Jump to content

Estro Armonico OTL, grande macchina!


vassago
 Share

Recommended Posts

10 minuti fa, ilbetti ha scritto:

Perchè se sono giapponesi sono "maestri" e italiani no? 

Il mio riferimento italiano è Leonardo Lamberti, proprio domani gli porterò il set di valvole per il mio 2a3 per cuffie, sarà il decimo ampli che prendo da lui....tra l’altro in passato ho avuto anche un Estro Armonico, diciamo che non mi faccio mancare nulla!

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, ilbetti ha scritto:

Costruire così è un "bagno di sangue" ma continuo fin che posso

avrei due domande...

1)perchè è un bagno di sangue?

2) nella foto del pre del 82 ci sono le saldature coperte di roba rossa? cosa è? a che serve? non vedo altrettanto in realizzazioni attuali.. come mai?

grazie 🙂

Link to comment
Share on other sites

mariovalvola

@lupoal provaci. Se hai tutti i componenti, disegnati l'ampli a mano libera, con la disposizione dei cavi e dei componenti, ferri ancoraggi, zoccoli connettori, ecc

Con il disegno, trasposto al limite su un cad 2D, ti "realizzi" il piano di foratura del telaio/mobile e, da lì, parti.  Ti renderai conto di quanto sia complesso anche solo cercare di fare le cose bene

 

 

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, mariovalvola ha scritto:

Ti renderai conto di quanto sia complesso anche solo cercare di fare le cose bene

 

... altrimenti il divertimento dove sarebbe? 😄

Link to comment
Share on other sites

mariovalvola

Io, sono lentissimo e, quando ho finito un ampli, impiego perecchi mesi prima di rimettermi a farne un altro. Tieni presente che ho già telai pronti forati. È un divertimento ma è davvero sfibrante.

Link to comment
Share on other sites

Renato Bovello
39 minuti fa, mariovalvola ha scritto:

Io, sono lentissimo e, quando ho finito un ampli, impiego perecchi mesi prima di rimettermi a farne un altro. Tieni presente che ho già telai pronti forati. È un divertimento ma è davvero sfibrante.

Hai tutta la mia bonaria invidia . Un giorno ho cambiato una lampadina in casa e mia moglie mi ha fatto la foto. Questo ti fa' capire il livello della mia manualita'...

  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

mariovalvola

@Renato Bovello Purtroppo, qualcosa bisogna pur realizzare altrimenti l'impianto rimane sempre in divenire. Ho un phono che sto pensando da tre anni. Da quando ho dovuto mollare l'alta efficienza monofonica, non sono ancora riuscito a mettere insieme una catena completa. ( Ho tutti i componenti ma sono lentissimo). L'ampli per cuffie dinamiche, dopo averlo accantonato, vorrebbe uscire dai neuroni per far suonare decentemente la DT880 600 Ohm e la HD800. Il settore ampli per cuffie elettrostaiche, è messo meglio ma vorrei andare oltre.:classic_smile:

Link to comment
Share on other sites

Renato Bovello
39 minuti fa, mariovalvola ha scritto:

cuffie dinamiche, dopo averlo accantonato, vorrebbe uscire dai neuroni per far suonare decentemente la DT880 600 Ohm e la HD800. Il settore ampli per cuffie elettrostaiche, è messo meglio ma vorrei andare oltre.

Se solo fossi capace mi piacerebbe molto costruirmi gli ampli ma ,come detto, meglio evitare. Amo molto le due cuffie che citi e utilizzo la DT880. Sono in procinto di prendere una HD800S con il nuovo ampli Zum di Lector. E' un abbinamento estremamente felice, secondo me. Per i miei 70 anni ,invece, vorrei regalarmi la Stax 009 con il suo ampli dedicato ma ho ancora ben ....tre anni di tempo .Un salutone

Link to comment
Share on other sites

  • 5 months later...
Forespro

Io, visto il titolo del thread, che vedo solo ora,  mi sento di intervenire… dopo qualche mese… ringraziando il sig @ilbetti per la sua creazione… questa macchina, insieme alle hd800, mi regala delle emozioni davvero uniche. 

image.jpg

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

È da un po’ che seguo con interesse questo thread.

.

Sperando di non andare off topic, mi piacerebbe sapere che differenze ci sono tra l’estro armonico e il Pegaso.

.

Grazie

Link to comment
Share on other sites

@SalD progetti completamente diversi, l’Estro è un OTL senza trasformatori d’uscita, può pilotare solo cuffie ad ad alta impedenza e usa valvole pilota 5998 o 6080, il Pegaso ha trasformatori Inter stadio e di uscita, pilota quasi tutte le cuffie e può pilotare anche diffusori, usa le 2a3.

il Pegaso di conseguenza è più costoso per via dei trasformatori, aldilà dei materiali usati.

Sicuramente ti arriveranno informazioni più dettagliate e più tecniche da forumer più bravi di me 😃

  • Melius 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

@johnny1982 credo non rappresenti un problema. Se si parla con il sig. Betti, a me risultata persona estremamente disponibile e piacevole, non credo sia una modifica particolarmente complessa. 
Ribadisco quella che è stata la mia esperienza: un rapporto qualità prezzo che dopo, svariate e svariate prove di ascolto con diverse macchine e cuffie, non ha eguali. 
Io lo piloto con le hd800 e credo che l’unica accoppiata che si è avvicinata al risultato è quella formata dalla stax sr 009s con il suo ampli srm500t. Senza essere certo di cosa scegliere in termini di resa sonora, entrambe mi hanno colpito per come ben suonano, i dubbi si sciolgono non appena si fanno due calcoli economici. 
L’otl di Betti resta per me ad oggi una Ferrari da cui difficilissimo poter scendere. Anche la qualità dei materiali scelti per la costruzione lo rendono evidentemente un prodotto di altissima qualità. Se vi capitasse di averne uno tra le mani son sicurissimo mi dareste ragione.
Lo consiglio in maniera spassionata a chiunque voglia avere un amplificatore definitivo in ambito cuffia.


saluti a tutti!

 

"E coloro che furono visti danzare vennero giudicati pazzi da quelli che non potevano sentire la musica."

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Forespro ha scritto:

"E coloro che furono visti danzare vennero giudicati pazzi da quelli che non potevano sentire la musica."

Bellissima citazione ❤️

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...