Jump to content

Dire Straits rimasterizzati in Hi Res......!


SimoTocca
 Share

Recommended Posts

SimoTocca

Una bella sorpresa stamani... appena ho “scarrelllato” le nuove uscite sul mio servizio di streaming... ecco che ho trovato quest’album appena rimasterizzato, nel 2022, in formato 24/192! E... ve lo segnalo...😉

9-B0-F2129-F023-4-DB1-9-EC2-4-D6-FAD9-D2

No, non mi chiedete se suona bene, meglio del CD o del Vinile già usciti in passato... perché ancora non l'ho ascoltato!

Al momento lo segnalo soltanto perché poi magari si inizi a parlarne...

Link to comment
Share on other sites

djansia
3 ore fa, SimoTocca ha scritto:

ecco che ho trovato quest’album appena rimasterizzato, nel 2022, in formato 24/192!

Capisci cosa intendiamo dirti quando parliamo di liquida sui servizi streaming? Spesso non sappiamo cos'è di preciso, da dove viene e o chi si è occupato del lavoro e via dicendo.

Questo disco era previsto effettivamente in uscita verso la fine di giugno solo in doppio vinile Half Speed e solo qui in Europa, negli usa dovrebbe uscire nel 2023.

Allora loro cosa hanno messo online con la dicitura "Remastered 2022", tu riesci a vederlo (tipo tags, metadati e via dicendo)? Per carità poi suonerà bene e chi se ne frega, ma è possibile sapere se si tratta del lavoro di Bob Ludwig che però era previsto solo in vinile? No perché con il nome coinvolto, alcuni stringeranno un poco le chiappe ... 😁😁

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

@djansia Dubbi assolutamente legittimi ...che capisco e in parte condivido per carità! La provenienza dei file, chi ha fatto il remastering, ecc. ecc...

E però... e però... intanto io stamani non ho “sganciato” un centesimo e ho già ascoltato tutto l’album... che suona molto molto bene ( io mi fido “ciecamente” delle mie orecchie! 😃😃 ... anzi, ti dirò mi fido molto più delle mie orecchie che di quelle di grandi nomi di tecnici e ingegneri del suono molto famosi...).

Addirittura ascoltare senza alcuna “informazione aggiuntiva”, se da una parte toglie una parte del “divertimento” dell’audiofilo e non consente informazioni che sarebbero giustamente da conoscere, dall’altra garantisce la “neutralità” di un ascolto “in cieco”...

E ascoltato stamani prima sul mio impianto cuffia (Gold Planar GL 850 con altoparlanti AMT a banda larga) e poi sul mio impianto diffusori Maggies... ecco posso dire che è stato un ascolto di grande grande grande soddisfazione...

Di tutto il resto (ma io sono in minoranza, lo so) sinceramente mi interessa il giusto... solo il risultato finale mi interessa parecchio...

E il risultato finale mi sembra molto buono...

Le mie orecchie meritano la fiducia ... un po’ come il mio palato... per dire! In zona “Ponte Vecchio” a Firenze ci sono non decine, ma centinaia di botteghe e negozi alimentari... ma io sono sempre andato, e ho portato anche tutti i miei amici, a mangiare la schiacciata ripiena in una botteguccia che qualche anno fa...non conosceva nessuno. Ebbene adesso quella “botteguccia”, che si chiama l’Antico Vinaio, è sulle prime pagine di millanta riviste e giornali e ha aperto filiali anche in America... ma quando non la conosceva nessuno non è che faceva panini e schiacciate meno buone, anzi!

Insomma prima ascoltate con le vostre orecchie e poi giudicate! Dando fiducia a voi stessi ...

Io già lo faccio da molti, molti anni...😉 

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

Che poi... ecco, in generale le informazioni su un album, sui migliori siti di streaming, ci sono tutte quasi sempre! Nel senso che quasi per tutti gli album è accessibile anche la copertina e le note di retro copertina e il libretto... con fotografie che a vederle sul mio iPad retina sono assai più belle di quelle dei CD ... e anche di quelle, sul cartone dei vinili! Perché bastano due dita e diventano grandi come un poster! 

È poi vero, che ne caso di alcuni album, piu spesso Pop e Rock, mancano del tutto le informazioni, come nel caso dell’album appena uscito, ma si tratta pur sempre di una minoranza di casi...

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

In questo caso, forse perché l’album è una primizia, manca (ancora?) la copertina e le note ufficiali...

Ma sono comparse le note di presentazione ufficiale...

3-CBDE0-EA-D1-E9-44-A6-B131-2392-FF4-CE1

E... sì... le mie orecchie sono “buone” come il mio palato perché... perché si tratta proprio della recentissima rimasterizzazione fatta da Bob Ludwig!!

🥰🥰🥰🥰

 

Link to comment
Share on other sites

claravox

@SimoTocca Non discuto lo stato delle tue orecchie, rimane il fatto che questa versione sia stata pesantemente compressa rispetto al file in mio possesso in 16/44 ottenuto dopo aver rippato il cd ( Vertigo 836 419-2 ) .

