Jump to content

C53 problemi dopo il 5º giorno di vita


davv_one
 Share

Recommended Posts

davv_one

Ciao a tutti, cercherò di andare subito al sodo senza dilungarmi troppo, arrivano C53 e 462,

Sballo per prima il grosso finale, quando vado a girarlo sotto sopra per asportare le viti che lo tengono fissato alla base di legno avverto il rumore di un piccolo corpo metallico che rimbalza all’interno dello stesso, alla fine con l’aiuto del mio rivenditore che mi dice cosa fare, riesco a farlo uscire, era una vita con testa esagonale che inspiegabilmente si era tolta dalla sue sede.
Dopo aver risolto questo piccolo ma antipatico imprevisto, sballo il C53, collego il tutto con cavi bilanciati e immediatamente parte un fischio, spengo tutto, controllo i collegamenti appena fatti, tutto perfetto, a quel punto richiamo il mio rivenditore e riproviamo i collegamenti insieme con lui presente telefonicamente, nulla il fischio persiste, al quel punto collego il pre e finale con i cavi sbilanciati e tutto va alla perfezione.

Il giorno dopo riprovo a fare il collegamento dei cavi bilanciati tra pre e finale, il mio rivenditore mi guida per telefono facendo una procedura passo passo, e a quel punto va tutto bene, non ci spieghiamo il perché ma ora funziona tutto, stacco il cavo sbilanciato dal finale lasciando collegato l’altra estremità al pre.

Tutto fila liscio, oggi decido di fare un po’ di ordine e decido di scollegare anche gli cavi sbilanciati che erano rimasti precedentemente collegati al pre, spengo tutto, scollego, riaccendo e a quel punto sento la voce del brano che stavo ascoltando in precedenza gracchiare, incredulo spengo tutto, ricontrollo il corretto contatto dei vari collegamenti, tutto ok, il gracchiare persiste, a quel punto collego direttamente il finale al Bluesound e sfrutto l’uscita del volume regolabile per pilotare il 462, tutto ok, nessun tipo di problema, ricollego il C53 ma il brano ricominciare a gracchiare.

Il mio rivenditore mi fa fare la procedura di reset delle impostazioni di fabbrica del C53 ma il problema persiste.

Martedì si vedrà il da farsi, sono molto amareggiato.

Link to comment
Share on other sites

zagor333
41 minuti fa, davv_one ha scritto:

sono molto amareggiato.

Ti comprendo, anche a me in circa 35 anni di passione audio, qualche esperienza simile alla tua con prodotti Top è capitata. A tutto c’è rimedio, serve pazienza, tanta pazienza, l’importante è poter contare sul supporto del venditore e di casa Mc. 

Link to comment
Share on other sites

GFF1972

@davv_one Ciao Davide, se non ricordo male il C53 ti è arrivato a casa direttamente da MPI o, dopo averlo ordinato, dal noto negozio abruzzese? In quest’ultimo caso, penso che la cosa migliore ed immediata da fare sia riportarlo in negozio e sostituirlo con un altro. Posso immaginare come tu possa sentirti, ma, in qualche modo, la vicenda si risolverà positivamente. 

Aggiornaci.

Ciao,

Gianluca

Link to comment
Share on other sites

davv_one
19 minuti fa, GFF1972 ha scritto:

se non ricordo male il C53 ti è arrivato a casa direttamente da MPI

Ciao Gianluca, ricordi bene, mi è arrivato direttamente da MPI, io confido in una sostituzione totale del C53 a costo di aspettare ancora, martedì si vedrà il da farsi

 

20 minuti fa, GFF1972 ha scritto:

Posso immaginare come tu possa sentirti, ma, in qualche modo, la vicenda si risolverà

Ma si, la cosa che mi scoccia più che altro è che da macchina di questo livello uno non se lo aspetterebbe  mai, ma è evidente che sono cose che possono succedere purtroppo. 

Link to comment
Share on other sites

mariovalvola

E' l'acquirente che ha diritto di scegliere il da farsi. Il venditore è obbligato ad obbedire. Se vuoi la sostituzione,  dovresti ottenerla. Il codice del consumo regolamenta queste situazioni.

 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
paolosances

@mariovalvola sostituzione senza dubbio: vari tentativi esperiti, il problema continua a presentarsi.

Non accetterei mai il dovermi fare carico di impiegare ulteriormente il mio tempo per tentare di risolvere ciò che di responsabilità altrui.

