Jump to content

JBL L-100 Classic: versione moderna di una leggenda


robyprof60
 Share

Recommended Posts

Bruce Wayne
Il 27/8/2022 at 06:29, n.enrico ha scritto:

Insomma, il prezzo delle JBL Everest come me lo giustifichi? Con quella cifra cominci a poterti permettere un automobile di lusso, 2 tonnellate di tecnologia teTesca. 

Sono cose che non riesci a spiegare solo con le economie di scala o la mole di prodotti venduti. 

Qui la risposta la d'ha data @cactus_atomo: dal punto di vista della teoria del consumatore si tratta di un acquisto irrazionale, dettato da passione, voglia di possesso, senso di appartenenza, senso di esclusività, etc. Sono scelte d'acquisto che esulano dai modelli di microeconomia, come le file davanti all'apple store alle 5 del mattino per aggiudicarsi l'ultimo iPhone a 1.200 euro o come quelli che acquistano l'acqua minerale della ferragni a 8 euro. Dal punto di vista del produttore le JBL everest e simili rientrano nella strategia di differenziazione del prodotto: la casa costruttrice tenta di trarre vantaggio dal fatto che il valore percepito del prodotto è particolarmente alto, più alto rispetto a prodotti concorrenti. In tal modo applica un prezzo premium con un margine molto alto che giustifica bassi volumi di vendita. 

 

Le economie di scala spiegano perchè Magnat e Klipsch sono nello stesso gruppo. Una casa madre che acquisisce un marchio HiFi (in perdita o quasi decotto) lo fa perchè pensa di rilanciarlo rendendo più efficiente il ciclo produttivo. Un merger più paritetico si realizza perchè i marchi coinvolti pensano di ridurre i costi medi sfruttando le sinergie.

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

Bruce Wayne
23 ore fa, Gici HV ha scritto:

Finché continueremo a pensare che un componente da 5k fa parte del settore medio basso la vedo dura per il nostro hobby, gli anni d'oro dell'hifi sono stati quelli dove , giustamente, veniva considerato un elettrodomestico per la massa.

E cose che costano poco e suonano ce ne sono ma vengono schifate dai guru

esattamente una delle due ragioni principali che contribuiscono a gonfiare i prezzi e tenere alto il margine di profitto dei brand dell'HiEnd. L'HiEnd ha bisogno che queste convinzioni restino solide. Il giorno in cui certi atteggiamenti da guru dovessero venir meno sarà l'inizio della fine della pacchia.

Link to comment
Share on other sites

Bruce Wayne
23 ore fa, n.enrico ha scritto:

Il negoziante, capite le mie esigenze, mi disse di lasciar perdere le Montblanc che ormai erano l'ombra di quelle di un tempo, a parte il prezzo ovviamente, che quello non era calato insieme alla qualità. 

Montblanc in questo esempio si avvantaggia ancora della potenza del marchio: "è una Montblanc per cui questa è roba buona per forza, non si discute". E' il motivo per cui il prezzo resta alto. 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

jakob1965
Il 27/8/2022 at 10:49, n.enrico ha scritto:

Pensai a una bella penna e entrai in un negozio specializzato con in mente una Montblanc. 

 

io ho da 7 anni (oltre alla classic) anche la Skywalker ...  bellissima e ottima - occhio ai negozianti - ovviamente ti vendono quello che hanno giustamente ..

 

qui il link del woofer delle Everest -

 

https://www.audioheritage.org/vbulletin/showthread.php?33557-1501al-2

 

 

Link to comment
Share on other sites

Non banalizziamo pensando che sempre il prezzo non sia giustificato ho sentito a casa di un appassionato due impianti dal prezzo per me inarrivabile e vi assicuro suonavano eccome .

Sicuramente ad un livello più alto del mio che considero già discreto.

E comunque anche nella mia piccola esperienza la maggior parte delle volte che ho messo a confronto elettroniche con una bella differenza di prezzo la qualità cambiava eccome.

 

 

Link to comment
Share on other sites

gimmetto
3 ore fa, Bruce Wayne ha scritto:

Il giorno in cui certi atteggiamenti da guru dovessero venir meno sarà l'inizio della fine della pacchia.

@Bruce Wayne O gli audiofili si sveglino...🤣

Link to comment
Share on other sites

gimmetto

Ho ascoltato più volte le JBL Everest 66000 in condizioni controllate con la mia musica, non è che mi abbiano entusiasmato...

