Jump to content

Ma una moto all-round esiste?


gianventu
 Share

Recommended Posts

toctoc60
2 ore fa, gsxf65 ha scritto:

i possessori sono i più antipatici

 

1 ora fa, gianventu ha scritto:

possessori di GS, son quelli che salutano meno quando ci si incrocia.

Forse sono... snob 🤔

Tempo fa ho avuto la "fortuna" del lamps che dalla sorpresa non ho potuto contraccambiare...mi sono fermato...come VR alla vittoria di rientro con Yamaha....🤭

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

domenico80
5 minuti fa, gsxf65 ha scritto:

A me sembra che nemmeno nelle strade normali vadano a meno di 140, ho visto cose che voi umani...

discorsi diversi

un conto è far una volata di pochi KM , altro un trasferimento a media 130 : io , almeno , ne scesi alquanto stordito

Link to comment
Share on other sites

@domenico80 ti giuro non lo sapevo, almeno quelli che conosco io non me ne hanno mai parlato.

Comunque anche quelli con le KTM 1290 Super Adventure non scherzano.

Link to comment
Share on other sites

GasVanTar
2 ore fa, gsxf65 ha scritto:

la GS è la moto più intuitiva e facile da guidare, forse la moto perfetta.

Per certi versi secondo me è vero, va bene un po' per tutto e in alcune cose eccelle. Gli ingombri però sono notevoli e nella guida cittadina possono diventare un limite. Altra cosa da considerare è lo schema sospensivo, specie quello anteriore, la comunicatività del telelever è bassa rispetto alla tradizionale forcella telescopica e per l'intrinseco effetto antiaffondamento non si percepisce bene il limite della copertura anteriore in frenata; meno male che oggi l'ABS è obbligatorio, quando provai la prima GS 1100 a fine anni '90, proprio per questa caratteristica del telelever e anche e soprattutto per mia imperizia a governare tale "bestione", finì sdraiato per terra insieme alla moto quasi alla fine del test drive organizzato dalla concessionaria palermitana, fortunatamente non feci danni alla moto e non mi feci male, però...che figura di merd@...😔

 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

releone71

Dopo quasi trent'anni, mi sento di dire che un'ottima (non dico perfetta, perché la perfezione non esiste) all-rounder è la mia Honda Transalp. Ho l'ultimo aggiornamento della prima serie, col freno a disco posteriore. Da portare è una bicicletta, grazie alle dimensioni contenute ed al peso non eccessivo, potenza sufficiente ad affrontare in relax l'autostrada, ottime possibilità di carico, buona protezione del cupolino. Ha prestazioni sincere sullo sterrato ed è divertente nel misto in montagna. Vi stupireste di come riesce a piegare nei tornanti. Le versioni successive non hanno la stessa agilità. Pesi spostati più in alto (plancia/cupolino, air box sotto al serbatoio) e pneumatico posteriore troppo stretto. 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

gianventu
11 minuti fa, GasVanTar ha scritto:

finì sdraiato per terra insieme alla moto quasi alla fine del test drive organizzato dalla concessionaria palermitana,

Immagino non ti abbiano chiamato al test delle successive 1150/1200/1250 …😀

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

gianventu

Secondo me quella che più si avvicina al concetto, insieme alla Tracer e alla Vstrom. 
Multi 950 s

DA51F8A5-15C9-4317-8358-741720F388DF.png

Link to comment
Share on other sites

toctoc60

@gianventu Multi 950s 👍 almeno non vivi sulle spine rispetto alla sorellona. Un amico, dal buon manico, non la cambietebbe con alcuna.

Link to comment
Share on other sites

gianventu
13 minuti fa, toctoc60 ha scritto:

almeno non vivi sulle spine rispetto alla sorellona.

113 cv per 207kg (ci credo il giusto, Ducati bara spesso sul peso..), secondo me bastano ed avanzano. I 160 della sorellona, sono anche troppi, in effetti. Sull'affidabilità che dice il tuo amico?

