Jump to content

Vintage e prezzi fantasiosi


bear_1
 Share

Recommended Posts

  • Moderators
BEST-GROOVE
43 minuti fa, Westender ha scritto:

Sono d'accordo che i prezzi sugli apparecchi vintage sono piuttosto fantasiosi ma se uno guarda su hifishark con attenzione si accorge che quasi sempre i prezzi dell'usato in Italia  i prezzi dell'usato in Italia sono sempre più alti che nel resto d'Europa. 


perché per le case no? Si vedono di quei prezzi in vendita per dei ruderi in periferia che se non sono da demolire ci manca poco e che allo stesso prezzo si potrebbe prendere un'attico in città...ma la gente si è tutta rincoglionita di colpo oppure è finita nelle mani dello scaltro agente immobiliare senza scrupoli che pur di prendersi la delega alla vendita farcisce il testone dello sciagurato proprietario con cifre fuori di ogni logica? :classic_wacko:

Link to comment
Share on other sites

Westender

@BEST-GROOVE vero! Alcuni agenti fanno stime di vendita super sfidanti poi ridimensionano i prezzi alla media di mercato ma intanto hanno preso l'immobile e magari pure l'esclusiva.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

lufranz
53 minuti fa, oscilloscopio ha scritto:

Bellissimo, ce l'ho anch'io da trent'anni,

Ne ho uno anch'io da 7-8 anni (non ricordo di preciso quando l'ho comprato). Versione con Dolby, estetica praticamente perfetta. 

 

Devo dire che suona molto bene, meglio della serie successiva dei "Mazinga" (635-636-etc..). Infatti dovendo scegliere quale tenere tra questo e un 635 ugualmente da vetrina, ho tenuto il 630.

 

Sono convinto che sia dovuto alle testine che hanno il nucleo più grosso (la testa di play del 630 è grande quasi come due del 635) e il traferro più largo, reggono meglio la saturazione e la macchina nel complesso ha distorsione inferiore  e maggior linearità a livelli normali.

Per contro la risposta in frequenza dichiarata si ferma ad "appena" 25KHz contro i 33 del 636, ma ovviamente all'ascolto la cosa è irrilevante. Anche perchè intorno ai 24-25KHz ci arriva sul serio, se ben tarato.

 

Ho vago il sospetto che le testine GX a traferro più stretto siano state fatte per vincere la "guerra dei numeri" riportati sui cataloghi, e non per migliorare la qualità (che infatti è degradata).

 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

@lufranz  Non mi sono spiegato, ho anch'io l'Akai ma il 636, il 630 non ho avuto modo di ascoltarlo ma mi fido della tua esperienza su queste macchine.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

lufranz
Adesso, oscilloscopio ha scritto:

Non mi sono spiegato, ho anch'io l'Akai ma il 636, il 630

Ah ok, non avevo capito, pensavo ti riferissi alla foto che avevo postato (630).

 

Comunque anche 636 e similari non suonano male, è solo che reggono meno bene la saturazione (appena i meter entrano in zona rossa, soprattutto alle basse frequenze, la distorsione cresce e diventa presto udibile) e nel complesso hanno un suono meno "corposo". 

 

Tutti quanti, peraltro, meccanicamente sono dei veri muli affidabili e indistruttibili. Mi sono passati per le mani degli Akai ridotti "da discarica", dopo un po' di cure (alla peggio qualche cuscinetto nuovo nei motori, ma spesso neanche quello) sono tornati a lavorare come se nulla fosse successo. 

Se ben tenuti, sono eterni a condizione che ogni 20-30 anni si ripulisca il grasso invecchiato che lubrifica la meccanica e lo si metta nuovo.

Link to comment
Share on other sites

lufranz
2 minuti fa, Bill ha scritto:

per acquistare un C37 in perfetto stato come quello di cui parli ce ne vogliono 30000 di euro

Incredibile.

