, quindi se spunta il prezzo (spesso folle) che chiede, bene, altrimenti se lo tiene.

Link to comment
Share on other sites

IL GELO

Spesso i privati chiedono cifre molto più alte dei negozianti, che almeno un minimo di garanzie te le danno... e se glielo fai notare, ti rispondono malamente.

Link to comment
Share on other sites

Vusette
10 ore fa, oscilloscopio ha scritto:

non "deve" vendere, quindi se spunta il prezzo (spesso folle) che chiede, bene, altrimenti se lo tiene.

Concordo...

Link to comment
Share on other sites

Mxcolombo

Tutto vero, così come è vero anche il contrario. In passato mi è capitato di mettere in vendita un paio di oggetti a un prezzo più basso di quello medio di eBay. Nonostante gli annunci specificavano che ero disposto a spedire ma preferivo il ritiro presso la mia abitazione (previo ascolto), la prima cosa che mi veniva chiesta era se, visto il prezzo più basso di quello medio di eBay, gli oggetti avevano qualche problema. Da un lato cerchiamo l’affare e dall’altro temiamo la fregatura.

massimiliano

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Paperinik2021
13 ore fa, paolosances ha scritto:

In linea di massima,chi si approccia al Vintage non è esattamente un acquirente sproveduto

Dipende dal livello degli apparecchi. Ho visto gente comprare cessi immondi (amplificatori, casse, giradischi) a 150/200 euro, che non si prenderebbero neanche in discarica.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

il vintage non ha un listino, è un mercato misto in cui convivono l'appassionato di audio, il collezionista, il nostalgico e perchè no, l'arredatore. Alcuni oggetti di cui si parla mlto hanno quotazioni alte per il loro valore iconico, idem certi ricambi. Uno shell originale sme costa un botto anche se esistono shell esteticamente quasi identici, ma senza il logo, a molto meno. Ma mene lo shell sme lo posso funzionalmente sosttuire conuno shell di altra marca, quello thorens è piprietatom e capita spesso che chi compra un thorens con braccio di serie ma ssnza shellnon sappia quanto costa lo shell, ma una volta preso il gito, lo shell lo prenderà anch a prezzi elevati

Facciam0 la nostra parte ed evitiamo di incensare anche le apparecchature mediocri o solo più che sufficineti sltanto perchè hanno tanti anni sul groppone

Link to comment
Share on other sites

bambulotto
20 minuti fa, cactus_atomo ha scritto:

Facciam0 la nostra parte ed evitiamo di incensare anche le apparecchature mediocri o solo più che sufficineti sltanto perchè hanno tanti anni sul groppone

Ho sempre venduto i componenti che non utilizzo più sulla baia a partire da 1€ senza riserva. Mai su subito.it perchè non mi piace avere estranei per casa. Ho quasi sempre spuntato prezzi migliori di tanti "compralo subito". 

Link to comment
Share on other sites

lufranz
18 ore fa, Paperinik2021 ha scritto:

Il problema principale è che si fa passare per oro la roba che all'epoca era considerata scarsa.

Rovistando su Subito ieri sera sono incappato in un bobine Akai 4000 alla modica cifra di 500 euro.

E' un giocattolo che viene surclassato da qualsiasi piastra a cassette di qualità, il più entry degli entry level, non lo pagherei mai più di 100-150 euro se in prefetto stato. Eppure chiedono 500.

Come se non bastasse, spesso negli annunci quel giocattolo viene associato al termine "PROFESSIONALE" 😂

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

@lufranz con gli Rtr si leggono le richieste più assurda...pare che basti ci siano due bobine per avere delle macchine professionali....😁

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.