Jump to content

Distrutto io e il mio finale McIntosh


giannisegala
 Share

Recommended Posts

giannisegala

Sono veramente deluso e  distrutto. Oggi , nel tardo pomeriggio, mi arriva una telefonata di uno spedizioniere che mi avvisava che un pacco era in arrivo. Come un bambino  mi precipitai   fuori di casa  aspettando con ansia il mezzo  che mi avrebbe portato il mio nuovo finale, usato,  di McIntosh.  Infatti , dopo un paio di minuti arrivava   il ragazzo indiano  che  mi scaricava  il pacco davanti a casa. Guardo l'imballo e mi sembra tutto a posto.  Allora firmo la ricevuta di consegna , chiaramente senza nessuna riserva visto che apparentemente non esisteva nessun motivo per farlo.  Unica nota che non mi tornava era che il pacco non era fissato al bancale  come mi aveva detto colui che mi aveva venduto il finale.  L'imballo originale era solo appoggiato sul pallet ma non fissato. Comunque  firmai e salutai il simpatico indiano  e con l'aiuto di mio figlio portai il grosso e pesante   cartone all'interno di casa. Con  ansia e con gioia  tolsi il primo imballo , poi il secondo, apparentemente sembrava tutto a posto solo che osservando bene  mi sembrava di scorgere una crepa sul cristallo del frontale.  Senza spostare l'apparecchio  puntai una torcia  addosso al bestione e con mio grande  dolore  constatai che la crepa c'era davvero e purtroppo non era  il solo guaio. Sulla parte destra  dell'ampli, proprio intorno  la manopola  dell'accensione c'era una voragine  sul vetro. Una voragine larga e profonda  alcuni  centimetri. Le scritte  erano sparite  , distrutte con il vetro  intorno alla manopola.  Un grosso buco che non mi  lasciava   nessuna speranza  che l'ampli, nonostante tutto , potesse  funzionare. La manopola ora  gira a vuoto senza  fare nessuno scatto  e l'ampli, purtroppo,  non si accende . Un altra grossa crepa la individuai  in centro al cristallo.  Come vi dicevo  il grosso pacco  non era  bloccato dai nastri  come  invece  mi assicura aveva messo  il venditore privato che mi ha venduto l'ampli. Comunque   faccio  molta  fatica a capire  cosa  diavolo possa essere successo. C'erano i doppi imballi , l'ampli era bloccato dalle spugne  sui bordi  e i piedini erano inseriti negli spazi appositi. Unica cosa non aveva bloccato con le viti sotto il legno  alla base dell'ampli.  Ma comunque  i piedini  dell'apparecchio, quando lo sballai ,   erano  dentro i loro vani.  Purtroppo il tipo , visto e considerato il super imballo che aveva preparato, non aveva nemmeno  assicurato il pacco.  Domani proverò a chiedere  alla ditta di spedizioni  chi e perché  abbia   tolto il fissaggio al pallet. Sono molto triste e deluso. A parte la spesa importante  x ripararlo  , ci sarà da aspettare mesi  per poterlo riavere a casa. Per ora non vi dico niente sul modello. Vi farò sapere un altro momento quando sarò più in forma . Ora vado a nanna e cercherò di dormire ma la vedo dura . Un consiglio? Quando acquistate un Mac usato da privati   guardate bene di farvi assicurare  il giocattolo.  Ciao a tutti.

gianni

  • Melius 1
  • Haha 1
  • Sad 7
Link to comment
Share on other sites

Still Spinning

Mannaggia, sono sicuro che è più grande la delusione del tempo che si perderà prima di poter usufruire dell'ampli che il danno economico in sé, per tacere di tutte le scocciature associate a queste situazioni.

Mi spiace.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Gianni ho appena finito di scriverti in privato le soddisfazioni del mio nuovo usato acquisto e ora leggo cosa ti è capitato.

Possonsolo immaginare il tuo stato d’animo, non hai idea di quanto mi dispiace.

ciao

Michele

 

Link to comment
Share on other sites

@giannisegala Ciao Gianni, cavolo, mi dispiace; speriamo, almeno, che la riparazione sortisca il 100% del risultato e che si riesca a farla in tempi ragionevoli.

Ciao,

Gianluca 

Link to comment
Share on other sites

danielecovezzoli

Mi dispiace davvero tanto , stano che col doppio imballo si sia rovinato così tanto. 

Tienici aggiornati. 

Daniele

Link to comment
Share on other sites

@giannisegala

Mi dispiace davvero moltissimo per il guaio che ti e’ capitato, capisco  la delusione e lo stupore che si prova in casi come questo.

Cio’ detto, il tuo racconto presenta lati oscuri, sospetti.

Davvero molto strano che un danno, una rottura  cosi’ evidente, lasci gli imballi esteriori completamente integri.

A meno che il venditore non abbia provveduto a mettere del materiale antiurto fra l’ampli e le scatole che lo ricoprono, ma ci credo poco.

Poi, perche’ mai il collo non era fissato al pallet?

Io non accuso certo nessuno, ma temo che qui qualcuno abbia fatto il furbo.

 

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@giannisegala Caro Gianni quanto mi dispiace e come ti capisco!! Anche io ho vissuto una esperienza simile l'anno scorso ed è stata una odissea.. Controlla che il venditore non abbia inserito qualche cosa tra vetro e scatola. Almeno a me é successo che avendoci inserito una scatola di cavi il frontale é arrivato rotto.. In genere i doppi imballi funzionano benissimo a meno che non vi siano oggetti inseriti all'interno che possano muoversi ed andare ad urtare il vetro durante il viaggio..altra cosa potrebbe essere il non aver fissato con le viti il finale al legno consentendo alla macchina movimenti pericolosi in caso di ribaltamento della scatola. Tienici aggiornati e forza e coraggio, che tutto si risolve! 

