Jump to content

Klipsch Heresy II e III


Bruce Wayne
 Share

Recommended Posts

3 ore fa, acam75 ha scritto:

.prima o poi ne prenderò una coppia...sicuramente sarà III, ma dovrò togliermi lo "sfizio"....un pezzo di storia da ascoltare, provare nel proprio ambiente e capire.....ad ogni modo "leggenda"...

Io le ho prese esattamente così 8 anni fa.. e sono ancora qui. Dopo un po' che ascolto con i diffusori diciamo "principali" le heresy III è come se mi chiamassero, quindi stacco le prime prendo queste, le installo, metto un qualunque brano blues o rock, alzo il giusto e via! Grande emozione!.

Altre volte, sempre con questi generi (ma gli altri non sono da meno), mi dico: sì è un bel sentire, ma chissà come è con le Heresy, le attacco ed è sempre una conferma!

Piccola nota di colore, appena portate a casa ho pensato la stessa cosa riportata da @bombolink. Oggi ne sono convinto più che mai..

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@Leo1831 2.5 mt è la distanza a cui ascolto pure io, in ambiente assai assorbente, io mi trovo bene con il loro plinth e alzate di una decina scarsa di cm (lastra di marmo su ruote su cui poggiano). Ah: agli angoli del plinth, fra questo e la lastra di marmo, ho messo dei piedini fermaporta comprati in ferramenta

 

 

images.jpg.2420fa50e0e62b5ce97374842699692f.jpg 

Link to comment
Share on other sites

@scroodge Quindi le hai alzate di poco e le tieni comunque inclinate?  Proverò anche questa soluzione. In effetti la scena, così come sono, risulta piuttosto bassa e poco aperta, anche se l'ascolto è comunque piacevole e privo delle asprezze che molti avvertono. Probabilmente l'amplificazione gioca molto nella resa finale. 

Link to comment
Share on other sites

Sarebbe interessante provare le Heresy con i supporti per le JBL L100. Rispetto all'inclinazione dei supporti originali non ci dovrebbe essere molta differenza,ma devo controllare. Visto poi il costo a cui li vendono merita farseli fare da un fabbro.

JBL_L100_Floor_Stand_02_Profile_Side-1050x1050.jpg

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, beatleman ha scritto:

Visto poi il costo a cui li vendono merita farseli fare da un fabbro

Sicuramente,e non solo gli stand ma anche il mobile porta elettroniche,nel caso se abbia bisogno.😉

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Gici HV ha scritto:

Sicuramente,

Non so da voi,  ma dalle mie parti fabbri e falegnami hanno già prezzi da high-end 😅

Tant'è vero che, qualche anno fa, per un tavolino per il mio impianto ho speso meno acquistandolo in un negozio hifi rispetto ai preventivi fatti da diversi falegnami.

Link to comment
Share on other sites

@raf_04 80€ per il telaio,poi i ripiani li ho presi in un ingrosso aperto al pubblico,3 in MDF da 150x50 con una finitura particolare,altri 70€,tot. 150€,meno di un ripiano simil lkea di un noto marchio hiend..😉

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, raf_04 ha scritto:

Non so da voi,  ma dalle mie parti fabbri e falegnami hanno già prezzi da high-end 😅

Perchè ci riconoscono!!!


Si scherza eh....

  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

18 ore fa, Leo1831 ha scritto:

Quindi le hai alzate di poco e le tieni comunque inclinate?  Proverò anche questa soluzione. In effetti la scena, così come sono, risulta piuttosto bassa e poco aperta, anche se l'ascolto è comunque piacevole e privo delle asprezze che molti avvertono. Probabilmente l'amplificazione gioca molto nella resa finale. 

Esattamente, inclinate e alzate di poco e, eresia nella eresia, lontane 1mt dalle pareti di fondo... MA tu non farci caso, fai le tue prove e scegli la soluzione che piace a te! Facci sapere però...

In ogni caso, l'amplificazione gioca molto sì, lo si è detto tante volte, non tanto nel farle suonare forte (cosa facilissima) ma "bene"...

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

Nella esperienza trovo che le heresy abbiano un eccellente medio basso ma restano un po' carenti sui bassi profondi (ma con molta musica e in ambiente domestico I bassi profondi non sono sempre necessari) 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@beatleman il buon medio basso può far dimenticare lestensione limitata, d'altra parte sono rare le registrazioni in cui si arriva non dico ai 20 ma anche 1i 35 uz. visto che la perfezione non è di questo mondo, direi che se piaccono, i pregi compensano ampiamente i difetti

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

14 minuti fa, cactus_atomo ha scritto:

il buon medio basso può far dimenticare lestensione limitata, d'altra parte sono rare le registrazioni in cui si arriva non dico ai 20 ma anche 1i 35 uz. visto che la perfezione non è di questo mondo, direi che se piaccono, i pregi compensano ampiamente i difetti

Verissimo. Non solo, ma una gamma bassa non controllata o troppo estesa in relazione all'ambiente può andare a mascherare o "sporcare" con le sue armoniche, le gamma media, producendo un suono certamente esteso in basso ma, per i miei gusti, parecchio sgradevole..

Link to comment
Share on other sites

Nerodavola62
7 ore fa, beatleman ha scritto:

e abbinargli un sub,secondo me,non è così semplice senza sporcarle timbricamente.  A me piacciono di più senza,nature....

Concordo; io sono addirittura scettico (ma mi piacerebbe ascoltarle) sulla nuova filosofia adottata con le IV, che mi appare - sulla carta - meno coerente rispetto al progetto originale in sospensione pneumatica.

Se messe in condizioni ambientali corrette, e pilotate nella giusta maniera i bassi delle Heresy III possono andare benone nella buona maggiornanza dei casi (accettandone le caratteristiche progettuali).

Se poi vogliamo trovare dei limiti, che ovviamente ci sono, a mio parere non stanno li.

mauro

Link to comment
Share on other sites

Nerodavola62
1 ora fa, bombolink ha scritto:

Il basso delle 4 è molto più simile a quello delle 3 di quanto si pensi.

Per me la differenza maggiore è nel medio alto.

Le membrane della 3 sono in titanio...

 

Questo rende l'ipotetico confronto ancora più interessante !

Il medio costituisce forse il principale limite che ho riscontrato nelle Heresy, almeno per quanto attiene certa musica acustica e specialmente la grande orchestra (a mio parere ovviamente).
Quali differenze ci si può aspettare con le IV ?

mauro

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Nerodavola62 ha scritto:

Il medio costituisce forse il principale limite che ho riscontrato nelle Heresy, almeno per quanto attiene certa musica acustica e specialmente la grande orchestra (a mio parere ovviamente).

Nella mia esperienza più che di "limite" parlerei di "criticità" (vebbè siamo lì...) nel senso che la resa timbrica in questa gamma è parecchio dipendente, oltre che dalle caratteristiche intrinseche dei driver, anche dall'amplificazione. Io ho riscontrato comportamenti radicalmente diversi a seconda dell'ampli collegato, dalla magia pura, come già detto, con una coppia di QUAD II,  al perfetto e raffinato equilibrio con Accuphase A65, alla eccessiva presenza con un Mission Cyrus II, all'inascoltabilità con un orribile aggeggino cinese in classe D...

Aggiungo che a me piacciono così, assai. 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...