Jump to content

Nuovo TV Oled


nebraska
 Share

Recommended Posts

tomminno
5 minuti fa, criMan ha scritto:

Sulla piattaforma Tivusat (che si riceve con un decoder da 100 euri + parabola) sono iniziate anche le trasmissioni 4K (occasionali ma di qualita' anche superiore a Sky Q).

A parte il fatto che avrei bisogno di avere tutto su un unico cavo, il problema della TV ormai è la carenza cronica di contenuti e la quantità abnorme di pubblicità (una volta abituati allo streaming ininterrotto, un film in tv diventa inguardabile). La TV ormai mi serve solo per qualche TG e infatti stavo pure pensando di non passare al T2 e smettere di pagare il canone, ormai vedo tutto via streaming o BR.

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

criMan

Sicuramente! @eccheqqua

Lo standard dovrebbe essere Full HD .

La colpa e' del cartello Mediaset / Rai , se fosse stato per loro oggi ancora tutte trasmissioni SD.

Putroppo per loro e' arrivato lo streaming e Sky Q.

Link to comment
Share on other sites

r_sheva2000

@tomminno il canone lo paghi perché hai la tv, non perche' guardi la RAI. E poi te lo mettono nella bolletta della luce, come fai a non pagarlo?

Link to comment
Share on other sites

tomminno
9 minuti fa, r_sheva2000 ha scritto:

il canone lo paghi perché hai la tv, non perche' guardi la RAI. E poi te lo mettono nella bolletta della luce, come fai a non pagarlo?

Appunto con lo switch al DVBT2 non avrò più una tv atta a ricevere segnali televisivi. Visto che di 3 televisori solo 1 è usato per vedere la TV gli altri solo console o streaming, posso farne a meno.
E' un po' una palla perchè bisogna ogni anno dichiarare di non essere in possesso di una TV atta a ricevere il segnale, ma è fattibile.

Link to comment
Share on other sites

nebraska

e con canali del digitale terrestre l'oled come si comporta ? Sprecato ?

Link to comment
Share on other sites

Ovviamente dipende dalla qualità del segnale dei canali che arriva. Io ci guardo la Champions su canale 5 e direi non male.Se guardi il tg di Rai 3 ti metti a piangere.

Certo per uso solo canali ddt un po’ sprecata lo è, soprattutto per il prezzo che la paghi.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Per guardarci il tg e i tanti canali in SD oppure i DVD lascia perdere.

se guardi almeno i canali hd ,possiedi il satellite,vedi i bluray full hd e 4k e sei abbonato a qualche servizio di streaming ,allora si.

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

GasVanTar

La bassa risoluzione e il basso bitrate delle trasmissioni del digitale terrestre vengono a galla su tutti i televisori UHD, con l'oled si ha tuttavia un nero migliore e un angolo di visione molto più ampio anche in questi frangenti, poi c'è da mettere in conto la possibilità di stampaggio permanente con alcuni loghi televisivi, il più dannoso è  quello di la7 che negli anni ha mietuto più di una vittima...ma sembra che i nuovi pannelli oled stiano migliorando anche da questo punto di vista. Detto ciò, a parte qualche telegiornale o particolare trasmissione a cui si è affezionati, passando a una smart tv di digitale terrestre se ne vedrà sempre meno...secondo me non vale la pena nemmeno pensare al tvsat, che comunque per i tv dipendenti resta la soluzione migliore.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
rossano92

In casa usiamo Panasonic da 15 anni quasi, e ne abbiamo cambiati 2: un Plasma Full HD 42 pollici preso nel 2008 e un Oled GZ950 da 65" preso l'anno scorso. Affidabilità dei marchi giapponesi è solitamente migliore rispetto agli altri, certo non è una regola e ci sono eccezioni ma questa è opinione abbastanza diffusa nel mercato consumer. A livello di qualità dell'elettronica beh, sono giapponesi e Sony e Panasonic in questo ambito non devono imparare niente da nessuno, figuriamoci dai coreani di LG e Samsung. 

Morale della favola, se dovessi spendere 2000 euro su un TV non prenderei mai un LG ma andrei su Sony o Panasonic con leggera preferenza sul secondo perché calibrati meglio out of the box, praticamente vicino al riferimento per quanto possibile con una calibrazione di fabbrica, e più adatti per visionare contenuti cinematografici. Sony per parte Smart più evoluta, anche se spendere 50 euro per un firestick una volta spesi 2000 euro per un  TV non mi sembra una parte così drammatica e insostenibile. LG solo se la parte gaming è essenziale anche se oramai anche Sony e Panasonic(a settembre) hanno introdotto Oled con HDMI 2.1. 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

tomminno
18 ore fa, rossano92 ha scritto:

anche se spendere 50 euro per un firestick una volta spesi 2000 euro per un  TV non mi sembra una parte così drammatica e insostenibile

Secondo me invece dover spendere 50 euro per compensare la carenza di un oggetto da 2000 è un controsenso. 