Lorenzo 

Link to comment
Share on other sites

@giannisegala ciao, mi aggiungo alla lista di tutti coloro che si dispiacciono per te. Quando succedono questi spiacevoli e irritanti accadimenti, prima ribolle il sangue poi ci si intristisce. Concordo con @samana quando afferma che è strano non vedere danni anche agli imballi esterni,  ma anche con @lofuoco quando dice che non ci devono essere oggetti posti davanti al cristallo. Probabilmente, la risposta più semplicemente è che non è stato avvitato sul fondo, e questo è responsabilità del venditore.
Hai fatto qualche foto, dell’imballo e dell’apparecchio? 
Spedire i McIntosh è sempre problematico, a causa del loro peso e fragilità del cristallo anteriore, ma il loro imballo originale, se correttamente assemblato, da una certa garanzia. 
In bocca al lupo. 
Roberto

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, samana ha scritto:

Mi dispiace davvero moltissimo per il guaio che ti e’ capitato, capisco  la delusione e lo stupore che si prova in casi come questo.

Cio’ detto, il tuo racconto presenta lati oscuri, sospetti.

Davvero molto strano che un danno, una rottura  cosi’ evidente, lasci gli imballi esteriori completamente integri.

A meno che il venditore non abbia provveduto a mettere del materiale antiurto fra l’ampli e le scatole che lo ricoprono, ma ci credo poco.

Poi, perche’ mai il collo non era fissato al pallet?

Io non accuso certo nessuno, ma temo che qui qualcuno abbia fatto il furbo.

E' esattamente ciò che penso anch'io , mi dispiace moltissimo Gianni.

Link to comment
Share on other sites

giannisegala

Tra il vetro e il cartone c'era solo la gommapiuma che proteggeva il vetro, nient ' altro! Ribadisco che la scatola  era perfetta, solo un po' di usura del cartone per via dell'età o forse per via di qualche umida cantina,ma non c'era nessun  altro segno. Tra l'altro  il cartone era coperto da una pellicola di cellophane. Pensare che quando comprai il mio finale  MC7200  ricordo che mi arrivò in una scatola di banane , senza doppio imballo, coperta solo  di decine di metri di cellophane e  all'interno l'apparecchio era avvolto in infiniti strati di pluriball . Il fatto è che mi arrivò perfetto e immacolato! Non ho fatto foto all'imballo ma all'apparecchio  si ma a che possono servire?Oggi mi risentirò col tipo che me l'ha venduto  ma, anche se per natura sono ottimista, in questo caso   ho perso  qualsiasi  speranza. Buona giornata a tutti e grazie per i vostri messaggi.

gianni

Link to comment
Share on other sites

eccheqqua

Spiace, coraggio...te lo dice uno che ha ricevuto un diffusore con il tweeter sfondato e un cd player con la meccanica andata. Spediti da negozio, non da un pincopallino qualunque.

Tra l'altro questi corrieri rifondono un tot al kg, sempreché si possa provare che la colpa é loro. Piú che altro é difficile capire chi ha la responsabilitá, in bocca al lupo.

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, fabbe ha scritto:

Evidentemente è caduto piatto in terra lato vetro e la manopola schiacciandosi lo ha rotto.

Come fa a cadere a terra se ha viaggiato su pallet ?

Che non sia cascato il tutto dalla sponda idraulica del mezzo mentre scaricavano ? 

Possibilita’ remota ma che spiegherebbe tutto.

22 minuti fa, giannisegala ha scritto:

coperta solo  di decine di metri di cellophane e  all'interno l'apparecchio era avvolto in infiniti strati di pluriball . Il fatto è che mi arrivò perfetto e immacolato!

Cosi’ si fanno gli imballi.

Se lo avesse messo in un doppio cartone di quelli robusti sarebbe stato perfetto.

Comunque, aldilà di tutto, capisco la scelta di alcuni di non voler spedire.

Link to comment
Share on other sites

giannisegala

@samana Ribadisco che non era legato al pallet. Il bancale in legno era sotto il cartone ma senza alcuna legatura cosa che invece il venditore aveva fatto, almemo così mi ha detto. . Questo è il problema . Chi e perché ha tagliato i fili che fissavano  l'imballo al pallet???

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@giannisegala mi dispiace per quanto ti è successo. se può consolarti, l'assicurazione di un prodotto usato venduto tra privati non ti avrebbe tutelato. purtroppo un certo rischio nelle spedizioni esiste, il pacco potrebbe essere passato di mano tra più mezzi di trasporto.

certo che i difetti sembrano troppi per un incidente di percorso

Link to comment
Share on other sites

@giannisegala  Ho letto e in altra occasione accaduto anche a me con un ampli roger grodinsky  finalr arrivato x corriere accartocciato per fortuna mi e stato prontamente sostituito ma con altro materiale  ..se sei al Nord consiglio Terragni  Milano  puo avere benissimo i ricambi necessari vanta 40 anni di centro riparazioni McIntosh e" una persons seria e affidabile ... tornera" nuovo  ,oppure  il centro centro  il Triodo al sud  sempre  per i ricambi e riparazione  .  Saluti

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...