Jump to content

Cavo cuffia Invictus Cable "CLEAR"


marillion
 Share

Recommended Posts

  • Moderators

@Simo73

Conosco Emiliano abbastanza bene.

E’ una persona estremante corretta e disponibile.

Non so, a parte i materiali con cui è stato costruito il cavo, quali dati tecnici gli hai chiesto (?), ma sinceramente mi sembra strano non ti abbia risposto.

Caratteristiche sonore ..boh dovrebbe avere la tua cuffia per capirlo con esattezza penso. Magari se non ti piace te lo fa restituire ..non so. 
Mi sembra strano che non si sia offerto di cambiarti il cavo erroneamente spedito con quello che avevi ordinato . 

Prova a chiamarlo direttamente. Sono certo che chiarirete senza problemi . 

 

Link to comment
Share on other sites

Può essere che il nostro Emiliano nazionale sia un po' stringato sulle informazioni, ma non credo lo faccia apposta o con un secondo fine , è proprio il suo modo di fare. 

È un po' come quei medici a cui racconti il tuo problema di salute, stai mezz'ora a parlare, lui ti ascolta in silenzio, poi ti dice: "prenda due di queste mattina e sera per 7 giorni". Dopo una settimana sei guarito. 

È vero, vorresti sapere che cappero hai avuto, ma alla fine l'essenziale l'hai ottenuto.

-- 

Io gli ho chiesto tre cavi per tre cuffie diverse, gli ho descritto il carattere sonoro e quali aspetti volevo enfatizzare/correggere. Mi sono arrivati tre cavi, indistinguibili fra loro e anche fra gli altri invictus più economici che avevo già (ecco, magari Emiliano, un segno di riconoscimento sul cavo in modo da distinguerli, anche in vista di una futura vendita, non sarebbe un'ideaccia) che andavano proprio nella direzione richiesta.

Poche parole, tanti fatti. 

--

P. S.: Emiliano roda i cavi prima di spedirli. Anche questo non lo dice, ma lo fa. 

 

--

P. P. S.: il cavo rame/oro con connettori Furutech, al netto delle superpippe spazial/audiofile, può risultare un cavo definitivo, a un prezzo che oggi ci vediamo costretti a definire umano. 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Vi ringrazio per questo thread che mi è particolarmente utile sapendo già da ora che dopo l’acquisto recente della Vérité il prossimo step sarà sicuramente per l’appunto quello di un cavo “definitivo”.

.

Ne approfitto per un paio di dubbi da profano che avrei:

.

1- ho il divano a 3 / 3,5 mt dalle elettroniche. Ci sono dei limiti di lunghezza del cavo oltre i quali il decadimento del segnale unito ai maggiori costi rende la soluzione sconsigliabile? Meglio un cavo da 2 metri max e una sedia più vicina anche se meno comoda?

.

2- l’utilizzo di una prolunga, ma fatta bene e della stessa qualità del cavo, può dare una maggiore flessibilità da questo punto di vista, consentendo un utilizzo anche con più cavi e anche con cavi di lunghezze inferiori?

.

Perdonate se possono sembrare domande banali per i più esperti, ma seguo il forum anche per questo tipo di consigli e suggerimenti più pratici.

.

Grazie

Sal

 

Link to comment
Share on other sites

Ciao SaID

3/3,5mt vanno benissimo 

 la prolunga logicamente  e' sempre una scelta secondaria a livello qualitativo ma se fatta bene,con i giusti materiali e le giuste saldature,rimane un compromesso dignitoso 😉

Ciao

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Il 23/11/2021 at 18:22, Simo73 ha scritto:

Ma, sempre come già scritto, essendo incompetente avrei voluto sapere in che cosa si sarebbero differenziati i due cavi non per i materiali ma per le caratteristiche sonore e/o musicali.

E' una richiesta lecita? E' forse volere o pretendere  troppo?

@Simo73 Per me non lo sa neanche lui...🤣

Link to comment
Share on other sites

@emiliano74 Grazie Emiliano per l’intervento e per le indicazioni. 
Soprattutto piacere di conoscerti. È un bel sollievo sapere che frequenti questi lidi.

.

Per molto tempo ho cercato un riferimento per capire quale fosse il tuo canale di vendita. Ogni volta che cerco in rete mi vengono fuori i cavi invictus della ricable. Ottimi cavi anche quelli ma servono ad altro 🙁

Lo so, sono un po’ imbranato io. Alla fine dopo un po’ ho capito che sei su Ebay, ma anche lì non ho molta familiarità con la piattaforma.

.

Se non ti dispiace ti contatterò in privato qui sul forum, quando sarà il momento per il cavo nuovo delle ZMF. Oppure, magari è ancora meglio se puoi metterci qua il tuo riferimento e come fare. Forse può essere utile anche ad altri forumers.

.

Grazie

Sal

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

@marillion Chiedo scusa, non volevo assolutamente denigrare il lavoro degli altri.

Intendevo solo esprimere il parere che dall'utilizzo dei materiali dei cavi non credo si possano prevedere le caratteristiche sonore a priori in tutti gli impianti, o no?

Link to comment
Share on other sites

@appecundria ecco, infatti. Ne approfitto per riportare in auge il mio post di qualche intervento più sopra.

Si parla di Invictus Cable. Se uno mette Invictus Cable viene fuori questa ditta di cavi tedesca che non c'entra nulla. Oppure la serie Invictus di Ricable, e anche qui siamo fuori strada. Bisogna cercare su eBay. 

Link to comment
Share on other sites

@CLARK JR beh, la registrazione di un marchio è una questione di difesa su base volontaria della propria proprietà intellettuale, non è certo un adempimento obbligatorio. Se uno è un artigiano bravo lo posso pure capire. Più del marchio dipende da come lavori. Si poteva chiamare pure Emiliano Cable. Per quel che cerco io lo stesso vale. Anzi, di più.

.

Mio suocero a botte di martello era in grado di rifare l'intera carrozzeria di una macchina d'epoca... per quel che faceva non aveva bisogno di chiamarsi Giugiaro...  

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators

@appecundria in effetti è un nome abbastanza inflazionato .

Invictus cable italiana ad ogni modo. 
Se sia un marchio registrato o meno non ho idea ..se vuole può intervenire il costruttore in merito 
 

Link to comment
Share on other sites

Carissimi riprendo il thread per ringraziarvi ancora una volta per aver creato i presupposti e per ringraziare anche il fantastico @emiliano74

.

Mi è appena arrivato il cavo in oggetto. E devo dire che è una cosa sbalorditiva. Perdonate se posso apparire sempliciotto o anche naïf. Ma sono stato tutto il giorno a fare delle prove con il Gustard e HQPlayer. Rimando al relativo thread se qualcuno è interessato…

.

Poi arriva il cavo e giusto per scaldarlo un po’ lo metto subito sulle ZMF … cazzarola …. Ha risuscitato il Gustard …. Praticamente costa più il cavo del dac e riesce a cambiare il suono di tutta la catena… non è possibile. Dai. Ditemi che sono io ad essere inesperto e facilmente suggestionabile. Lo so, sono fatto così. Mi appassiono facilmente.
.

Tornando invece al nostro amico Emiliano, qua ho scoperto nuovi altarini e bisogna stanarlo. Si è capito che non fa solo questi fantastici cavi per cuffie, ma anche altro. Ora se anche in questo altro ci mette la stessa passione …. Beh il futuro può riservare delle belle soddisfazioni audìofile. Però mi dovete aiutare a stanarlo per farci dire di cosa si tratta…

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...