Jump to content

Estro Armonico OTL, grande macchina!


vassago
 Share

Recommended Posts

johnny1982

@Zap67 l'estro armonico si comporta bene anche con planari ad impedenza non particolarmente alta .. come le LCD2 o anche alcune hifiman.. per dire la susvara suonava nettamente meglio sull'estro armonico che sull'audio gd he9

Link to comment
Share on other sites

johnny1982

@Forespro Personalmente lo ho questo otl (con le 5998) e lo trovo un super ampli .. ha un suono particolarmente neutro quasi "insolito" per un valvolare tanto che io tengo 2 valvolari l'estro per un tono neutrale ed il DNA stratus per il tono "caldo" quello che si pensa quando uno dice valvola

 

L'estro ha più una tonalità neutra da stato solido , ma con la dolcezza negli alti tipica del valvolare ... da questo punto di vista è un unicum nel suo genere ... e lo trovo un match perfetto con le cuffie che di loro tendono ad essere un pò calde ... tipo LCD2 , Aeolus oppure le hd650 ... 

Se avete un estro armonico la 650 costa poco ... compratela

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, johnny1982 ha scritto:

l'estro armonico si comporta bene anche con planari ad impedenza non particolarmente alta .. come le LCD2 o anche alcune hifiman.. per dire la susvara suonava nettamente meglio sull'estro armonico che sull'audio gd he9

Con il mio post intendevo sottolineare le differenze progettuali tra un otl e un valvolare con i trasformatori d’uscita, tutto qui, l’impedenza minima di pilotaggio di un otl dipende dalle scelte progettuali, ma non credo riescano a pilotare cuffie da 25 ohm senza sofferenze 

Link to comment
Share on other sites

johnny1982

@Zap67 non è una questione di impedenza della cuffia in se ...

 

Dipende dalla sensibilità della cuffia per capire se darà volume adeguato e li salvo rari casi tipo he6 o la aeon non è un problema

 

Il problema nasce quando la cuffia , di solito le dinamiche, variano molto l'impedenza in base alla frequenza riprodotta ... quello manda gli otl in crisi nelle basse impedenze

 

La he400i ci suona benissimo la denon 7200 malissimo per farti un esempio eppure impedenza circa simile e la denon è molto più sensibile.

Link to comment
Share on other sites

Il 23/1/2022 at 13:14, johnny1982 ha scritto:

La he400i ci suona benissimo la denon 7200 malissimo per farti un esempio eppure impedenza circa simile e la denon è molto più sensibile.

Due tecnologie diverse, una ortodinamicha ed una dinamica, l’abbiamo detto mille volte che le ortodinamiche reagiscono in modo completamente diverso per il modulo di impedenza piatto.

Link to comment
Share on other sites

Il 10/1/2022 at 17:28, Forespro ha scritto:

L’otl di Betti resta per me ad oggi una Ferrari da cui difficilissimo poter scendere. Anche la qualità dei materiali scelti per la costruzione lo rendono evidentemente un prodotto di altissima qualità. Se vi capitasse di averne uno tra le mani son sicurissimo mi dareste ragione.
Lo consiglio in maniera spassionata a chiunque voglia avere un amplificatore definitivo in ambito cuffia.

 

... non posso che ringraziare di quanto scritto...  Un cliente felice  è per mè la più grande delle soddisfazioni...

Grazie!

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, ilbetti ha scritto:

Semplicissimo ed estremamente efficace. La "differenza" stà però nel dimensionamento dell' alimentatore... utilizzo un trasformatore da 350VA, quindi decisamente "sovrabbondante" per l' uso.... ma in realtà, la combinazione di disponibilità di energia e valvole che modulano tanta corrente è il "segreto" ( di pulcinella...) che consente di pilotare anche cuffie planari a medio-bassa efficenza.  ( nel senso che ad un certo punto, iniziano a lavorare in "corrente" e non in tensione. E ciò è molto buono...( e se non hai la "birra" dietro ovvero la corrente non è possibile...)

Fino a che impedenza consigli di arrivare? quando inizia a lavorare in corrente, possono esserci rischi per le valvole o per le cuffie? O è solo un problema di suono?

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, ilbetti ha scritto:

e sfido a trovare un sistema che suoni più corretto, naturale, dinamico e coinvolgente con una coppia di HD 800 e strumenti "acustici". ( ...provate la sinfonica....per alcuni sarà un esperienza ....senza ritorno....)

