Jump to content

Accuphase DP 430 senza preampli


scroodge
 Share

Recommended Posts

E così provai anche il collegamento ext-pre che appunto collega un ingresso bilanciato direttamente all'uscita verso il finale.

Finora ad orecchio nessuna differenza a me udibile rispetto al collegamento diretto, ma siccome sono testone, nel fine settimana voglio provare a fare un test in cieco con aiuto di moglie..

P.S.

naturalmente c'è anche un ingresso ext pre sbilanciato che lo connette alla "sua" uscita sbilanciata.
Benedetta versatilità Accuphase

Link to comment
Share on other sites

Occhio che in bilanciato gli accuphase con lo standard giapponese è invertito. Se colleghi 2 accuphase nessun problema. Con altri marchi, potrebbe essere necessario invertire la fase.

Link to comment
Share on other sites

45 minuti fa, Ggr ha scritto:

Ma non hanno un interuttore dietro per invertirla?

I lettori McIntosh che ho avuto, no, ma forse non era chiaro il mio post precedente

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators

non è assolutamente vero che il pre non c'è, semplicemente non si vede, anche un integrato non ha un pre esterno, ma lo ha integrato.

alcun cdp  hanno una ottima sezione pre, per esempio il 390s della levinson pilota egregiamente i finali, ma li il pre c'è, infatti quel lettore cela al suo interno la versione semplificata (perchè priva fi ingressi analogici) del pre 326s. un pre non è solo il potenziometo e il selettore degli ingressi

Link to comment
Share on other sites

Ed infine ho testato anche la connessione passante "Exit Pre".

Per me, nel mio ambiente, col mio impianto: assolutamente, totalmente trasparente, letteralmente come non ci fosse, e tanto mi basta.

Terrò questa, xché mi permette di tenere collegato in bilanciato il pre al finale e con l'arrivo del pre phono bilanciato, avrò tutte le sorgenti collegate in questo modo.

Link to comment
Share on other sites

Armando Sanna
2 ore fa, scroodge ha scritto:

Per me, nel mio ambiente, col mio impianto: assolutamente, totalmente trasparente, letteralmente come non ci fosse, e tanto mi basta.

Scusami una domanda tecnica, visto che ho anche io il pre C 2400, per totalmente trasparente intendi che tutti i circuiti del  pre vengono saltati, ma il cavo che utilizzi ( in bilanciato o sbilanciato) tra il pre e il finale la sua impronta sonora comunque la introduce, cosa ben diversa dal collegamento diretto tra lettore e finale (dove hai un solo cavo di uscita del segnale) ...

Spero di essere stato chiaro

un cordiale saluto

 

 

Link to comment
Share on other sites

@Armando Sanna hai ragione, mi sono spiegato male sui collegamenti, dunque:

 

- CD player > cavo > finale

- CD player > cavo > pre (collegamento passante) > cavo > finale


Con la precisazione che i cavi sono identici, è vero che nel primo caso ne impiego uno (lungo), mentre nel secondo ne uso due (corti). Ho anche provato a collegare i cavi tra di loro (la connessione XLR è fatta apposta per questo).
Il risultato non cambia: io non percepisco differenze e quindi scelgo la soluzione più pratica.

Ovvio che se usi un cavo con certe caratteristiche tra CD e pre (passante), il suo apporto (se c'è) si sente..

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.