Jump to content

Un finale unico al mondo, 60.000 W in classe A


redhot104
 Share

Recommended Posts

1 minuto fa, meridian ha scritto:

diciamo che è un ampli in classe a che trasforma un condominio in classe a +  

L’ampli sarà anche in classe A, ma l’efficienza energetica per riscaldare, è in classe Z! 😂

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

meridian
2 minuti fa, Paolo_AN ha scritto:

Inoltre, quali sarebbero dei  buoni diffusori da abbinarci?

Questa situazione potrebbe essere adatta . . . 

saluti , Dario 1875356343_1435884042694653(2).thumb.jpg.77ec705d2078543cf5f1fe1f4ce5461b.jpg

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, scroodge ha scritto:

l'enel e sopratutto come fanno a fargli arrivare una fornitura da 95000 watt..
 

Fino a 100 kw, 100.000 watt, non serve nemmeno fare la cabina elettrica fuori azienda. 

Basta fare un contratto trifase . 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

redhot104

Ovviamente non mi sto riferendo a nessuna risposta in particolare, tantomeno all'ultima che leggo, ma solo alla piega chge stava prendendo il thread, molto diversa da quella che mi aspettavo.

Link to comment
Share on other sites

@redhot104 guarda, io trovo che cose del genere non siano altro che esercizi di stile. Curiosità.  E forse,  e lo dico con il massimo rispetto,  meno complessi che un prodotto che debba avere, dimensioni,  consumi e prestazioni atte ad un uso domestico. 

Poi se qualcuno lo voleva e loro lo hanno fatto , giù il cappello e tanti complimenti.  

Poi mi vien da pensare che il complicato,  più che alimentarlo,  sia smaltire il calore prodotto. 

Link to comment
Share on other sites

Paranoid.Android
46 minuti fa, redhot104 ha scritto:

stato venduto in canada.

Sicuramente non andrà a casa di quello con vasche pesciolini e tanti fiori di lillà.

  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

Mi fa riflettere su quanto poco debba costare construire prodotti hi fi, se una azienda si può permettere di construire una roba invendibile. In proporzione ad un ampli in classe A, con 30 watt, viaggia sui 20.000 euro, facciamo un po do proporzioni...

A meno che questa azienda non abbia fatturati da miltinazionale.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

36 minuti fa, redhot104 ha scritto:

mi pare abbastanze evidente, anche senza far scadere la discussione in commenti poco edificanti, che non si tratta di un amplificatore per comuni mortali o utenti medi come noi (chi più chi meno), come non lo è la bugatti bolide.

il paragone con l'auto non mi sembra appropriato..... posso prendere la Bugatti e in autodromo provare a fare lo zero cento in 2 secondi, o toccare i 300 km/h...

 

ma i 65kw a che casse lo attacco? vabbe magari è buonissimo il primo watt...!

 

si fa per ridere sia chiaro

Link to comment
Share on other sites

14 minuti fa, dag ha scritto:

ma i 65kw a che casse lo attacco?

Diffusori in granito ricavati dal pieno..driver compresi 😄

Link to comment
Share on other sites

31canzoni

Mi chiedo da ignorante ma come fa a venir raffreddato un ampli del genere? C'è qlcs che non torna con le dimensioni che si evincono dalla foto dovrebbe essere raffreddato in azoto liquido. Va bene chiacchiere le mie e curiosità da fiera di paese l'articoletto.

Link to comment
Share on other sites

Paolo 62

E io vorrei sapere se qualche rivista l'ha testato o ascoltato. Chi l'ha comprato ne farà funzionare di sicuro solo una sezione per volta, che a usarlo in multiamplificazione o in multicanale bisognerebbe fare i conti col consumo di energia elettrica e soprattutto con l'enorme sviluppo di calore che trasformerebbe l'ambiente in cui viene installato in una sauna in breve tempo.

Link to comment
Share on other sites

meridian
3 ore fa, redhot104 ha scritto:

mi è stato riferito che è stato venduto in canada.

Beh, col freddo che fa lì, ci sta !!!! 

saluti , Dario 

Link to comment
Share on other sites

qualcuno ha un' idea del costo ? e del costo di qualcosa di simile per far andare un concerto di grandi dimensioni.

per avere un' idea.

Link to comment
Share on other sites

meridian
3 ore fa, redhot104 ha scritto:

mi pare abbastanze evidente, anche senza far scadere la discussione in commenti poco edificanti, che non si tratta di un amplificatore per comuni mortali o utenti medi come noi (chi più chi meno), come non lo è la bugatti bolide.

Nessuno però si sogna di prendere un'auto dalle doti assolutamenete fuori scala per i fondelli, nè tantomeno il suo progettista, o l'"imbecille" che se la compera per poi non poterla guidare.

Si tratta però senz'altro di un prodotto che, per quel che mi è stato detto (lo ripeto ancora un avolta, di elettronica non capisco molto) è davvero unico al mondo e per certi versi assolutamente geniale, del quale dovremmo essere orgogliosi, se ci resta un pizzico di amor di patria.

Antonio mi ha detto che lo stesso D'Agostino, che ne capisce sicuramente più di me, ha programmato una visita in Settembre

Perdonami, ma certi gigantismi , eccessi, iperboli, oggetti anabolizzati, non mi solleticano molto, semmai emerge il lato ironico alla Woody Allen, venato di nevrosi e una dose di amarezza e sconforto, anche se non mi reputo , ovviamente , Allen . . . 

Di Bugatti Bolide, ne hanno fatti 40 esemplari, qui siamo a 1 venduto  . . . 

Questo solo per dire che , fosse anche il frutto di un progetto di un caro amico,  non cambierei il mio punto di vista, ovvero non trovo alcun tipo di motivazione valida se non ad inserirlo nel Guiness dei primati, diciamo che non vedo attinenze con l' Hi Fi e con l' ascolto domestico della musica, ma sicuramente è un mio limite 

saluti , Dario 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

non so, un gates, bezos o musk magari hanno anche ( cioè sicuramente qualcuno lo ha ) l' anfiteatro greco all' aperto per le feste intime con 3 o 4 mila invitati, ecco che allora un senso ce l' ha.

Link to comment
Share on other sites

anche perchè, se superi i 100 miliardi di dollari di patrimonio netto, cosa fai, ordini il rack da discoteca alla thomann con una pila di behringer e la casse usate del rave di viterbo perchè nuove tanto poi si rovinano subito.

Link to comment
Share on other sites

meridian
3 minuti fa, audio2 ha scritto:

l' anfiteatro greco all' aperto per le feste intime con 3 o 4 mila invitati, ecco che allora un senso ce l' ha.

Sicuro ?? E se non si accende, cosa dici , ai 4 mila invitati, andate al cinema da un' altra parte ?? 

Se hai un simile luogo da sonorizzare, lo farai con più moduli e una flessibilità che un solo ampli anche da 1 trilione di watt, non ti assicurerà mai . . . Mia opinione, ovviamente . . . 

saluti , Dario 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.