Jump to content

Blues : lp/cd/sacd da avere assolutamente


ar3461
 Share

Recommended Posts

Summerandsun
45 minuti fa, Carson ha scritto:

non è imperfetta come i dischi degli anni ‘70, ma proprio incisa male male

Mah, non so, quando lo ascolto non sento tanto l'incisione. Per imperfetto intendo che è stato fatto col metodo buona la prima. Si sentono infatti un sacco di imprecisioni, ma mi piace perché c'è l'intenzione.

Poi certo, sui primi dischi qua e là ci sono dei blues notevoli, ma non stavano propriamente suonando blues secondo me

Link to comment
Share on other sites

Carson
2 ore fa, Summerandsun ha scritto:

Per imperfetto intendo che è stato fatto col metodo buona la prima

Si, su questo sono d’accordo. Io intendevo dire che la registrazione è fastidiosa all’orecchio, come se fosse compressa. Dato comune agli ultimi dischi.

 

2 ore fa, Summerandsun ha scritto:

ma non stavano propriamente suonando blues secondo me

Perdonami, ma vorrei dissentire. Qua e là ci sono Elvis, Solomon Burke, Chuck Berry, ma erano un complessino blues sui primi dischi.

Certo, il periodo era quello e la casa discografica impose anche armonie fresche come Tell Me, ma grazie a Dio suonavano il blues.

Link to comment
Share on other sites

Carson
2 ore fa, Summerandsun ha scritto:

Ho avuto il piacere di vedere i canned heat proprio con lui alla chitarra e voce

Anch’io, a Catanzaro. Alla batteria Fito de la Parra

Link to comment
Share on other sites

Progressive

Breaking Out, il disco che mi feceMy02NjkzLmpwZWc.jpeg.14ba5bbc315dd86cac5e91a170dc9be5.jpeg scoprire il Blues (quel poco che conosco) avevo il CD, la copertina era questa.

Bel disco.

Link to comment
Share on other sites

samana

@Mas 64

Quelli sono due gran bei dischi.

Pero’ se mi chiedessero di consigliare dei dischi di blues non li prenderei mai e poi mai in considerazione.

A meno che non li si volesse prendere ad esempio per  dimostrare l’influenza che questo genere ha avuto su tutto il panorama musicale del 900 ed oltre.

Link to comment
Share on other sites

Berico

topic interessante, complimenti a @samana, conosco ed ho ascoltato molti dei lavori segnalati ma ammetto di non aver mai dedicato un  ascolto e studio metodico sul genere. Una cosa che farò. 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

amacor

@samana

Qualche disco, Cd o Sacd, di riferimento sia dal lato artistico che tecnico? Sarebbe il non plus ultra per apprezzare al massimo genere,artista ed incisione.

Link to comment
Share on other sites

samana

@amacor

Ce ne sono tantissimi di dischi (parlo di cd) dall’alto contenuto artistico e che sono incisi ottimamente.

Mi vengono in mente alcune case discografiche, come ad esempio Delmark, Electro-fi, Bullseye blues, Audioquest, Northernblues music, Delta-Groove, Alligator (non tutti), Fedora, Black & Tan, Cesky records, Opus, Dixiefrog, Red house Music e potrei continuare ancora per un bel po’..

Cito qualche titolo:

Robert Lucas - Luke and the locomotives (Audioquest)

Odetta - Blues everywhere i go - (M.C. Records)

Byther Smith - Smitty’s blues - (Black & Tan)

Eric Bibb - Booker’s guitsr - (Dixiefrog)

Etta James - Blues to the bone - (Rca Victor)

Lurrie bell - Blues in my soul - (Delmark)

Phillip Walker - Going back home - (Delta-Groove)

Lurher “Guitar Junior” Johnson - Talkin’ about soul - (Telarc)

Johnny Jones - Blues is in the house - (Northernblues music)

Joe Louis Walker - Silvertone Blues - (Gitanes)

 

sono solo i primi che mi sono venuti in mente un po’ a caso.. 

Come gia’ scritto e ripetuto, il repertorio e’ sterminato.

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Progressive

Questo è un'altro disco da ascoltare,ODUtODg0NS5qcGVn.jpeg.9328e986ed8cdf8d9c09bd95866f7c81.jpeg disco British blues/rock blues molto bello.

.

Un'altro disco che non può mancare, anche quest'album è noto.

Non siamo sul classico blues, quello di colore ma fanno parte di quei dischi imprescindibili per il genere.

 

 

 

OC00OTczLmpwZWc.jpeg

Link to comment
Share on other sites

Progressive

Con quell'album di Jeff Beck mi sono un tantino allontanato dai canoni Blues, però rimane un gran disco. 😁.

C'è il bel pezzo "Sweet Little Angel" di B.B. King.

 

Link to comment
Share on other sites

Progressive
17 minuti fa, ar3461 ha scritto:

stupendo...in quale album lo si trova ? Intendo per B.B.K.

Con Sweet Little Angel siamo agli inizi di B.B.K., in che album si trova ora mi sfugge.

Link to comment
Share on other sites

Progressive

Ho dato una rapida occhiata alla sua discografia, è un brano del 1957 con il suo album di esordio "Singin' the Blues" 

 

Link to comment
Share on other sites

ar3461

@Progressive costera' un rene ...a trovarlo , ma ascoltando quello in video da te postato e con una cuffia basica ( Koss porta pro ) mi e' sembrato davvero ben registrato , forse varrebbe la pena ricercare quel live , suo tubo c'e' qualche info in piu' ?

 

p.s. e poi il live e' sempre il live...il sudore e' reale come il pathos di BBK

 

Link to comment
Share on other sites

Progressive

@ar3461 i remaster di solito migliorano l'esperienza sonora oltre che aggiungere brani, direi che il remaster in questione si sente molto bene.

In CD lo si trova per pochi euro, per la versione vinilica non lo so.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...