Link to comment
Share on other sites

rossano92

@tomminno più importante avere un paio di app in meno lato smart o difetti di stampaggio e banding come a volte , se non spesso, capita sugli LG che vengono pompati con luminosità di picco senza una griglia di dissipazione del pannello adeguata? Senza contare la taratura e la calibrazione della colorimetria che sui Panasonic, anche entry level, è praticamente da riferimento mentre sugli LG dopo 7 anni di OLED ancora non hanno capito come gestire i primi step del grigio e hanno una gestione del near black praticamente da non conformità. 

Per me esistono solo i giapponesi nel mercato dei TV, ma è un'opinione personale. Storicamente Pioneer(purtroppo uscita dal giro), Panasonic e Sony hanno sempre messo sul mercato idee e soluzioni che nessun competitor europeo, asiatico o americano ha anche solo lontanamente avvicinato. Al massimo copiato..

Link to comment
Share on other sites

tomminno
3 ore fa, rossano92 ha scritto:

difetti di stampaggio

Se il pannello è Lg per tutti e i problemi di stampaggio sono un difetto intrinseco della tecnologia oled (come un tempo fu dei plasma) come lo correggono in Panasonic? 

Link to comment
Share on other sites

rossano92

@tomminno Con una lastra di dissipazione del pannello migliore e un'elettronica proprietaria che gestisce meglio la luminosità di picco e quella media pilotando il pannello senza strafare e danneggiarlo. Di fatto spesso i tv Panasonic hanno dati di targa più modesti rispetto a quelli dei suoi concorrenti, ma alla prova dei fatti e alle recensioni degli esperti, risultano sempre i migliori in ambito cromatico e affidabilità nel tempo. 

Vendono meno? non è una prova che avvalora la tesi che LG faccia meglio in quanto a qualità visto che 10 anni fa successe lo stesso per i Plasma Kuro di Pioneer, televisori mostruosi che vennero soppiantati dalla furba e ben organizzata politica commerciale dei coreani di Samsung. Lg ha il puntatore e un design più accattivante, e costa dal 10 al 20% in meno. Ecco perché vende di più! L'alta fedeltà visiva non è un loro obiettivo. 

Link to comment
Share on other sites

Morenik

Da tempo stavo in ballo sulla scelta del nuovo TV, ovviamente smart al passo coi tempi, chiedi qua e chiedi là, mumble mumble, tira e molla, e intanto passavano i mesi...Poi, giusto ieri, complice anche una veloce whatsappata con un grande amico appassionato di home video, TAC!, ho preso il LG 48C15LA, fulmineo, senza contare quanti sono 1299 euri, così...

Che dite? Son stato troppo spericolato?

Link to comment
Share on other sites

rossano92

@FedeZappa Ma una calibrazione costa quanto se non più della differenza di prezzo tra Lg e Panasonic/Sony. 

Non sono tifoso di nulla, i prodotti li pago come tutti, perché dovrei sponsorizzare qualcosa o qualcuno che a me sinceramente non porta nulla in tasca. 

LG non è merda, nemmeno Samsung è merda, così come non esistono case fatte da dei e dee. esiste il know how però e Panasonic sui TV ha sempre fatto almeno quanto le altre, spesso innovando e puntando sempre a un mercato di nicchia che pensasse prima alla qualità e poi ad altro. Un pò come faceva Pioneer, Teac e altre case della Matsushita. 

Link to comment
Share on other sites

Il 13/6/2021 at 17:19, rossano92 ha scritto:

In casa usiamo Panasonic da 15 anni quasi, e ne abbiamo cambiati 2: un Plasma Full HD 42 pollici preso nel 2008 e un Oled GZ950 da 65" preso l'anno scorso. Affidabilità dei marchi giapponesi è solitamente migliore rispetto agli altri, certo non è una regola e ci sono eccezioni ma questa è opinione abbastanza diffusa nel mercato consumer. A livello di qualità dell'elettronica beh, sono giapponesi e Sony e Panasonic in questo ambito non devono imparare niente da nessuno, figuriamoci dai coreani di LG e Samsung. 

Ho già postato negli ultimi mesi le mie esitazioni sulla scelta del nuovo TV e alla fine ho imbroccato una strada simile alla tua... Il vecchio seppur efficiente Pana 42" plasma è stato regalato a un parente e ho scelto proprio un OLED come il tuo, il GZ950 nel taglio da 65". 

Sono consapevole che si tratta di un modello 2019 quindi vecchio considerando che è uscita da tempo la serie HZ e già in arrivo distribuzione la serie JZ, ma alla fine è prevalso il lato prezzo dove il mio budget contenuto era decisivo e non superabile.

L'ho preso da un negoziante amico che sapeva di alcuni invenduti in giacenza dal distributore. Consegna gratuita, per questi oggetti di solito si paga il giusto.