Eheheheh, ti piace vincere facile!

Link to comment
Share on other sites

16 ore fa, Zap67 ha scritto:

Fino a che impedenza consigli di arrivare?

Devi vedere la questione da un punto di vista diverso, Johnny ha detto che le Denon suonano da schifo, e c’è da crederci, questo perché l’impedenza bassa della cuffia, che ha già una gamma bassa importante di suo, con l’otl, hai un boost eccessivo di frequenze basse, mentre Betti sopra ha detto che con una gs1000 il risultato è buono, proprio perché magari quel boost in gamma bassa è un toccasana, ho avuto e ho ancora Grado e questa cosa l’avevo già sperimentato a suo tempo con una rs1, ma anche usando il mio lettore dap Acoustic Research che esce a 20 ohm, o l’uscita cuffia del Merging Nadac, quando uso la mia gh2, ho un boost in gamma bassa notevole, che debbo dire non dispiace.

Il range ideale per avere il massimo delle prestazioni è quello delle alte impedenze, hd800, vecchia t1, le Zmf, queste sono le cuffie che meglio si esprimono, e ovviamente le ortodinamiche che non risentono del l’impedenza di uscita che le governano.

Se scendi di impedenza è vero che l’ampli si stressa, perché non sta lavorando nel suo  range ottimale, ma non succede nulla, sopratutto come in questo caso dove c’è una alimentazione fatta a dovere, se non quello che la cuffia non risponde come dovrebbe nella sua linearità di risposta in frequenza. 
 

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, MCnerone ha scritto:

Se scendi di impedenza è vero che l’ampli si stressa, perché non sta lavorando nel suo  range ottimale, ma non succede nulla, sopratutto come in questo caso dove c’è una alimentazione fatta a dovere, se non quello che la cuffia non risponde come dovrebbe nella sua linearità di risposta in frequenza. 

Grazie Sal, chiedevo l’impedenza minima proprio per capire il range ottimale 😃

Link to comment
Share on other sites

Il 25/1/2022 at 15:57, carloc1 ha scritto:

Eheheheh, ti piace vincere facile!

...Carlo, non è che "mi piace vincere faclle"....è la verità...

Se poi ( e questo forum ne è un esempio...) si vanno a cercare "improbabili" a dir poco soluzioni o il "lo famo strano" dell ascolto in cuffia ....  qundo efficacia, razionalità, e garanzia di risultati sono a portata di mano...

 

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

22 ore fa, Zap67 ha scritto:

chiedevo l’impedenza minima proprio per capire il range ottimale

..l' ampli non si "stressa"...  e avendo tanta di qualle corrente disponibile nemmeno immagini cosa può fare....

Semplicemente ( "è la fisica baby" direbbe Feynmann ... *)  avendo la disponibilità di TANTA corrente la cuffia dinamica a bassa impedenza con il suo picco di emissione alla risonanza farà sentire ( forte e chiaro) tale risonanza...  E il risultato sarà un basso "sbrodolato" e poco corretto.

Parafrasando, è ESATTAMENTE la stessa cosa che se con un automobile si volesse usare una sola marcia...  se ho un GRAN motore, magari un 5000 di cilindrata, che gira piano, con una gran coppia non sarà un fulmine ma sicuramente si muoverà...   ma se a quel motore ci abbino un cambio di velocità e ci adatto di conseguenza il numero di giri per lo sforzo....volerà.

Ecco, un ampli OTL è tanto più performante in base a quanta energia puà modulare...  ( poi, conta l' archittetura e per ultimo la componentistica...) ma in ogni caso, tale energia ha senso e si esprime al meglio se la faccio "lavorare " al meglio...

E poi, un accoppiata come questa di cui stiamo parlando l' avete mai ascoltata?

Secondo me no.... altrimenti tante chiacchiere cadrebbero immediatamente....

 

* Richard  Feynmann forse uno dei fisici più geniale e straordinario mai vissuto. Per me, un ASSOLUTO mito. Della fisica e del modo di affrontare l' esistenza...

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, ilbetti ha scritto:

E poi, un accoppiata come questa di cui stiamo parlando l' avete mai ascoltata?

Certo, non questo modello a due telai, ma ho avuto il piacere di avere il precedente, e confermo che andava bene/benissimo con le cuffie ad alta impedenza e decisamente meno bene con quelle a bassa impedenza.

