Jump to content

Bill Evans You Must Believe In Spring 2x45 rpm da Craft Records


rabass6
 Share

Recommended Posts

rabass6

Alla fine, complice un codice sconto di 10€ che Amazon.fr mi ha curiosamente elargito, ho prenotato YMBIS lì, a 43€ e spicci spezzone inclusa, direi che con prezzo USA di 40$ sarà difficile fare di meglio. 
Curiosità: è dato in uscita il 29 Aprile, non sanno quanto si sbagliano. 

Link to comment
Share on other sites

hiroshi976

@rabass6 io avevo provato a cercarlo altrove e avevo trovato l'album proprio su amazon.fr, ma onestamente non mi aveva convinto proprio la data d'uscita e il fatto che come etichetta nella descrizione era data "fantasy concord" e non Craft recording e non c'era da nessuna la descrizione che fosse 45rpm.

Link to comment
Share on other sites

@hiroshi976 il codice ASIN corrisponde all'edizione Craft, le immagini allegate anche (vedi etichetta bianca/rossa sul vinile), il numero di dischi riporta correttamente 2... non vedo grosse criticità anche se, sono d'accordo con te, sono stati avari di informazioni.

Però, al massimo lo si manda indietro come non corrispondente alla descrizione!

Link to comment
Share on other sites

rabass6

@hiroshi976 hai ragione, io ho dato per  scontato fosse il doppio 45 giri perché c’è l’elenco delle tracce. Per la data, non è la prima volta che Amazon ha info errate

Link to comment
Share on other sites

rabass6

@medio sulla foto del retro copertina si vede anche il logo Craft, direi che dubbi non ce ne siano, a parte il mistero della data

Link to comment
Share on other sites

hiroshi976

@rabass6 @rabass6 Si è certamente corretto, anche perchè la craft recording ho appena scoperto essere una divisione proprio della concord. Quindi dovrebbe essere tutto ok.

Io alla fine l'ho preso in USA, anche rischiando le quasi certe tasse doganali, perchè volevo anche la versione SACD, che pare in questo nuovo remaster sia al momento solo disponibile in USA e visto che spesso ormai sono stampati in pochi pezzi, non volevo perderlo. Ho preso il bundle LP+SACD.

La data non è detto sia errata, magari le logiche commerciali cambiano da Europa ad USA, magari qui lo fanno uscire prima.

Link to comment
Share on other sites

rabass6

@hiroshi976 sinceramente sono convinto la data sia un errore, sul sito Craft è indicata l'uscita per inizio Giugno, se fosse differenziato nei vari mercati sarebbe indicato, e in ogni caso avrebbe senso per loro offrire la disponibilità dal proprio sito immediatamente a inizio commercializzazione, per ovvi motivi.
Tanto lo si scopre tra un paio di settimane 🕵️‍♂️

Link to comment
Share on other sites

Gabrilupo
Il 9/4/2022 at 12:31, damiano ha scritto:

Bill, perdona loro, non sanno quello che dicono"

Senza voler offendere nessuno devo darti ragione. Diversamente sarebbe come affermare che Mozart sia "facile" solo perché orecchiabile.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
rabass6

Eeeeeeeeeeeeeeeeeeee infine, come immaginavo, Amazon.fr mi ha scritto dicendo che la nuova previsione di consegna é slittata tra l'8 e il 9 Giugno. 
 

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

Intanto grazie a chi ha aperto la discussione, certamente specifica per il supporto fisico a cui si fa riferimento (LP a 45 giri), ma utilissima anche per chi, come me, ha abbandonato ogni supporto fisico e va “di streaming”.

Perché grazie a questa discussione ho visto che l’album di Evans della Craft sarà disponibile anche su Qobuz e HRA in versione rimasterizzata 2022, in formato 24/96.

E...sì, la data d’uscita prevista dalla Craft è proprio il 3 Giugno 2022

937-B8620-9-B10-41-EA-9747-5-C7950-F6633

E...sì, su Qobuz sto ascoltando una traccia che è già disponibile in anteprima, Without a Song, e devo dire che il lavoro fatto di remastering a 24/96 è qualitativamente superlativo...

