Jump to content

Meglio potente e senza valvole l'amplificatore?


31canzoni
 Share

Recommended Posts

Secondo me sì. Ora non vorrei che nel divertente gioco delle parti e delle preferenze il tutto sfociasse in flame, ma sono veramente convinto che siano preferibili gli amplificatori con tanta potenza e a stato solido ad amplificatori a bassa potenza e a valvole. Le valvole sono belle ma suonano piacevoli più che bene, e avere una buona riserva di potenza non dà mai problemi mentre poca potenza in determinate circostanze diviene un collo di bottiglia.

Sono curioso di leggere le vostre tesi, le vostre preferenze e motivazioni.

NB: non è una gara a chi ci sente meglio o ha più gusto o è più furbo e scafato.

Link to comment
Share on other sites

@31canzoni

Direi che sia più facile ottenere tanta potenza a buon prezzo, con lo stato solido. Per il resto, perdona la franchezza, hai scritto una serie di luoghi comuni che non trovano riscontro nella realtà tecnica.

Pace e bene.🙂

Link to comment
Share on other sites

Collegatiper

@31canzoni non condivido, in quanto sono un fan della classe A, dei triodi, ecc.... ascoltando prevalentemente jazz acustico mi trovavo bene così.

Ovviamente il costo è superiore.

Link to comment
Share on other sites

Ultima Legione @

.

@31canzoni

.

Personalmente invece ritengo semplicemente ............"inarrivabile" da qualunque altra cosa .......la Nuance e la Seduzione musicale del binomio costituito da un ampli valvolare Single Endend da 5/6 Watt e/o anche un piú robusto e generoso  O.T.L. da qualche decina di Watt accoppiati con diffusori a Medio / Alta Efficienza di almeno 90/93 dB.

.

E questo sia che si parli di Timbrica e Dinamica quanto di P.R.A.T. e Sound-stage.

.

Ma io ascolto sopra tutto Vocalist, Jazz, Acustica e Classica.

.

Se fossi tra coloro che ascoltano sopra tutto Rock, HeavyMetal, Pop e Sinfonica allora .........(forse) sarei della Tua stessa opinione.

.

P.S.: Ovviamente non sono quindi per nulla d'accordo 🤣🤣 con quanto sostiene nel video il grande Marco LINCETTO (nei confronti del quale nutro una stima personale senza limiti).

.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@31canzoni suona il sistema nel suo complesso, non il singolo componente o la tecnologia coon cui è realizzato

anche io sono uno statosolidista, ma a me piacciono un certo tipo di diffusori che sarebbe criminale amplificare con le valvole, e poi c'è valvola e valvola, un ampli con le 2a3 se non ha nulla a che vedere con un vtl siegfrid

 

la mia prefrenza verso lo stato solido è dovta a motivi di praticitò e sicurezza,un valvole a parità di tutto pesa, scalda e può essere un tischio per animali e umani non pratici

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

a me piaceva la soluzione con la sezione linea a valvole e lo stadio di potenza a stato solido. ricordo i Musical Tecnology suonare molto bene.

Link to comment
Share on other sites

la potenza non è MAI gratuita in termini di pegno alla qualità.

Ogni dispositivo di potenza, transistor o mosfet che sia, ha un suo valore di distorsione e più ne metti e più distorsione hai, distorsione che puoi abbattere in vari modi, ma nessuno veramente semplice ed indolore.

Inoltre la potenza in watt è SEMPRE relativa a cosa si deve pilotare ed in quale ambiente.

Se metti il motore di un tir su una utilitaria avrai una accelerazione da dragster ma sul tir vai come su un ciclomotore.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Con le cuffie assolutamente valvole; con i diffusori, visto che l'impianto è spesso acceso perché lo uso anche per guardare film e tv, preferisco lo stato solido.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, 31canzoni ha scritto:

Le valvole sono belle ma suonano piacevoli

Ti sei risposto da solo...la musica deve essere piacevole! 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, 31canzoni ha scritto:

Le valvole sono belle ma suonano piacevoli più che bene

 

E' un ragionamento cervellotico: se un suono è piacevole per definizione suona bene!

