Jump to content

Cavi Duelund Dca12GA, c'è di meglio?


Piko
 Share

Recommended Posts

Scusa ho letto il titolo del tread, comunque anche gli altri cavi puoi usarli spellati, se i tuoi morsetti lo consentono, togli la guaina per 1 o 2 cm, se dovesse ossidarsi dopo un anno tagli la parte ossidata e ripeti. 

Link to comment
Share on other sites

@ferroattivo

_uso  ad intera banda in un impianto 12+16+16.

_in un altro sistema per curiosità voglio provare:

  _sezione alta 200-20.000 hz provo a partire con 4x16 (ora 2x16 ma forse posso ottenere

     di più con maggior sezione)

   _sezione bassa 20-200hz 12+16+16

Fortunatamente vado di quadriamplificazione e non ho moltissimi metri di cavo:

_finali 200-20.000hz, 2 mono hypex nc2k circa 2 mteri di cavo

_finali 20-200hz, 2 powersoft M30D in bridge, circa 50cm di cavo (non eslcudo di provare 5*16)

Che dici? pazzia passare a tutto 16? In realtà quello che mi domando è che con un cavo potenza da circa 50 cm per i 20-200hz abbia senso più di tanto i duelund oppure installare una coppia di:

https://www.audiogears.it/en-us/ags260/

Link to comment
Share on other sites

@officialsm scusa se rispondo solo ora, di solito se uno non deve fare "attacca e stacca" sembra che in generale il filo spellato sia meglio. Per il Duelund sembra da prove che confermano che senza nulla dia il meglio.

 

Link to comment
Share on other sites

Scusate la domanda ma il Duelund in questione va assemblato a mano come cavo di potenza?

Online vedo che viene venduto come cavo a singolo conduttore.

Vedo costa 9€/m online. Geometrie consigliate?

 

PS vedo che ne esiste una versione in cotone a 20€/m

Link to comment
Share on other sites

@tomminno ciao, nasce come singolo, quindi per 2 poli +e- devi prenderne 2, hanno fatto la versione dual, sono già 2 poli +e-, costano 20€ la versione singola al metro, dca 12ga (ma servono 2 poli e quindi per un metro devi prenderne 2) o 40€ la versione  dual dca 12 ga che sono già 2 poli, poi c’è il dca 12 ga 600Vdc per alimentazione a 9€ che ha l’isolamento in plastica credo, vedi link.

https://audiotweaks.nl/product-categorie/speaker-cable/

P.s. Non ho interessi nel negozio al link o con Duelund, anzi io ho e mi trovo bene con Nordost, mi incuriosiva e mi sono informato. 😁

Link to comment
Share on other sites

@tomminno Ciao. Si va assemblato a mano perché, come ti è stato detto, occorrono almeno due fili per polo.

Io l'ho provato e, trovandomi bene come timbrica, ho aggiunto più fili, arrivando alla configurazione finale che è la seguente: 12+12+16+16.

Avendo un amplificatore Naim sono costretto ad usare le banane almeno da quel lato; inoltre ho la fissa della configurazione a bassa capacità (Naim docet) con la più semplice geometria che si ottiene posizionando i fili reciprocamente paralleli. 

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Quel cavo nasce per sistemi a valvole a bassa potenza.. anche se capace di sorprendere in molte applicazioni.

nel mio specifico caso, sistema horn biamp, trovo che sia fantastico, nella configurazione 12+16+16.  Giusto per completezza di informazione, tale cavo anche sul sub attivo, riusciva a veicolare molte più informazioni rispetto al pur ottimo kondo spz dal costo proibitivo…

nulla di che, invece, lo stesso cavo in versione 600v usato come alimentazione.. suono esile e privo di corpo. Peccato.. 

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, alexis ha scritto:

Quel cavo nasce per sistemi a valvole a bassa potenza.. anche se capace di sorprendere in molte applicazioni.

Ho la configurazione 12+16+16 anch'io, classe D hypex nc2k con i suoi 2500 watt impulsivi 4 ohm per canale.

Nel subwoofer 20-47hz in un sistema uso sempre il 12+16+16 amplificato in classe D da 3000w 8ohm, 10 mila di dampling factor e 135 ampere canale.

In un altro sistema uso nella parte alta 16+16+16 (sopra i 200hz)dove amplifico con classe AB da  450watt canale 8ohm (potenze in continuo) e sempre 12+16+16 per i woofer da 15" audiotecnology  dove amplificato con i  miei amati 135 ampere canale, 1400watt 8ohm e 10000 di fattore di smorzamento.

Nati per le valvole, usati anche in classe D ed AB ad alta potenza con felicità.

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

No, solo come cavo alimentazione confezionato. Ma penso che la guaina in cotone catramato ( copiata 1:1 da WE) abbia una precisa funzione, non dimentichiamo che di fatto quel cavo attraverso la stagnatura sia di fatto un blando cavo litz, e che i trefoli o fili singoli debbano essere smorzati, in quanto tendono a vibrare al passaggio della corrente. E cosa di meglio di una stretta fasciatura di cotone catramato…?
con la guaina da 600v in materiali termplastici diversi… viene a mancare un fattore determinante al risultato sonoro, sempre imho, ovviamente.

ps quello che mi riprometto di fare ( in piena coscienza che non sarà mai un cavo certificato) una prova con lo stesso cavo Dca 12 cotton oil … usato come cavo di alimentazione… ma non ditelo in giro)

Link to comment
Share on other sites

Mi rimetti la curiosità.. li rimetto subito in prova. Potrebbe anche essere che i miei erano nuovi.. Jeff è mio amico di mail 🙂 ed è lui che mi ha fatto scoprire i duelund, quando ancora nessuno ne parlava qui. È uno serio e accuratissimo e una gran brava persona.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...