 

25-CE17-E7-671-C-45-D3-A0-BC-54-A223-F5-

Sto ascoltando questo brano proprio adesso mentre scrivo con un DAC di riferimento e con la nuova cuffia elettrostatica Audeze CRBN... e..beh sì, il suono del pianoforte è così reale e percussivo da lasciare a bocca aperta... ma anche la batteria, che occupa il centro posteriore della scena, subito dietro il pianoforte, con il rullante quasi al centro e piatti della batteria, collocati in alto a sinistra, sono così “giustamente” metallici da lasciare sorpresi per la bellezza del suono...

Le corde del basso, poi, muovono vibrazioni, nell’aria, da destra (dove è collocato lo strumento) verso sinistra, con un impatto fisico (anche in cuffia!) che è così reale che ...brrr ..ho la pelle d’oca!

Quindi ringrazio ancora per la segnalazione ... e chiudo con una domanda per i “vinilisti”: vista la rimasterizzazione in HiRes, ma siete sicuri che la Craft metterá nel disco nero una rimasterizzazione dedicata analogica e non invece questa appena fatta in digitale...? 😉

 

Link to comment
Share on other sites

rabass6

@SimoTocca rispondo all’ultima domanda: così è indicato sul sito Craft, d’altronde mi immagino che il mastering Verone proprio sia stato uno, e da quello poi han fatto il transfer in HD per il digitale, e applicato la curva RIAA per il vinile. 

Link to comment
Share on other sites

OTREBLA
5 ore fa, SimoTocca ha scritto:

e chiudo con una domanda per i “vinilisti”: vista la rimasterizzazione in HiRes, ma siete sicuri che la Craft metterá nel disco nero una rimasterizzazione dedicata analogica e non invece questa appena fatta in digitale...? 😉

Accidenti quest'uomo ne sa una più del diavolo...

Che intuito!

:classic_biggrin:

Questi sono gli effetti di un prolungato ascolto di musica digitale...

Alberto.

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, SimoTocca ha scritto:

devo dire che il lavoro fatto di remastering a 24/96 è qualitativamente superlativo...

Ma tu l’hai sentito il vinile originale per poter dire una cosa del genere?

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

@gabel Assolutamente no, non ho sentito il vinile! Però... però ho ascoltato circa 24 ore fa un quartetto Jazz da vivo, peraltro con musicisti davvero notevoli, in un piccolo locale ed ero a circa  6 metri dal palco... e beh, sì, insomma... come suona il vinile non ne ho la più pallida idea, ma come suona una formazione Jazz dal vivo...sì! 😉

Detto questo ringrazio ancora chi ha postato questa discussione perché, così come in numerosi altri casi negli ultimi mesi, poi...puntualmente trovo un file rimasterizzato nuovo di zecca che posso ascoltare anche in streaming...e in genere con qualità audio che per me, che notoriamente sono sordo, è davvero elevata...

Link to comment
Share on other sites

Il fatto che tu abbia ascoltato un trio jazz dal vivo non significa assolutamente nulla (mica sei l’unico sai?). Quello che volevo dire io è che già l’originale suonava da dio, quindi bella forza che è stato fatto un buon remastering!! Diverso è quando, invece, da una registrazione pessima o anche solo discreta, qualche mano santa tira fuori degli autentici miracoli, come descrivi tu in qualche recensione sull’altro 3ad. 

Link to comment
Share on other sites

OTREBLA
1 ora fa, SimoTocca ha scritto:

come suona il vinile non ne ho la più pallida idea,

Effettivamente il sospetto mi è venuto...già da un pezzo diciamo...

Link to comment
Share on other sites

one4seven

@SimoTocca non è che ci siano molti dubbi sulla produzione di questa "nuova" uscita della Craft, dato che lo hanno ben specificato il processo di lavorazione. Il doppio 45rpm è un AAA curato da Kevin Gray e stampato da RTI. Sul versante digitale, si tratta di un ADD realizzato con il sistema "Plangent Processes Playback System" da Paul Blakemore. Disponibile su CD, SACD e files Hi-Res.

Insomma, sono tutti accontentati. (Premesso che ci si fidi di quanto dichiarato dalla Craft, ma non vedo perché no).

AAA e ADD, che poi è la stessa cosa che fa mofi, ma anche le altre etichette audiophile, ognuna con i propri sistemi di produzione, quando prevedono release sia su LP che su supporto digitale.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

@one4seven grazie mille per la tua puntuale e dettagliata spiegazione! Adesso mi è tutto più chiaro!

Buon ascolto a tutti, in qualsiasi formato lo facciate! 😉

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...