ACC069CF-64AC-43B3-8F94-55C21369BAD9.jpeg

B80A1A90-0C32-4E87-B806-31D4414951DD.jpeg

Link to comment
Share on other sites

SimoTocca

@claravox Ho espresso altre volte il mio “considerare” zero, come importanza, zero o quasi il DR. Almeno per la musica Rock e Pop, come ho sostenuto in un apposito Thread anche adducendo ragioni squisitamente tecniche esposte da uno dei più importanti tecnici del suono del mondo.

Detto questo, non ho capito se hai ascoltato l’album o lo hai soltanto analizzato ... perché appunto le orecchie sono un giudice davvero fondamentale (non perché  diffidi delle misure  fatte, sia in studi professionali che, più spesso, nel sottoscala della propria casetta, ma perché l’ascolto non è meno importante delle misure).

Rimango quindi in attesa del tuo giudizio di ascolto...

Link to comment
Share on other sites

claravox

@SimoTocca no, non ancora ascoltato ma per la mia piccola esperienza, senza guardare grafici e tabelle, generalmente un file compresso all’ascolto mi disturba ma pronto a ricredermi dopo ascolto di questo remaster in 24/192.

Sull’alta risoluzione non ho dubbi che i file presenti delle caratteristiche, leggi larghezza e profondità di scena, separazione dei piani sonori, che lo fanno preferire ad un 16/44 .

Appena potrò farò una comparazione.

Link to comment
Share on other sites

Progressive

Ho fatto un breve confronto su Amazon Music con questo brano tra l'album in studio e quest'ultima raccolta, tutti e due a 24-bit / 192khz.

Neanche sull'album in studio c'è scritto da chi è stato masterizzato però (risoluzione a parte) suona come la versione CD presente nell'ultimo cofanetto, presumo quindi sia di Bob Ludwig.

Anche se in questa raccolta il dr è più basso mi sembra di non notare differenze. 🤔

 

Screenshot_20220617-170054_Amazon Music.jpg

Screenshot_20220617-165928_Amazon Music.jpg

Link to comment
Share on other sites

@claravox

Grazie.

5 minuti fa, Progressive ha scritto:

presente nell'ultimo cofanetto, presumo quindi sia di Bob Ludwig.

Intendi il cofanetto uscito di recente contenente i 6 dischi di studio ?

Se si, mi puoi dire com’e’ l’incisione rispetto a quelle precedenti ?

Starei pensando di acquistarlo.

Link to comment
Share on other sites

Progressive
4 minuti fa, claravox ha scritto:

non è il confronto giusto

Come non detto allora. 🙂

Link to comment
Share on other sites

claravox

@samana se sei interessato alla massima qualità io fossi in te penserei alle uscite MFSL ad esempio nel 2019 è uscito il primo lavoro dei Dire Straits

https://www.discogs.com/it/sell/release/14330614?ev=rb

 

certo i prezzi non sono popolari, il cofanetto non l’ho mai ascoltato ma anche lì una leggera compressione c’è 

https://dr.loudness-war.info/album/view/181215

https://dr.loudness-war.info/album/view/189082

 

 

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, claravox ha scritto:

se sei interessato alla massima qualità io fossi in te penserei alle uscite MFSL a

Diciamo che mi accontenterei anche se suonassero come quelli della mia collezione originale (Vertigo), i quali purtroppo sono al limite del leggibile essendo rigati in un modo osceno (non so come sia stato possibile che si siano ridotti in quello stato).

Il Cofanetto e’ per me un buon compromesso.

Grazie comunque del suggerimento, non e’ detto che non ci faccia un pensiero in futuro.

7 minuti fa, Progressive ha scritto:

questo.

Per suonano bene, il cofanetto poi lo pagai 17 euro.

Proprio questo!

Non lo trovo sotto ai 40€, 17€ e’ un regalo si puo’ dire.

P.S. Complimenti per quei due capolavori che si vedono piu’ giu’.

Link to comment
Share on other sites

Progressive

Anche gli originali della Vertigo suonano bene, ma se si trovano non costano poco.

Nella edizione mfsl 2019 di Brothers in Arms c'è l'intro di un brano tagliato, adesso mi sfugge quale, è corretto?

Link to comment
Share on other sites

Progressive
4 minuti fa, samana ha scritto:

Complimenti per quei due capolavori che si vedono piu’ giu’.

Ho dato via le vecchie edizioni per prendermi queste nuove edizioni, decisamente più belle a vedersi. 😁

Then Play On poi è fatto a libretto, non ho resistito, ho le mie manie. 😁

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Progressive

Per quanto riguarda i numeri il dr sui CD del cofanetto li ritengo accettabili, si è tolto qualche db ma non sento niente di così drastico, poi ci sono album che di suo sono registrati meglio e altri un po' meno, Communiqué per me è ottimo.

Anch'io avevo i Vertigo, li ho dati via perché troppo rovinati, Lover Over Gold l'ho dovuto addirittura regalare.

Per come la vedo io chi ha i Vertigo può rimanere con quelli.

 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...