Per ora giace unopened in casa; lunedì con due amici di buona volontà tenteremo di appenderlo al muro con staffa, speriamo bene.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

eccheqqua

Perdonate l'ignoranza, leggo spesso di "calibrazione". Ma cosa si intende e chi la puó effettuare?

Link to comment
Share on other sites

FedeZappa

@eccheqqua

Presto dovro’ cimentarmi nelle prime prove di calibrazione perché non so quanto la lampada del mio JVC potrà reggere ancora.

Nel mio caso la JVC fornisce un software proprietario.

Qui trovi delle info sulle nozioni di base:

 

http://www.curtpalme.com/forum/viewtopic.php?t=10457

 

Ovvio che, se l’argomento è causa di mal di testa e non si ha voglia di intraprendere questo percorso, è meglio rivolgersi a un professionista (es. audio quality, garman, digifast, ma adesso so che la fa anche mediaworld) ma i costi lievitano e bisognerebbe sentire i preventivi.

I tv Panasonic citati forniscono due profili immagine (True cinema per la visione al buio, Cinema per quella in presenza di maggior luminosità) che possono soddisfare al 99% per cui i possessori sono già a posto.

Ciò non esclude che con altri TV e mezzi economici limitati si possano raggiungere immagini altrettanto ottime.

Con qualche conoscenza in più, si può anche tentare una taratura “ad occhio”, partendo da un buon preset di fabbrica, ma serve esperienza e riferimenti precisi, e dubito in ogni caso si possa eguagliare quella strumentale.

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

eruzione

Io ho il Pana HZ1000 e tra le 7/8, ora non ricordo di preciso, impostazioni predefinite non sento la necessità di una calibrazione ad hoc.

In pratica uso professional1 di giorno e professional2 al buio poi eventualmente per partite e motogp c'è sport

Link to comment
Share on other sites

LUIGI64

Mi stanno prudendo le mani per acquistare un oled Lg cx, 48/55 pollici

Però temo fortemente lo stampaggio delle immagini fisse e non vorrei rogne, considerando soprattutto che mio figlio vede i cartoni con i vari loghi terribili, tipo boing, super e cartoonito, ecc..

Vorrei evitare di complicarmi troppo la vita, che dite?

Link to comment
Share on other sites

FedeZappa

Lo stampaggio è sempre più raro oramai, dalle mie informazioni bisogna proprio esagerare.

Bisogna controllare nelle specifiche che vi siano i meccanismi anti-stampaggio (quelli che creano micro-spostamenti dei loghi quando questo rimangono impressi a lungo).

Nel forum di AV magazine trovi senz’altro un numero maggiore di pareri di utenti.  

Ti suggerirei, se proprio vuoi stare tranquillo senza rinunciare esageratamente alla qualità dell’immagine (soprattutto in presenza di luce) di andare su un pannello a led FALD, come i Sony xh 9005 e 9096, tra i quali dovrebbe cambiare solo il colore della cornice. Risparmieresti anche qualcosa. Non avrai però il nero e il contrasto degli oled.

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Morenik
Il 18/6/2021 at 10:10, eccheqqua ha scritto:

Perdonate l'ignoranza, leggo spesso di "calibrazione". Ma cosa si intende e chi la puó effettuare?

E' da malati spendere soldi per una calibrazione quando puoi ottenere gli stessi risultati diy cercando i siti giusti nel web.

  • Melius 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

rossano92

@Morenik e come faresti una calibrazione della colorimetria senza una sonda e un colorimetro? Copiando i valori che peschi da qualche sito sulla rete e inserendoli nel menu del tuo tv? Niente di più sbagliato visto che ogni pannello ha le sue caratteristiche,dei deltaE diversi dagli altri, e tendenze a determinate tinte piuttosto che ad altre, anche a parità di modello e polliciaggio.  I settaggi basilari  come luminosità, contrasto, nitidezza, motion plus, gamma (ma non in modalità HDR) possono essere presi dalla rete e usati senza problemi ma vorrei vedere un pannello con i settaggi del bilanciamento del bianco copiati da un altro modello.

Poi che la calibrazione non sia un obbligo è ovvio, nessuno ha detto questo. Si stava discutendo del fatto che la differenza in quanto a fedeltà cromatica dei tv OLED di Panasonic e LG, appena aperti dalla scatola, è sostanzialmente quella che passa tra un tv calibrato e uno non calibrato. Niente di trascendentale, vero, però io se spendo 2000 euro per un tv lo faccio perché sono puntiglioso e esigente per la qualità dell'immagine migliore ottenibile, non perché devo vantarmi di avere un tv che vale quei soldi..

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

Gabrilupo

Per quanto mi riguarda, dal momento che avevo aperto un thread simile (Nuovo oled 65 pollici), ho preso il Sony Bravia AG9. Le prime impressioni al riguardo sono eccellenti. Ringrazio tutti per i consigli.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.