Link to comment
Share on other sites

35 minuti fa, MCnerone ha scritto:

Certo, non questo modello a due telai,

...ecco, la differenza fra il "vecchio" monotelaio e l' attuale potrei sintetizzarla cosi'.....   ( facendo un paragone motoristico)

Il precedente un "onesto" 2000cc   l' attuale un  V8 con almeno 6000 di cilindrata...( e di scuola Europea...ci aggiungo...)

37 minuti fa, MCnerone ha scritto:

decisamente meno bene con quelle a bassa impedenza.

Ovvio e naturale!  

Nessuno sano di mente userebbe un OTL nato per cuffie di alta impedenza con cuffie a bassa....

La fisica NON fà sconti a nessuno!

E sempre per analogie motoristiche sarebbe come voler andare per sentieri e mulattiere  con una supersportiva...

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, ilbetti ha scritto:

Il precedente un "onesto" 2000cc   l' attuale un  V8 con almeno 6000 di cilindrata...( e di scuola Europea...ci aggiungo...)

Per essere “onesto”, andava molto meglio di tante cinesate e americanate provate, purtroppo in molti hanno la tendenza a circondarsi di oggetti di “puro” design che non suonano, salvo poi mettersi a cambiare valvole e condensatori…infatti trovo che la frase seguente sia di una acutezza unica.

 

4 ore fa, ilbetti ha scritto:

conta l' archittetura e per ultimo la componentistica

 

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, ilbetti ha scritto:

Ovvio e naturale!  

Nessuno sano di mente userebbe un OTL nato per cuffie di alta impedenza con cuffie a bassa....

La fisica NON fà sconti a nessuno!

E sempre per analogie motoristiche sarebbe come voler andare per sentieri e mulattiere  con una supersportiva...

quindi, se ho ben compreso, il tuo otl non ha problemi di impedenza minima, corretto?

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, Zap67 ha scritto:

il tuo otl non ha problemi di impedenza minima, corretto?

L'ampli no, le cuffie sì. Ossia, da quello che ho capito, i problemi sul basso cono inevitabili.

.

8 ore fa, ilbetti ha scritto:

la cuffia dinamica a bassa impedenza con il suo picco di emissione alla risonanza farà sentire ( forte e chiaro) tale risonanza...  E il risultato sarà un basso "sbrodolato" e poco corretto.

 

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

emiliopablo

@ilbetti  

p

Il 27/1/2022 at 13:37, ilbetti ha scritto:

Ovvio e naturale!  

Nessuno sano di mente userebbe un OTL nato per cuffie di alta impedenza con cuffie a bassa....

La fisica NON fà sconti a nessuno!

E sempre per analogie motoristiche sarebbe come voler andare per sentieri e mulattiere  con una supersportiva...


il discorso è chiaro, ma a volte quanto si legge nei proclami delle case costruttrici può essere fuorviante. Un esempio: Audeze LCD4 200ohm dichiaratamente carico difficile; Audeze LCD4z 15ohm dichiaratamente carico facilissimo (addirittura pilotabile direttamente da IPhone …). Se avessi un OTL a casa mi verrebbe più da provare la LCD4z mentre non so se mi verrebbe in mente con la 4 liscia … 

eppure stando al ragionamento è più facile che suoni meglio quest’ultima 

Link to comment
Share on other sites

@MCnerone ....grazie! ( di quello che hai scritto. Hai colto perfettamente il punto. Davvero Grazie!

7 ore fa, emiliopablo ha scritto:

Un esempio: Audeze LCD4 200ohm dichiaratamente carico difficile; Audeze LCD4z 15ohm dichiaratamente carico facilissimo (addirittura pilotabile direttamente da IPhone

...con un  OTL devi pensare esattamente AL CONTRARIO rispetto ad uno stato solido...

Lo stato solido ha facilità di erogare corrente via via che il carico si abbassa, un otl al  CONTRARIO lavorerà meglio e "rilassato" mano mano che il carico sarà di valore  ohmico alto...

300 ohm per un otl è una "passeggiata"   300 ohm per uno stato solido è una "lotta in salita"...

E' legato al principio di funzionamento e alla resistenza interna del "generatore" di tensione/corrente ( leggi amplificatore) è una cosa "abbastanza tecnica...." se volete entro nel dettaglio, ma se non dovete progettare un ampli, è ampiamente sufficente quanto ho scritto sopra...

 

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...