Jump to content

Ultimo disco (in vinile) acquistato


gabel
 Share

Recommended Posts

Dopo "Different Sun", ieri è arrivato questo "Horizons", ultimo lavoro dei norvegesi Electric Eye e che contiene "Lighthouse Rock", uno dei pezzi più belli del dream-psyche-rock fin dal remoto  "Young 'Till Yesterday" degli Shamen.

Per chi ama quest'ultimi e i primi Pink Floyd astronomici.

Band da tenere d'occhio.

 

ee.jpg

  • Melius 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

giorgiovinyl
Il 29/1/2022 at 20:47, Morenik ha scritto:

Mi unisco alla schiera dei fans e mi appropinquo alla ricerca di una buona stampa, chiedendo umilmente lumi su quale stampa orizzontarmi.

 

Il 1/2/2022 at 11:13, gsxf65 ha scritto:

Pensavo di prendere questa versione, cosa dite?

Blows Against The Empire (50th Anniversary) (Rsd 2020)

Scusatemi se rispondo solo ora. Io ho una stampa d'epoca UK purtroppo rumorosa, che però a parte i tic suona bene.

Non so come sia la 50th Anniversary, sicuramente non AAA, da quello che ho letto un po' in giro sembra suoni bene.

Su amazon.es e .de si trova a buon prezzo un po' più cara su .it

Link to comment
Share on other sites

minollo63

Questa mattina, in un mercatino rionale dell’usato che si tiene una volta al mese nel mio quartiere... 10 euro, tenuto benissimo.

spacer.png
Ciao

Stefano R.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

 Buona domenica a tutti ed in particolar modo al forumer che, mannaggia a me, non ricordo essere chi, ma che voglio e devo ringraziare pubblicamente per avermi fatto conoscere i King Buffalo ed in special modo questo loro album che trovo essere la soundtrack perfetta per le mie escursioni nella natura. Nel frattempo, ho ordinato anche altri loro titoli.

 

IMG_20220220_101251.jpg

Link to comment
Share on other sites

Novità da una label che ho seguito per tutti gli anni '90, la ACID JAZZ, che da DNA  cerca sempre il groove più stiloso della scena inglese area mod/soul/beat, come in questo caso con l'ennesimo lavoro di Matt Berry "The Blue Elephant", uno che suona tutte le tastiere e organetti suonabili, e che dovrebbe essere /stato attore televisivo, un album intriso di psych-pop e ghirigori swinganti, leggero ma intricato proprio come lo stupefacente boschetto giù nell'alveo dell'Adige...

 

IMG_20220220_101321.jpg

Link to comment
Share on other sites

Infine, ispirato da un post di @giorgiovinyl, chiudo con questo ri-edizione 50th dell'album di Paul Kantner "Blows Against The Empire", nel suo bel verde marbelizzato che fa tanto pendant con quello che mi aspetta là fuori...

Non l'ho ancora ascoltato (ma già  lo conosco) e quindi non posso dare un giudizio sulla qualità di registrazione ( ma tanto ciò un impianto che suonano bene anche i Germs al contrario 😛)...

E qui, per vs fortuna, mi taccio. Passo e chiudo!

IMG_20220220_101346.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...