Jump to content

Rouge audio (con 2 icepower 1200as1), ML 23.5 o altro?


Q130
 Share

Recommended Posts

 

Salve a tutti, dovrei rifare il settore amplificazione del mio impianto perché avendo comprato usate un paio di B&W 802 matrix S2, il mio attuale ampli Audiolab 8000SE da 60W, non credo sia adatto al loro pilotaggio, anche se il suono dell’accoppiata è tuttavia molto gradevole. Ho letto su questo ed altri forum che occorrono molti Watt (almeno 200W) per queste casse, per cui all’inizio, essendo sempre un po’ a corto di soldi, avevo pensato a comprare un ML 23.5, che vende un negoziante qui a Milano a 2,5K da pilotare con un lector zor da 1000€ in modo da stare dentro un budjet ragionevole per le mie tasche. Poi, pensando che l’ampli era forse troppo vecchio, ho preso contatti con la Rouge audio e mi hanno proposto un finale modificato, per adattarsi al mio dac e casse: sarebbe un Rouge studio n10-dm(P), con attenuatore passivo Khozmo da 400€, il tutto (con connettori neutrik e telecomando) a 2000€. Sarebbe un bel risparmio, contando che si tratta di un prodotto nuovo.

Leggendo i discorsi di su questo forum di @Dubleu, che si intende molto di questi inali, ho capito che i Watt continui di questi ampli sono un quinto della potenza massima dichiarata, quindi essendo questo il prodotto: https://www.rougeaudiodesign.com/product-page/studio-n-10dm la potenza rms si aggirerà sui 140W, però sia @Dubleu che quelli della Rouge audio mi hanno parlato di molti ampere erogati dai suddetti, di potenze di picco tenute per molti secondi (90s circa), di capacità di pilotaggio, di carichi che scendono ecc. ecc.: cose di cui io non capisco per nulla! Vorrei sapere se pensate che mi stia muovendo bene o sia meglio cercare altre soluzioni, considerate che il mio budjet max è 3/4000€, grazie in anticipo per i consigli!

 

Link to comment
Share on other sites

Gici HV

Da un mio amico abbiamo provato con le sue 802 n D2 due mono con gli Icepower 1000, andavano benone.

Un caro amico di Milano ha acquistato dal signor Rossi 2 coppie di finali con gli Ncore,mi sembra un 500 e un 1200, entusiasta della cortesia e disponibilità del proprietario e, ovviamente,dei prodotti.

Stai attento a non esagerare con il volume del tuo ampli,al mio amico un finale Linn ha bruciato entrambi i tweeter delle B&W...😉

Link to comment
Share on other sites

@Q130 Io andrei direttamente col Rouge Audio, prodotto nuovo, tecnologia nuova e gente molto competente. Lascerei perdere il vetusto Mark Levinson

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@Jazee Effettivamente sono molto disponibili, abbiamo discusso molto in questi giorni e mi hanno spiegato un sacco di cose su Ampere, carichi e quant'altro (anche se io ci capivo poco!) e hanno cercato di costruirmi un ampli adatto sia al mio dac che alle mie casse, non posso che confermare che sono gentili e competenti

Link to comment
Share on other sites

@Cano Dici che è meglio usare un pre valvolare? Magari lo zor, perché lo zoe costa il doppio. Loro, quelli della rouge audio mi hanno detto che i loro finali non si sposano bene coi pre, specialmente se valvolari; mi hanno consigliato o un un dac con controlli di volume o un potenziometro passivo. Alla fine avendo un dac senza controlli o optato per un potenziometro passivo (un attenuatore come lo chiamano loro). Cmq sono ancora in tempo a fare cambiare loro il progetto, perché non ho ancora pagato il preventivo. Come mai, al contrario di loro, tu pensi sia meglio un pre valvolare?  

Link to comment
Share on other sites

@Q130 perché hanno sensibilità bassissima 

i risultati migliori li ho ottenuti con pre ad elevato guadagno, a valvole o ss che sia,  altrimenti a basso volume suonano smorti 

Avevo capito che avessi già lo Zoe 

Link to comment
Share on other sites

@Cano No, dovrei comprarlo e per il budjet sarei più orientato su uno zoe. Proverò a sentire se è cmq possibile attaccare un pre, saltando l'attenuatore passivo, così provo entrambe le soluzioni, dopo tutto sto attenuatore costa 400€ che sono una cifra possibile per le mie tasche. Tu che ne pensi di questa possibile soluzione?