Link to comment
Share on other sites

toctoc60
9 minuti fa, gianventu ha scritto:

Sull'affidabilità che dice il tuo amico?

Ad oggi zero problemi con 30.000 km 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

La butto lì, ma magari non piace : Honda XADV 2022? E' un 750, consuma niente, comoda, ha le marce, ti fa da scooter e da moto per i trasferimenti, nel misto ti diverti. Puoi tapparla con borse laterali ( odio i bauletti ), hai un sotto sella decente, la usi con la giacca e anche con la tuta. Questi maxi scooter sono dei mezzi davvero polivalenti.

 

Unknown-1.jpeg

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, gsxf65 ha scritto:

madonnaaaaaa un scuterista…..😄

Convinto : non ho la cognizione per le moto vere e trovo alcuni maxi decisamente versatili.

Link to comment
Share on other sites

antonio 64

Se sei almeno 170/175cm di altezza io proverei questa, aldilà della simpatia o antipatia che possono suscitare i proprietari anche io l’ho sempre vista come la Cayenne per i suv, ho deciso di fare una prova dopo poche decine di metri nel parcheggio mi sembrava leggera come una bicicletta, alle fermate degli incroci mettevo giù i piedi tranquillamente io però sono alto 190cm ed il peso non lo sentivo avevo qualche dubbio nei tornanti o nelle curve ad andatura ridotta ma dopo averle fatte mi sembrava di aver sempre guidato il GS mentre tornavo ad un semaforo ho voluto controllare come toccavo la strada con i piedi durante gli stop ed effettivamente mi son reso conto che non li appoggiavo perfettamente ma solo con i piedi piegati in giù toccavo con entrambi, quando l’ho portata indietro spento il motore messo il cavalletto laterale sono sceso e ho movimentato la moto per parcheggiarla meglio, e si da ferma il peso c’è, ho salutato il concessionario ho ripreso la mia R1200R, l’ho accesa e tornando a casa mi sembrava piccola, troppo piccola, dura a piegare in curva. Se c’è una moto per fare tutto dal turismo ai tornanti fino alle escursioni su strade bianche per le montagne, per me è la GS.

A29C3107-5D76-4076-8D9B-32BC4478D5AD.jpeg

Link to comment
Share on other sites

Armando Sanna

@toctoc60 @tomminno @domenico80 @gianventu

Gran brutta bestia da sconfiggere il luogo comune…

Da appassionato di moto e seguace da tanto tempo della Yamaha, dai tempi della RD 350, sono passato al vituperato R GS 1200 LC nel lontano 2017 , non avendo trovato di meglio come moto crossover, dopo che per circa 7 anni prima avevo avuto un F 800 GS…

La mia attitudine è di un ex viaggiatore  solitario , non mi piacciono i motoraduni, anche se ho partecipato in modo molto defilato a 5 Rally FIM in Europa, non mi esaltano i club settari ed elitari mono brand , saluto quasi tutti durante i viaggi anche gli scooteristi più caciaroni ( leggi i vespisti 🙂 ) e 2 chiacchiere le scambio con tutti , basta che abbiano uno “sputo su 2 ruote” .

Il GS probabilmente gode di una non buona fama per i suoi possessori ,  attempati professionisti  facoltosi con la puzza sotto il naso e il mocassino scamosciato 😁.

Un solo consiglio guidatelo per un po’ di tempo e comprenderete quanto è agile in città, protettivo in autostrada , intuitivo e nei percorsi pieni di curve divertente e mentalmente poco impegnativo .

Nel mio ideale di moto c’è sempre posto per una enduro bicilindrica di circa 750/900 cc peso 180 kg , potenza non più di 100 cv, uno strano incrocio tra la mia vecchia Africa Twin e la SuperTenere , entrambe 750 .