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@gimmetto se chi compra oggetti di lusso si sveglia come dici tu semplicemente alcuni oggetti non saranno prodotti,  non illuderti che arriveranno sul mercato a listini ribassati. Per determinati oggetti non c'è spazio per una produzione di massa. Se gli amanti del buon vino si svegliasse potremmo avere qualche buon vino medio a miglior prezzo ma amaro ne barolo ecc ecc sarebbero out

Link to comment
Share on other sites

Che strano mondo quello degli audiofili pieno di gente sempre critica e che mette in dubbio tutto. Però quando si tratta di comprare è pronta a buttare i soldi dalla finestra così a cuor leggero 🤔😂😂

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

n.enrico
5 ore fa, jakob1965 ha scritto:

occhio ai negozianti - ovviamente ti vendono quello che hanno

Ma questo vendeva anche Montblanc e mi ha fatto toccare con mano la differenza fra le due penne. Poi ho scelto io. 

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@gimmetto non dicuto, ma basta non comprarle, se ad alktri piacciono 8non tutto quello che è costoso, abitit cibo vino auto ecc incontra i miei gusti) io non lo compro, se altri lo reputano adatto alle loro esigenze che si accomodinoi. 

Link to comment
Share on other sites

jakob1965

@n.enrico si e poi finisco o.t.  io ho una biro montblanc classic di 28 anni ed una di 7 anni fa ...  identiche - tu hai una preferenza ed è giusto così

 

Ma nessuno commenta le 14 pagine di scheda tecnica del woofer JBL? A me hanno impressionato 

Link to comment
Share on other sites

Adesso, jakob1965 ha scritto:

nessuno commenta le 14 pagine di scheda tecnica del woofer JBL?

Per me è arabo...🤭

Ma le vecchie JBL grosse, mai sentite, mi attizzano parecchio...

Link to comment
Share on other sites

Coltr@ne
1 ora fa, jakob1965 ha scritto:

Ma nessuno commenta le 14 pagine di scheda tecnica del woofer JBL? A me hanno impressionato 

E che vuoi commentare

Link to comment
Share on other sites

SpiritoBono

@jakob1965 e' stato definito il miglior woofer del mondo, la sigla 1500 viene data dalla potenza continuativa che è in grado di sopportare (1.5kw), viene usato, oltre che per le home e le studio monitor anche nei concerti.

Può gestire per brevi transienti potenze fino a 5kw.

Link to comment
Share on other sites

Il 27/8/2022 at 10:42, Gici HV ha scritto:

Finché continueremo a pensare che un componente da 5k fa parte del settore medio basso la vedo dura per il nostro hobby, gli anni d'oro dell'hifi sono stati quelli dove , giustamente, veniva considerato un elettrodomestico per la massa

Parliamo di diffusori, quindi un listino di 5k è oggettivamente posizionato sulla fascia medio bassa del mercato: è una constatazione, non un concetto astratto.
La grande diffusione dell'hi-fi degli anni 60/70 è cosa ben diversa, mercato assai vasto con prezzi concorrenziali, ma per metà basato sullo stereo di Selezione o poco più, per le cose belle e bensuonanti comunque erano necessari parecchi soldi.

Per andare su marchi blasonati e con elementi separati anche allora erano necessari diversi milioni, ovviamente in epoca di analogico assoluto.

Preciso che non condivido assolutamente talune esagerazioni odierne, che portano a considerare l'high-end come bene di lusso con conseguenti prezzi di listino iperbolici, però osservo che se le aziende propongono determinati prodotti con quel target di prezzo qualcuno alla fine li comprerà, magari a prezzi (molto) inferiori ai listini...

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, codex ha scritto:

Parliamo di diffusori, quindi un listino di 5k è oggettivamente posizionato sulla fascia medio bassa del mercato

Mi spiace, rispetto il tuo pensiero ma non lo condivido.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators
cactus_atomo

@SpiritoBono non discuto, ma una cosa èml'uso home e altro l'amplificazione di un concerto live in un grane spazio. nessuno, neppure i fanatici della difesa persoanel, vanno in giro con il bazooka al massimo usano un revolver di grosso calibro. gliu2 li ha fatti esibire all0ereoporto dell'urbe, lontano dai l centro abitato di roma e ciononostantee ci sono sgtatww proteste (pare che ci siano dei degenerati che di notte preferiscano dormire invece che ascoltare musica an spl da decollo aereo suy portaerei)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...