Io sono un "bobinomane", ma se non ci fosse più scelta e per avere un RtR dovessi spendere 30K euro credo che cambierei gusti e anche hobby. Mi resterebbero comunque i trenini per passare il tempo.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
BEST-GROOVE
15 minuti fa, Westender ha scritto:

Alcuni agenti fanno stime di vendita super sfidanti poi ridimensionano i prezzi alla media di mercato ma intanto hanno preso l'immobile e magari pure l'esclusiva.

 

esatto, non vendendolo assolutamente inviteranno il proprietario adattando la stracollaudata tecnica di ribassare brutalmente il prezzo causa la stagnazione del mercato.

Link to comment
Share on other sites

Questo era il mio,peccato aver dato via anche questo,adesso lo avrei venduto al nostro caro amico Bill a 30.000 euro

 

 

Studer C37 Plexiglass Trolley 1.jpg

Link to comment
Share on other sites

lufranz
19 ore fa, Bill ha scritto:

hai ragione ma il C37, che è a valvole, è una vera opera d’arte. 

Lo so, conosco la "bestiola" e l'ho anche sentita suonare nella sala demo di Hemiolia, qualche anno fa.

Macchina bellissima ma poco versatile, inoltre non ho una particolare simpatia per le valvole.

A suo tempo ho "ripiegato" su una coppia di A812 che per la possibilità di modificare on-the-fly le tarature di registrazione e la doppia equalizzazione NAB/IEC mi erano più congeniali.

 

Link to comment
Share on other sites

.......mah.. visto cosa costano certi giradischi completi di testina top ... direi che 30.000 euro sono plausibili. Quella macchina l'ho sentita più volte e va veramente molto ma molto bene(sempre secondo me)

Link to comment
Share on other sites

robyroadster

@Bill

Il 23/4/2021 at 18:27, Bill ha scritto:

@ilbetti li costruisce Fabio Liberatore, The Recorderman, il numero uno in Italia e non solo, nella conoscenza di queste macchine

Un paio di anni fa dovevo fare revisionare il mio Studer 807 e ho scoperto che il preventivo fattomi era superiore di circa 400 euro e lui si limitava a fare da intermediario con il riparatore che ho conosciuto.

Questa la mia esperienza.

Link to comment
Share on other sites

@robyroadster io ho specificato che è il numero uno nella conoscenza di queste macchine, la parte tecnica la cura Giorgio Foschi come ben specificato nel suo sito. 

Link to comment
Share on other sites

Severus69

A me fanno un certo che quegli annunci anche di prodotti buoni o ottimi messi però a prezzi spropositati, che dopo sei mesi, un anno, due anni li ritrovi ancora lì, senza un centesimo di meno...bah...

Ricordo un Leak Stereo 20 a 2800 rimasto in vendita una vita...

Link to comment
Share on other sites

Tutto ha un prezzo. Ci sono apparecchi che, data la scarsa reperibilità, o si pagano o non si acquistano. Ma sopratutto nessun venditore obbliga un acquirente ad acquistare un oggetto ad un prezzo elevato. Se questi lo fa è una libera scelta. O no?

Link to comment
Share on other sites

dipparpol

@glucar certo! ed infatti su ebay ci sono inserzioni di oggetti che sono da tanti mesi (a volte anche anni) a fare polvere, perché il venditore non trova nessuno disposto a sborsare le cifre esorbitanti che propongono.. ed è (per me) un bene...

Link to comment
Share on other sites

azn131

se posso dare il mio umile parere

la colpa è anche imputabile a questa moda del vinile perseguita da noi giovani, al 99% malamente tra l'altro guardando le robe che girano su amazon in merito ai giradischi e tutto questo non fa altro che ripercuotersi anche sui prezzi delle cose usate che siano gli LP stessi o gli apparecchi vintage. Io che desidero un Sony TA-F707ES o F870ES mi ritrovo alcune inserzioni con prodotti di grado inferiore a questi due da me citati ma venduti a prezzi anche più alti 🤣

Spero che prima o poi finisca...

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.