Jump to content

Jazz!


analogico_09
 Share

Recommended Posts

Chiedo una cosa a voi amanti del jazz.

Ma possibile che a me A Love Supreme di Coltrane mi fa sanguinare le orecchie?

 

Mi spiego, il jazz non mi dispiace, ultimamente sento una forte attrazione e mi piacciono svariati artisti. Ad esempio Nina Simone Dave Brubeck Quartet, Stan Getz...ma anche la stessa Naima di Coltrane é uno dei miei pezzi preferiti. Ma secondo il mio gusto alcuni strumenti come il sax andrebbero dosati, le alte frequenze e i cambiare nota ogni microsecondo affaticano l'ascolto.

Solo il solo ad avere questo problema?

Magari col tempo riuscirò ad apprezzare.

  • Confused 1
Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, Branch ha scritto:

Mi fa molto piacere che ti sia piaciuto. Grazie!

No grazie a te x avermi fatto conoscere questa perla. 

Tanto mi sta piacendo (sono ancora in cuffia brano 6 di 7) che credo ne acquisterò una versione su supporto fisico ☺️

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

@desmo21  No, non sei l'unico...anche a me alcuni brani affaticano e faccio fatica a seguirli è uno dei motivi per cui preferisco il jazz "classico"

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

@desmo21  Questo non credo...penso piuttosto che sia un percorso che come hai scritto porta al risultato di comprendere ed apprezzare anche musica più "difficile"

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

@desmo21 eh... Io x esempio non riesco ad ascoltare il free jazz o molto del jazz contemporaneo... Alcuni mi sembra (da ignorantone che sono del genere) che diano fiato agli strumenti premendo a casaccio sui tasti delle note 😅

Preferisco anche io il jazz classico 

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

Mr. Audiofilino

Eh no! Qui proprio non ci sto!

Non si può parlare di jazz senza citare Ryo Fukui. Pianista jazz giapponese di una grandezza incredibile, come incredibile sia il fatto che se non fosse per YT non sarebbe mai passato oltreoceano. 

https://youtu.be/F5EFsUU7RRA

Per farvi ascoltare questo capolavoro, vorrei solo dirvi che all'epoca era un giovane autodidatta, forse il mio pezzo preferito di sempre...

Link to comment
Share on other sites

@Gaspyd allora siamo in due, anch'io non amo il free jazz e buona parte del jazz contemporaneo, probabilmente è una questione di gusti. Grazie per il bel tread!

Link to comment
Share on other sites

 

Mal Waldron e Steve Lacy...

Lacy è uno dei pilastri fondamentali del tentativo di andare oltre il bop (un altro è John Surman). Il fraseggio è liberatorio, in senso stretto. Waldron è, dopo Monk, il sottrattore più affascinante e significativo.

Questo disco è un capolavoro assoluto 

D.

 

  • Melius 2
Link to comment
Share on other sites

Io sono entrato da poco (pochi anni almeno...) nel mondo del jazz e posso dire che è una continua e piacevole scoperta...

Ogni volta che mi capita l'occasione di trovare mercatini di vinili mi piace spulciare tra le infinite possibilità che questo genere riserva...Prima compravo dischi dei soliti noti, ora mi piace prendere anche cose di jazzisti mai sentiti (almeno da me...) e comunque è sempre un arricchimento culturale e sensoriale.

Il primo disco in assoluto che ho comprato è stato The Koln Concert di Keith Jarrett, mi rapiva la forza dell'espressione nella copertina...

Ricordo che lo misi sul piatto e ad un tratto, non mi vergogno a dirlo, mi fece commuovere...

 

Link to comment
Share on other sites

Mr. Audiofilino

@argonath07

8 minuti fa, argonath07 ha scritto:

non mi vergogno a dirlo, mi fece commuovere...

Ma che vergogna caro mio, è questo che fa la musica. Io per un paio di album di Dalla (non c'entra niente ma per restare in tema musica/commozione) facevo certi lacrimoni hahahaha

  • Melius 1
Link to comment
Share on other sites

@analogico_09 dopo qualche giorno sono tornato alla prima pagina di questo 3D per darti il mio sentitissimo Melius per averlo aperto.

Spero che non finisca mai. Ogni volta che entro nel forum corro a vedere qual'e' l'ultima perla che si e' nel frattempo aggiunta.

Grazie

 

Link to comment
Share on other sites

@analogico_09  Ciao, mi rivolgo a te perchè sei una enciclopedia vivente.

Del Video di Fine And Mellow esiste una registrazione audio del concerto?

Canzone che conosco in molte edizioni della immensa Billie Holiday ma non avevo mai sentito questa edizione

Link to comment
Share on other sites

Mi rispondo da solo, si trova il brano in questa raccolta di 5 CD, non so se è il solo di quella seduta o c'è altro, approfondirò domani, è il primo brano del 4 CD

cover.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators
oscilloscopio

Bessie Smith una delle prime cantanti ad esibirsi anche nei locali per "bianchi" a cui si sono ispirate le più grandi cantanti jazz degli anni seguenti. Questo brano è stato ripreso da tanti artisti in seguito, non ultimo Eric Clapton..

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...