Link to comment
Share on other sites

@Cano Ho inviato loro la tua idea, per sentire cosa ne pensano e ho chiesto loro se è possibile la soluzione che ti dicevo, col pre che bypassa l'attenuatore, vediamo cosa mi rispondono.

Link to comment
Share on other sites

Ecco la risposta: "

Deve provare, poi come le ho detto abbiamo nostra scheda x incrementare

gain a volontà che si può aggiungere in un secondo momento. Solo se

percepisce che serve più potenza bisognerà aggiungere gain, altrimenti

non serve. Perchè spendere ora denaro inutilmente?

 

Personalmente preferisco circuiti minimalisti, considerata la qualità

del dac e dei nuovi icepower.

 

L'attenuatore Khozmo è molto musicale, chi lo ha utilizzato come pre

passivo è sempre rimasto molto soddisfatto della scelta."

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Io effettivamente ho un dac di tutto rispetto: un metronome c5 (comprato usato ovviamente, ma ben funzionante)

Link to comment
Share on other sites

Urca, qui siamo in controtendenza! Ma perché pensi che l'ML sia meglio del Rouge audio, contando che il primo è vecchio (ed usato) mentre il secondo è nuovo?

Link to comment
Share on other sites

42 minuti fa, Q130 ha scritto:

Solo se

percepisce che serve più potenza bisognerà aggiungere gain, altrimenti

non serve. Perchè spendere ora denaro inutilmente?

Perché la resa a basso volume con un pre ad alto guadagno cambia 

Link to comment
Share on other sites

@Cano Direi che il mola mola potrei prenderlo in un secondo momento, quando mi sarò rifatto dal salasso attuale (tutto è relativo, eheh!), perché penso costerà più dello zoe. Tanto si può cmq attaccare all'ampli così com'è, ecco la risposta della rouge audio su come attaccare un pre all'ampli in oggetto:

"

L'attenuatore lavora a 64step MBB: ogni step corrispende ad -1dB, quindi

va da -64dB a 0dB dove 0dB corrisponde ad assenza di attenuazione.

Quindi se collega un pre esterno basta che gira la manopola del volume

al massimo ed il segnale non subirà variazioni."

Quindi non ci dovrebbero essere controindicazioni ad attaccare un buon pre, quando ne verrò in possesso.

 

 

Link to comment
Share on other sites

@Q130 Bisogna provare.... a sentimento a me piacerebbe provare uno di quei classe D con un ottimo pre valvolare, anche se capisco la loro idea di impianto minimalista (che condivido come idea). Poi se dovesse andare meglio senza pre te lo vendi.

Ma secondo me con un pre di livello assoluto dovrebbe essere meglio....m a bisogna provare (senza preconcetti). 

O ti butti sul passato

O ti butti sul futuro

Link to comment
Share on other sites

Sì, infatti volevo fare così, magari con calma, aspetto un'occasione buona con un pre valvolare usato e provo come va la soluzione, poi se non cambia molto, lo rivendo.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@Q130 il levinson 24.5 l'ho sentito pilotare senza scomporsi un sacco di diffusori difficili, bw infinity wilson ecc ecc. Io con le mie thile uso da 20 anni un "vetusto" levinson 23, preso usato ed antecendente di qualche anno al 23.5, finora con le mie casse non ho trovato di meglio (e di cose ne ho povate sul campo)

Questo non vuol dire che il rouge audio sia peggio o meglio, però il levinson lo ho ascoltato con molte bw serie 800 di epoche diverse, e sempre con successo, il rouge mai con diffusori ostici.Dato che nun ampli non suona da solo, ma almeno con un pe, una coppia di diffusori ed una sorgente, io prima di fare acqusit al buio proverei ad ascoltare . I classe d in genere hanno bisogno di pre con buon guadagno, ma magari i rouge hanno esigenze diverse. 

Non avere fretta a pagare e a morire c'è sempre tempo 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@cactus_atomo Sì è vero, ma in questo momento sono sguarnito di un amplificazione adatta ai miei diffusori, per cui sto andando un po' di fretta. Diciamo che tra tre settimane finisco l'hanno lavorativo (sono n insegnante) e potrò ascoltare finalmente la musica in santa pace e quando vorrò. Per questo sto correndo, magari un po' troppo! Cmq dato il costo non eccessivo della soluzione, vorrei provare, perché ho sentito che in molti si sono trovati bene con un accoppiata simile alla mia. Certo a essere sicuri che il levinson è stato tenuto bene............

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.