Jump to content

Lettori cd del passato ad oggi attualissimi


vannigsx
 Share

Recommended Posts

vannigsx

Prego in base alle vs esperienze di segnalare dei lettori cd del passato, ma

di altissimo livello che permetterebbe loro di essere attuali anche oggi....

Link to comment
Share on other sites

giaietto

AMR

Burmester

MBL

Nagra

Naim

Spectral

Uno meglio dell’altro nella lettura RedBook. 

Link to comment
Share on other sites

maverick
7 ore fa, giaietto ha scritto:

però è un SACD

si, vabbè, .. è ANCHE un sacd, ma è un fatto secondario; è un lettore come non se ne fanno più, .. o comunque molto pochi e a prezzi stellari.

Link to comment
Share on other sites

salvatore66

MicroMega Optic 1990  doppia alimentazione e stadi analogici a distretti suono attuale

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@vannigsx Sono monotono, levinson 390s, ppuò essere utilizzato come cdp, come meccanica e come dac. oltra al formato cd supporta anche risoluzioni maggiori, almeno fino al 34/96 ma forse anche maggiori. ha una sezione pre di altissimo livello, derivata diirettamente da quela del pre levisnson 326, per un impianto solo digitale sostituisce il pre, avendo numeosi ingressi digitali ed i controllo di volume. certo costa, ma ha quei plus che ne giustificano il prezzo

ps come in tutti i levinson meglio controllare sempre i condensatori piccoli

Link to comment
Share on other sites

piergiorgio

Symphonic Line CD player; anni fa si vedeva spesso al Milano hiend, lo utilizzava anche Chiomenti nella sua saletta

Link to comment
Share on other sites

giaietto

@gabel si. Il mio ultimo acquisto. Per l’esattezza un CDC, ora fuori produzione. Il CDP lo era già da un paio di anni. Assieme a Burmester, NAIM, Spectral e altri marchi sotto menzionati ha un modo di porgere la musica che ti fa dimenticare da quale sorgente sia riprodotta…

Link to comment
Share on other sites

@vannigsx ce ne sono diversi e già elencati 

il problema sta in una possibile assistenza 

Molte meccaniche sono fuori produzione ed anche a trovarle nuove non è assicurato il perfetto funzionamento 

Link to comment
Share on other sites

maverick
9 minuti fa, arcdb ha scritto:

Teac vrds25

Meccanicamente una bomba, .. ma dal punto di vista della resa musicale, ..secondo me c'è di meglio ....

P.s. l'ho avuto

 

Link to comment
Share on other sites

audio retro

Bonjour,

meccanica Teac P700 e convertitore Stax Talent

Bow Technologies ZZ8

McIntosh CD 7005

Accuphase DP 55

questi sono quelli che ho avuto. Il Bow è sempre in servizio dopo più di 10 anni.

Saluti

Link to comment
Share on other sites

giaietto

Se uno non ha esigente di collegare uno streamer o di leggere SACD ha l’imbarazzo della scelta per far suonare al meglio i 16/44 💿

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...