Morte quelle non hanno saputo fare più moto allround di quelle …

Putroppo 😩

lamps 

 

Link to comment
Share on other sites

toctoc60
28 minuti fa, Armando Sanna ha scritto:

Un solo consiglio guidatelo per un po’ di tempo e comprenderete quanto è agile in città, protettivo in autostrada , intuitivo e nei percorsi pieni di curve divertente e mentalmente poco impegnativo .

Per me è la miglior polivalente, come ho scritto nel primo personale post, proprio per quanto scrivi. Inoltre, con i riflessi che rallentano con gli anni, mi da sicurezza la sua frenata che non tende a far scomporre la moto (anche la nuova vstrom non è da meno e si apprezza netta differenza con la 1000 che posseggo): da fermo è possibile far oscillare il gs, senza precipitare a terra, di 10/15 gradi circa tenendolo per il cupolino con 2 dita.

1 ora fa, Armando Sanna ha scritto:
1 ora fa, Armando Sanna ha scritto:

con la puzza sotto

 

Non ti curar di loro ma guarda e passa (il Sommo Poeta). 

50 minuti fa, Armando Sanna ha scritto:

Morte quelle non hanno saputo fare più moto allround di quelle …

Bei richiami anche per me, ma I tempi e il marketing cambiano...

1 ora fa, Armando Sanna ha scritto:

non mi esaltano i club settari ed elitari mono brand ,

👍 

Link to comment
Share on other sites

Armando Sanna

@toctoc60

Il filone delle moto enduro evocative del  grande periodo dakariano stanno riaffacciandosi un po’ per volta , vedi la Norden e la Desert X della Ducati.

Un mio caro amico l’ha ordinata e gli arriverà a maggio, vedrò quali sono le sue impressioni , essendo un KTMista dà sempre…

un saluto 😉

Link to comment
Share on other sites

releone71

Affascinante. Una riedizione della Cagiva Elefant dell'epoca di Orioli. Avevo il modello in scala 1:9 della Protar di quella moto.

Link to comment
Share on other sites

domenico80

@Armando Sanna

perché li definisci luoghi comuni ?

il 3ad chiede di una all road e ,, almeno da parte mia , suggerisco una TransAlp argomentando il consiglio

Io ho una R 1150 RS , la GS è assolutamente più agile e sicura , provata diversi gg , il manubrio alto e largo ! rispetto un manubrio ammortizzato  ! , almeno come uso in strade provinciali e collinari spesso sconnesse e pure x andare al fiume , ma sono 2 concetti di moto agli antipodi , la prima non è migliore della seconda e la seconda idem 

La GS è molto più versatile , non si discute

La GS è più impegnativa , rispetto la mia RS , in autostrada , gomme e carenatura e manubrio alto e largo

La GS è più impegantiva rispetto la TranSalp perché pesa di più e su stradine bianche ed un pochino oltre , i kg si sentono eccome

Non credo siano luoghi comuni , sono solo disanime di una moto rispetto un'altra

ps

io mai cambierei la mia anziana con una Panigale , provata , e nemmeno con una R6 ... significa che la mia è migliore ? , no , significa che x il mio uso Panigale ed R6 sono duenonsensi

Link to comment
Share on other sites

Armando Sanna
14 minuti fa, domenico80 ha scritto:

perché li definisci luoghi comuni ?

Ciao Domenico,

spiego meglio il luogo comune era sull'antipatia dei possessore delle GS che suscitano, quelli che non salutano se non hai la stessa moto o almeno lo stesso brand, la puzza sotto il naso, quelli che se non hanno il tris di valige ALU per andare a Corso Como non si sentono tanto Adventure...

Questi erano i lungo comuni .

Prendere un Transalp, una Tenerè 700 un GS F 850 , un Suzuki SV 750/1000 ... sono tutte scelte condivisibili  e che se ben argomentate hanno pregi molti e contro indicazioni poche.

La scelta della moto , per me , è un mix di razionalità ed emotività , ma quest'ultima prevale sempre su tutto il resto ...

saluto sempre !

 

Lamps

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...