Jump to content

Rouge audio (con 2 icepower 1200as1), ML 23.5 o altro?


Q130
 Share

Recommended Posts

granosalis

Ho avuto i bel canto ref1000 con gli ice power, macchine raffinatissime ed assolutamente mai asciutte.

Sarei molto curioso di provare i nuovi moduli ice power. Per un impianto budget, ma senza compromessi, andrei sicuramente sui Rouge Audio.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

massimojk

solo una riflessione, non sulla qualità, ma solo sulla rivendibilità dei prodotti citati.

Ove l'acquisto non soddisfacesse al 100% le attese credo che il M.L. possa avere un mercato più facile rispetto al Rouge.

Sulla qualità audio il M.L. sentito un paio di volte nulla di dire, anzi.

Il Rouge mi piacerebbe tanto ascoltarlo visto che molti di voi ne parlano bene e gli ascolti fatti su macchine confrontabili (nuforce e nuprime) mi hanno colpito in modo positivo

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Q130 ha scritto:

magari uno per l'inverno e l'altro per l'estate!

 

Una coppia di 1200AS1 non scalda meno del Levinson 23

Link to comment
Share on other sites

Gici HV
34 minuti fa, massimojk ha scritto:

una riflessione, non sulla qualità, ma solo sulla rivendibilità dei prodotti citati

Sul mercato dell'usato sono assai rari e spariscono subito, trovi più facilmente i,tanto citati come assegni circolari, McIntosh...😉

Link to comment
Share on other sites

Tutto sommato @max ha ragione, si può sempre portare la macchina in un centro specializzato per farla controllare e se c'è qualcosa da mettere a posto o cambiare fare il lavoro. Qui a Milano non dovrebbe essere difficile trovare un centro specializzato ma poi trovare uno veramente in gamba e onesto è un'altra cosa. Mi ricordo che prima del crash di melius club qualcuno parlava di un centro riparazioni in viale Romagna, in cui il proprietario era un mago, ma ora è andato tutto perso e sarà difficile ritrovare il nominativo. Cmq per ora penso di andare di Rouge, poi magari tra un 6 mesi,  quando mi sarò riatto della spesa ci penserò, tanto il negoziante ha sto ampli in negozio da anni e non l'ha ancora venduto: a giudicare da qui  https://www.facebook.com/photo?fbid=349523588997217&set=a.299733210642922 forse l'ha lì da prima del marzo 2019!

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, franz82 ha scritto:

per averli avuti entrambi posso dire che il rouge scalda ma molto meno del ML

 

Tu hai avuto un ampli con due 1200AS1?

Per averli avuti entrambi fino a 15gg fa, la mia esperienza è diversa.

Non so cosa dirti.

Link to comment
Share on other sites

password

@Q130 Ho due finali con Icepower 1200AS2, pilotano una coppia di Infinity IRS Gamma in biamplificazione, ne sono molto soddisfatto. Assolutamente gradevoli, potenti e raffinati, tutt'altro che asciutti.

Link to comment
Share on other sites

franz82

@pifti si, esattamente il rouge con i 1200 as1. Quest' ultimo posso dirti che scalda un 1/3 rispetto al mio vecchio e bellissimo ML . Probabilmente dipenderà dalla dissipazione dell' implementazione del finale con gli ICEpower. Certo anche i classe D scaldano ma almeno per mia esperienza diretta mai quanto altri amplificatori che ho avuto.

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, franz82 ha scritto:

Quest' ultimo posso dirti che scalda un 1/3 rispetto al mio vecchio e bellissimo ML .

L'importante è che non ci sia un problema 

Dubbio che mi viene semplicemente confrontando le vostre esperienze 

Link to comment
Share on other sites

@password Eh, mi ricordo che leggevo con interesse i tuoi commenti sulla classe D nel vecchio melius! Quando avrò questi rouge ti/ vi farò sapere le mie impressioni.

Link to comment
Share on other sites

@pifti @franz82 @Cano Il fatto che ad una maggiore efficienza corrisponda una minore produzione di calore è una legge fisica; se scaldassero allo stesso modo, vuol dire, o che l'efficienza non è tanto diversa come dicono o che c'è qualche problema dipendente magari dal contesto.  

Link to comment
Share on other sites

prometheus

@Q130 Utilizzo il ML 23.5 da molti anni, ritengo sia una macchina straordinaria, si potrebbe dire universale per capacità di pilotare qualsiasi cosa con estrema compostezza. A 2500 euro, se in ordine, sarebbe veramente un affare, tanto più se presa in negozio. Comunque a Varese, quindi a pochi passi da Milano, c’è un tecnico ufficiale ML, in grado di risolvere qualsiasi problema (in occasione di un tagliando mi disse che sono macchine facilmente riparabili...ma ci vuole un po’ di pazienza perché all’interno le schede sono a cascata ed è un lavoraccio aprire tutto. Da controllare i condensatori di alimentazione, e se il finale è stato ricappato controllare che il lavoro sia stato fatto a regola d’arte, ho visto lavori devastanti fatti da cani. purtroppo  non sempre rimediabili. Quindi meglio se mai toccato o nel caso cercarlo con certificazione dei lavori svolti... Se a livello elettrico qualcosa non funziona il finale non si accende, sul circuito di accensione è presente una protezione che inesorabilmente spegne la macchina in caso di anomalie. 
Io sono di Torino, nel caso passassi di qua...

Link to comment
Share on other sites

granosalis

@prometheus Oggi comprare un seconda mano che non sia alterato, rovinato o "moddato" è cosa rara, la frefatura è sepre diatro l'angolo, meglio un prodotto nuovo, moderno e garantito. 

Link to comment
Share on other sites

granosalis
1 minuto fa, prometheus ha scritto:

basta aprire e controllare 😉

per essere certi dovremmo portare l'elettronica da un tecnico, ma non sempre è possibile se si acquista a distanza.

Link to comment
Share on other sites

@Q130 intendo che l'efficienza di un ampli ti dice quanto viene usato per pilotare i diffusori e quanto viene disperso sotto forma di calore 

Ma poi dipende da quanti watt utilizzi realmente 

Link to comment
Share on other sites

aldina
1 ora fa, Q130 ha scritto:

Eh, mi ricordo che leggevo con interesse i tuoi commenti sulla classe D nel vecchio melius! Quando avrò questi rouge ti/ vi farò sapere le mie impressioni

Ricordati di lasciarli sempre accesi e comunque non emettere giudizi prima di un giorno o due dall'accensione.

È un fattore costante della classe D indipendentemente dal brand

Link to comment
Share on other sites

@prometheus Se quell'idiota di negoziante me lo lasciasse portare lì a Varese, per un controllo, allora sì! Ma dubito fortemente, perché è gnucco e burbero, infatti son ameno due anni che cerca di vendere quel finale invano! Quando gli ho telefonato per chiedere di ascoltarlo mi ha detto chiesto con che pre sarei venuto, gli ho risposto "con nessuno, perché non ne ho ma può farmelo ascoltare con uno dei suoi"; mi ha risposto che non ne aveva ed è finita lì. Gli ho lasciato anche il numero di telefono ma non l'ho più sentito  

Link to comment
Share on other sites

@Dubleu Sì, però mi piacerebbe sapere cosa pensi del suono di questi rouge, al di là di tutti i tecnicismi che per me sono molto ostici. Ho fatto bene, secondo te, a lasciar perdere il mark levinson 23.5 usato, in favore dell'st n10?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.