MPI è sicuramente un serio operatore del settore.

Link to comment
Share on other sites

Collegatiper

@davv_one mi spiace e comprendo l’amarezza, visto anche il costo del materiale. Credo però che in esso tu “abbia pagato” anche un supporto postvendita importante, che spero faccia fronte alla tua insoddisfazione.

Link to comment
Share on other sites

@davv_oneDifetto di fabbricazione o qualcosa ha fatto cilecca a causa di qualche sballottamento di troppo? Non ha nemmeno tanto senso una vite che va a spasso... 🔩

Link to comment
Share on other sites

Nell afa sud lasciavano le lattine vuote nel sottoscocca... Qui almeno sono viti... (:-   Peccato.. Almeno sui Top di gamma. Sostituzione immediata. 

Link to comment
Share on other sites

GFF1972

@davv_one Se sono in grado si sostituirtelo, ovviamente sarebbe la strada maestra; poiché, a quanto pare, il periodo è terribile sotto tanti punti di vista (materie prime carenti; trasposti cari; ordini raddoppiati), potresti anche pensare ad una riparazione in garanzia, approfittando che a Roma esiste un centro assistenza ufficiale.

Ciao,

Gianluca

 

P.S. buona Pasqua a tutti  

Link to comment
Share on other sites

davv_one
47 minuti fa, GFF1972 ha scritto:

potresti anche pensare ad una riparazione in garanzia


La prima soluzione che mi è stata proposta è stata una riparazione da parte di triodo alla quale mi sono subito fatto sentire contrariato, non ho alcuna intenzione di spedire il C53 a Bari.

 

Link to comment
Share on other sites

@davv_one Dopo così poco un apparecchio va sostituito. Che se lo ripiglino indietro e si arrangino. O sostituzione o rimborso. Già da noi abbiamo tariffe strambe, vediamo di non esserlo anche con la serietà. Potevano almeno offrire la riparazione come opzione, ma in primis proporsi innanzitutto con un "lo cambiamo!" Dovrebbe essere il decalogo di un rivenditore.

Link to comment
Share on other sites

mariovalvola

invia raccomandata al venditore e all'importatore per segnalare il guasto e per buona memoria. poi decidi tu se farti rimborsare o se desideri la sostituzione dell'apparecchio.

Link to comment
Share on other sites

Ricky81

Ho avuto a che fare con la garanzia MPI ultimamente, bravissimi e seri, unico problema è che se lo fai riparare, sta via almeno un mese, per non parlare del fatto che deve fare viaggio andata e ritorno da Bari. E li è sempre un speranza con i corrieri, a loro dei nostri apparecchi interessa poco...

 

Bisogna capire con le poche unità disponibili, cosa vuol dire la sostituzione, ne esistono a magazzino? 

Link to comment
Share on other sites

mariovalvola

Se è un importatore, lo importa ad hoc, non vuole o non riesce? Rimborso. Un apparecchio guasto da nuovo rischia di crearti lungaggini per reiterate riparazioni. E' pericoloso e un poco masochista illudersi. Nel frattempo, il tempo passa e i tuoi diritti di acquirente si annacquano.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Un anno fa sul mio nuovissimo MCD350, appena acquistato, non si chiudeva bene lo sportellino (toccava su un lato).

La prima proposta del venditore è stata di ripararlo, dicendomi che non poteva decidere lui. 

Alla mia rimostranza che avrei agito per vie legali se non me l'avesse sostituito o rimborsato (com'era mio diritto) è sceso a più miti consigli. 

Ho aspettato 4 mesi per avere il lettore nuovo, ma almeno quello difettato poteva essere utilizzato, nel frattempo. 

Alla fine il tutto si è concluso bene ma, in ogni caso, mi è stata rovinata l'esperienza di un apparecchio nuovo di quel livello.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
vignotra

In questo momento non ci sono grandi possibilità di sostituzione. In prima battuta manderei il pre in assistenza. Magari si tratta di una fesseria risolvibile in mezz’ora.

Link to comment
Share on other sites

GFF1972

Se la sostituzione non è possibile in tempi celeri per le motivazioni già esposte, Davide può portare in assistenza il pre; non è necessario spedire il pre a Bari, perché Davide può portarlo a mano direttamente all’assistenza ufficiale a Roma e far gestire da lì il da farsi, tramite MPI, la cui serietà è indubbia. Magari, come dice Vincenzo @vignotra è una cosa da poco.

Ciao,

Gianluca

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...