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@Montez un ampli con le 2a3 e 4 watt non lo metterei mai su un 3 vievcon woofer da 38, per il resto bisohna vedere cosa si cerca e cosa serve, oltre ai gusti personali. che il tuo amico abbia tenuto i mono da 180 watt vuol dire che per lui andava bene così, ma non è detto che sia una soluzione per tutti

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

banale ma rende l'idea: a 30 km orari si viaggia comunque meglio con un auto di grossa cilindrata rispetto ad un auto di piccola cilindrata. Certo ci sono un sacco di distinguo e precisazioni da fare, ma, in linea di massima, questo semplice concetto corrisponde alle mie esperienze in campo hifi.  Sempre in base a quest'ultime, anche per me sezione pre a valvole e finale a stato solido.

Link to comment
Share on other sites

@cactus_atomo per tutti non lo so ma ora il sistema suona molto meglio a tutti i volumi. Ho portato questo esempio per il fatto che data l'efficienza di questo diffusore molti tendono come il mioal amico ad abbinarci amplificatori di medio bassa potenza. Invece corrente e potenza se buoni secondo me è meglio averne in abbondanza.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Severus69 ha scritto:
3 ore fa, 31canzoni ha scritto:

Le valvole sono belle ma suonano piacevoli

Ti sei risposto da solo...la musica deve essere piacevole! 

Io non lo vedo come un complimento (alle valvole)

51 minuti fa, Elements ha scritto:
3 ore fa, 31canzoni ha scritto:

Le valvole sono belle ma suonano piacevoli più che bene

E' un ragionamento cervellotico: se un suono è piacevole per definizione suona bene!

No, non è così.

Se nel disco è registrata una dissonanza o un rumore sgradevole, deve rimanere tale all'ascolto.

Se facciamo diventare tutto piacevole non parliamo più di alta fedeltà.

Non sono contrario alle valvole: anche queste, in determinate situazioni possono esprimere cattiveria e brutalità; sono invece contrario a quel suono vellutato, scialbo, smussato e dolce che viene definito "valvolare".

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Queste considerazioni non tengono molto in conto cosa pilota l'amplificatore. Fattore di smorza e to.... Impedenza d'uscita... Efficienza... La legge di ohm complessa insomma. Poi i McIntosh hanno gli autotrasportatori... Perché perché perché??? 

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, AlfonsoD ha scritto:

sono invece contrario a quel suono vellutato, scialbo, smussato e dolce che viene definito "valvolare".

A banda stretta poco dinamico e poco smorzato nel tempi

 

A molti audiofili piaceeee

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Adesso, stanzani ha scritto:

Poi i McIntosh hanno gli autotrasportatori... Perché perché perché??? 

Perché pesano! 😁😁😁😉

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Io sono appena passato da uno stato solido da 75watts ad un valvolare da 35 watts in classe A…diffusori da 86db ascolto a volumi medio/bassi soprattutto vocalist, jazz e pop….

mi pare di aver guadagnato in musicalità senza aver rinunciato ne a dinamismo ne a dettaglio….

Avrei pensato di usare valvolari nella stagione fredda è stato solido per la stagione calda…..🤗

Link to comment
Share on other sites

Vabbè, farò outing e sarò massacrato come esempio negativo.... ho delle Avantgarde Duo XD, casse da (dichiarati) 107 db e con amplificatore incorporato per la via bassa di 1000 W... quindi necessitano di amplificatore esterno per le sole vie medio-alte (tra l'altro senza cross-over) da pochi watt.... beh, le piloto con due mono Mc Intosh 501, amplificatori da 500 W l'uno e il suono per me è eccezionale; certo i Vu-meter non superano quasi mai il livello tra i 5 watt e i 50 (senza che venga giù la casa) ma per me vanno benissimo così, una coppia e una scioltezza anche a bassi volumi fantastica! 🙂

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

You seem to have activated a feature that alters the content of pages by obscuring advertisements. We are committed to containing advertising to the bare minimum, please consider the possibility of including Melius.Club in your white list.